11° Settimana di Gravidanza: sviluppo del bambino, sintomi comuni e suggerimenti

11° Settimana di Gravidanza: sviluppo del bambino, sintomi comuni e suggerimenti

Lungo poco più di 4 cm e pesa circa 7gr, il tuo bambino è stato piuttosto impegnato a crescere in quest’ ultima settimana. Anche se non puoi ancora dire quale sarà il sesso del bambino, se è una femminuccia le sue ovaie si stanno già sviluppando.

E’ a 11 settimane di gravidanza che il bambino ha finalmente le caratteristiche umane ben distinte: mani e piedi davanti al corpo, orecchie quasi nella loro forma definitiva, narici del naso aperte sulla punta di un nasino minuscolo, lingua e palato sono formati nella bocca e anche i capezzoli sono ben visibili. .

I follicoli piliferi si stanno formando non solo sulla testolina, ma anche sul resto del corpo. Cos’altro fa sembrare umano il tuo bambino? Quelle mani e i piedi hanno dita e sono separate adesso, individuali, non più sono mani e piedi palmati.

Nel frattempo, questa settimana iniziano a svilupparsi le unghie anche dei piedi, inizieranno a crescere, quindi non dimenticare di aggiungere un tagliaunghie per bambini alla tua lista di cose da comprare.

Quanti mesi sono se sei incinta di 11 settimane?
Se sei all’undicesima settimana di gravidanza , sei al terzo mese di gravidanza. Mancano 6 mesi! Hai ancora domande? Ecco alcune informazioni in più su questo magnifico periodo della tua vita!

Anche la posizione del bambino sta cambiando!
E lo vedrai con un’ ecografia 11 settimane se ne hai una prevista, altrimenti tranquilla, l’attesa fa parte di questo periodo!

Nel frattempo, il corpo del tuo bambino si sta raddrizzando e il suo busto si sta allungando: sembra sia in una posa di yoga, non è vero? Altre pose che il tuo bambino può assumere? Adesso fa stretching, capriole e rotolamenti in avanti, anche se non puoi ancora percepirlo.

Leggi anche:

9° Settimana di Gravidanza: Sviluppo del bambino, Sintomi e Suggerimenti per la cura di sé

Febbre in gravidanza: quando preoccuparsi

Integratori alimentari: un valido contributo al benessere psico-fisico delle donne e delle mamme

11 settimana di gravidanza pancia  11 settimana di gravidanza foto  11 settimana di gravidanza video  11 settimana di gravidanza ecografia

11 settimana di gravidanza sintomi e cambiamenti del corpo

  • Morsi della fame

Potresti sentirti un po’ più affamata in questi giorni – e questo è un bene. È un segno che la tua nausea mattutina si sta attenuando e il tuo appetito si sta preparando per aiutarti a nutrire il tuo corpo e il tuo bambino.

Ma non esagerare e non pensare che stai mangiando per due, come si credeva fino a qualche anno fa. Cerca di aumentare di peso in modo efficiente scegliendo gli alimenti più nutrienti durante la gravidanza e riducendo al minimo il cibo- spazzatura.

La gravidanza 11 settimane, porta anche in evidenzia un accenno di pancino in alcune donne, il basso ventre sta appena iniziando a sporgere, anche se probabilmente non sembri ancora incinta agli occhi di molti.

  • Gonfiore all’ undicesima settimana gravidanza 

Anche se la tua pancia è ancora piatta come una tavola – le donne iniziano a mostrare di essere in dolce attesa in momenti diversi della gravidanza e, come scoprirai, si mostrano tutte in modo diverso – probabilmente stai scoprendo che i tuoi jeans non si abbottonano più senza lottare.

Incolpa il progesterone, l’ormone della gravidanza. Anche se il progesterone fa un ottimo lavoro nel mantenere una gravidanza sana, alcuni delle conseguenze che porta negative sono gonfiore e passaggio di gas.

Questo perché il progesterone rilassa il tessuto muscolare, compreso il tratto gastrointestinale, rallentando la digestione per consentire più tempo all’assorbimento dei nutrienti dal cibo nel flusso sanguigno e nel passaggio al bambino.

Ma ciò che è buono per il bambino non è sempre buono per la mamma. La fastidiosa pienezza che senti, specialmente dopo aver mangiato, peggiorerà solo per alcune donne. Man mano che il tuo utero cresce, spingerà verso lo stomaco e l’intestino, esercitando una maggiore pressione sul tratto digestivo e facendoti sentire ancora più gonfia.

