Abituare il bambino al biberon: ecco come fare

Abituare il bambino al biberon: ecco come fare

La chiamano Alimentazione artificiale: vuoi aiutare il tuo bambino ad abituarsi al biberon?

Che il tuo bambino sia un neonato che sta appena iniziando a prendere il latte materno, un bambino allattato al seno che riceve una formula supplementare o un bambino che passa dal latte materno a quello artificiale, avrà bisogno di un po ‘di tempo per adattarsi.

Le prime poppate potrebbero essere un po ‘imbarazzanti, ma non preoccuparti: presto ci prenderà la mano. Continua a leggere per scoprire come puoi fare in modo che prendere il latte dal biberon, proceda senza intoppi.

Leggi anche:

Come scegliere i Cuocipappa? Ecco i migliori

Come scegliere i tiralatte manuali? Ecco i migliori

Il singhiozzo nei neonati: da cosa dipende? Cause e rimedi

abituare il bambino al biberon

Passaggio al Biberon neonato: come fare?

Qual è il modo migliore per nutrire il mio bambino con il biberon?

Come per l’ allattamento al seno , la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che non dovresti seguire un programma rigido nelle prime settimane durante l’allattamento artificiale, ma potresti essere in grado di elaborare uno schema approssimativo per l’alimentazione entro un mese o due.
All’inizio offri il biberon ogni due o tre ore o quando il tuo bambino sembra affamato.

Inoltre, tieni presente che il modo in cui un bambino succhia dal biberon è molto diverso dal modo in cui succhia dal seno perché è più facile prendere il latte dal biberon. (Alcuni bambini preferiscono il biberon per questo motivo.)

Non forzare più di quanto sembra pronta a mangiare. Fino a quando il tuo bambino pesa circa 10 libbre, probabilmente ne prenderà da 1,5 a 3 once per poppata. Il medico del tuo bambino può consigliarti sulle quantità adatte per il tuo bambino mentre cresce.

L’allattamento artificiale può essere tanto nutriente quanto l’allattamento al seno, quindi coccola il tuo bambino da vicino. Ad alcuni bambini piace essere tenuti in posizione di allattamento mentre bevono da una tettarella, ma altri lo trovano sconcertante e piangono: prova altre posizioni.

Qualunque sia la posizione che scegli, cerca di mantenere il contatto visivo con il tuo bambino. Ovviamente non sdraiarti, potrebbe soffocare.

Cosa posso fare se il mio bambino resiste a prendere un biberon?

Qualunque sia la tecnica che decidi di utilizzare, sii coerente e provala un paio di volte, soprattutto all’inizio. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Offri un biberon al tuo bambino prima che diventi troppo affamato. Vuoi che sia interessato al cibo, ma non così affamato da essere frustrato da un capezzolo freddo. (La gomma fredda o il lattice non sono così attraenti.)
  • Lascia che il tuo bambino giochi con il capezzolo. Se si limita a masticarlo, lascialo per ora. Sta prendendo confidenza con esso e potrebbe effettivamente iniziare a succhiarlo presto.
  • Tienilo in una posizione diversa. Mettilo su un seggiolino per auto in modo che sia semi-eretto, quindi dagli da mangiare il biberon mentre lo guardi. Oppure prova a nutrirlo in grembo con la schiena al petto. Una volta che è abituato a prendere un biberon, puoi tenerlo come al solito per le poppate.
  • Prova diverse temperature. Potrebbe essere che il tuo bambino preferisca il suo latte leggermente più caldo o più freddo di quello che gli hai dato. Sperimenta con temperature diverse per vedere cosa preferisce. Non usare mai un forno a microonde per riscaldare una bottiglia di formula. Un forno a microonde si riscalda in modo non uniforme e può creare sacche calde, causando ustioni. Può anche causare la rottura dei nutrienti nella formula.
  • Lascia che sia qualcun altro a introdurre la bottiglia. Se stai integrando l’allattamento al seno, può essere utile lasciare che il tuo partner o un altro caregiver dia al tuo bambino il primo biberon. Il tuo bambino conosce il tuo profumo e lo associa all’allattamento al seno.
  • Offri il biberon altre volte. Ad esempio, se il tuo bambino ha rifiutato il biberon durante il giorno, offrilo la sera.
  • Qualunque sia la tecnica che usi, ricorda che il tuo bambino ha bisogno di tempo per abituarsi a nuove sensazioni, quindi mantieni la stessa tecnica di alimentazione, biberon e capezzolo per un po’ prima di provare qualcosa di diverso.

Mi sento in colpa per non aver allattato. Cosa dovrei fare?

Qualunque sia la ragione per cui non allatti, concediti una pausa. L’alimentazione artificiale è una scelta valida e sana per i bambini.

La formula del latte artificiale ha anche alcuni nutrienti che i bambini allattati al seno devono ottenere dagli integratori, come la vitamina D.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *