Abbigliamento in gravidanza: consigli su come vestirsi nei 9 mesi

0
243
abbigliamento in gravidanza

Con la gravidanza, si sa, il corpo cambia. Oltre alla pancia che cresce, la futura mamma noterà anche un’altra serie di cambiamenti che subirà il suo corpo: le forme si arrotondano e anche il seno, in previsione dell’allattamento, crescerà. Durante i nove mesi di gestazione sono diverse le accortezze che bisogna seguire per ridurre qualsiasi rischio, sia per la mamma che per il bambino che deve nascere. Una futura mamma, tra le tante cose, si ritroverà a fare i conti anche con l’abbigliamento quotidiano. Scegliere l’abbigliamento in gravidanza più adatto non è sempre facile, soprattutto verso la fine della gestazione con la pancia che ospita un bambino ormai grande. Le parole d’ordine, in questa circostanza, sono: comodità e praticità. Andiamo a vedere insieme i dettagli su questa linea di vestiti premaman e quali sono quelli più adatti per ogni mese di gravidanza.

Abbigliamento premaman origini

Gli abiti premaman sono quei capi di abbigliamento che si adattano al meglio ai cambiamenti del corpo di una donna in gravidanza. In passato, le donne incinta non facevano molto caso allo stile durante i nove mesi, si accontentavano di indossare capi comodi che le permettessero di svolgere le azioni quotidiane con praticità. A partire dal Medioevo, invece, le donne cominciarono ad essere più selettive e a curarsi di più dell’aspetto estetico, anche durante il periodo della gravidanza. Per questo, nasce questa linea che permette alla futura mamma di unire stile e comfort nella scelta del vestiario.

Cosa indossare mese per mese

La cosa più importante in gravidanza è il sentirsi bene con se stesse, e, grazie agli abiti e ai pantaloni premaman le future mamme non dovranno rinunciare ai propri gusti e alla comodità, fondamentale in gravidanza. Vediamo ora alcuni suggerimenti su come vestirsi nei 3 trimestri:

  • primo trimestre di gravidanza: il corpo della donna non subisce particolari cambiamenti significativi. Anche il peso non dovrebbe aumentare di tanto. Questo permetterà alla futura mamma di poter ancora indossare i suoi abiti soliti. Magari, potrebbe avere qualche difficoltà con i jeans attillati, visto che, soprattutto nei primi 3 mesi, la pancia potrebbe gonfiarsi leggermente.
  • secondo trimestre di gravidanza: il bambino inizia a crescere e, di conseguenza, anche la pancia della futura mamma. Alcuni vestiti potrebbero non andare più bene e stringere troppo il corpo che sta cambiando. Si suggeriscono vestiti comodi, più larghi di quelli indossati solitamente, proprio per mimetizzare l’aumento di peso e agevolare la mamma nei movimenti. Dal secondo trimestre, dunque, potrete iniziare a indossare vestiti premaman, che uniscano i vostri gusti con le modifiche del vostro corpo.
  • terzo trimestre di gravidanza: negli ultimi mesi è inevitabile, se non proprio in rarissimi casi, dover rinnovare completamente il proprio guardaroba con abiti premaman.

Ormai, le linee premaman accontentano proprio tutti, per questo anche in occasioni importanti, come ricorrenze, festività e celebrazioni, potrete scegliere il vestito più adatto a voi senza rinunciare alla moda.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here