Consolati: il tuo bambino non sentirà il tuo dolore. In effetti, il bambino è ignaro di tutto il tuo disagio intestinale e potrebbe persino calmarsi dal suono del gorgoglio della tua sinfonia gastrica. Riduci al minimo il gonfiore e il gas mangiando con lentezza, piccoli bocconi  invece di rimpinzarti e allontanati dai famigerati produttori di gas, come fagioli, cibi fritti, bevande gasate e dolci.

  • Fatica e come ridurre l’affaticamento durante la gravidanza

Le tue due posizioni preferite in questi giorni sono stare seduti e sdraiata? L’affaticamento in gravidanza è normale. Il tuo corpo lavora più duramente a riposo di quanto facesse il tuo corpo quando non eri incinta e andavi a correre o in palestra.

E per le prossime settimane, un bambino (feto 11 settimane) non è l’unica cosa che si sviluppa e cresce, ma lo è anche la placenta. Il risultato? Ti senti stanco e come oberato di lavoro, anche quando non stai facendo niente.

La tua energia dovrebbe aumentare una volta che la placenta è attiva e funzionante e il tuo sistema si adegua nel miglior modo possibile ai cambiamenti ormonali della gravidanza, probabilmente all’inizio del secondo trimestre. Nel frattempo, mantieni alto il livello di zucchero nel sangue con spuntini frequenti di carboidrati complessi e proteine. Prova a saziarti spesso e a fare brevi e sporadici spuntini con del formaggio e cracker o noci e frutta secca.

Oppure fai un po’ di esercizio, che può effettivamente darti una carica di energia. Soprattutto, ascolta il tuo corpo. Una passeggiata o camminata veloce è l’ideale. Quando senti però che richiede una pausa, prenditene una.

Suggerimenti per te questa 11 settimana gravidanza  

  • Mettiti in posa

Lo yoga prenatale è l’esercizio perfetto per la gravidanza. Non solo una routine di yoga può aiutarti a sentirti più rilassato e preparato per il parto, ma una sessione di yoga una volta alla settimana per otto settimane è sufficiente a ridurre il rischio di ansia e depressione di una futura mamma, che a sua volta riduce le sue possibilità di parto prematuro e depressione postpartum.

  • Lavati le mani, mamma

Il tuo sistema immunitario funziona a una velocità inferiore rispetto al solito,quando si è incinte. il che in realtà è una buona cosa, poiché protegge il tuo bambino in crescita e impedisce al tuo corpo di combattere il feto riconoscendolo come un’entità estranea.

Lo svantaggio però di questa soppressione immunitaria, tuttavia, è che il tuo corpo non può scongiurare raffreddori e virus influenzali, come fa normalmente, rendendoti più vulnerabile al naso chiuso, alla tosse e al mal di gola associati ai virus.

Per combattere i germi, assicurati di lavarti spesso le mani. Più raffreddori hai ora, maggiore è il rischio che il tuo bambino possa sviluppare l’asma, dicono gli esperti.
Se acqua e sapone non sono disponibili, utilizzare disinfettanti a base di alcol.

  • Scorpacciata di noci

Ti piacciono le noci? Continua a mangiarle. Godersi questo spuntino ad alto contenuto proteico durante la gravidanza non mette il tuo bambino non ancora nato a rischio di allergie alle noci anzi, potrebbe effettivamente ridurre il rischio di contrarre allergie, come affermano recenti ricerche in merito.

Le noci sono piene zeppe di vitamina E e minerali importanti come rame, manganese, magnesio, selenio, zinco, potassio e persino calcio. E anche se sono ricchi di grassi, è principalmente di tipo buono per te, in particolare l’ALA che stimola il cervello del bambino, un tipo di acido grasso omega-3 che si trova proprio nelle noci.

Quindi, in poche parole,mangiane tante.

  • Scorta di Vitamina C

La vitamina C è essenziale per la produzione di collagene, che dà forza alla cartilagine, ai muscoli, ai vasi sanguigni e alle ossa del bambino, soprattutto per un feto a 11 settimane.

E se ciò non bastasse, dosi adeguate di vitamina C sono state collegate a un peso alla nascita sano e a un minor rischio di rottura prematura delle membrane. Poiché la vitamina C non può essere conservata nel corpo, dovrai assicurarti di assumerne abbastanza ogni giorno.

Puoi ottenere la tua dose di Vitamina  C con il classico succo d’arancia – così come da un’ampia varietà di deliziosi frutti, come mango, melone e fragole e verdure come peperoni rossi, broccoli, cavolo riccio e estratti di verdura.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social ci aiuterai a crescere.

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *