sabato, Aprile 17, 2021
Home Uncategorized Camembert croccante: un secondo ghiotto per Capodanno (e non solo)

Camembert croccante: un secondo ghiotto per Capodanno (e non solo)

Continuiamo con il menù di Capodanno… non sapete che dolci preparare?

Non vi preoccupate! Ecco un’idea davvero ghiotta!

Dopo le mele alla ricotta di bufala, i bocconcini di anatra con mandarino e zucca e quella light della crema di pomodoro, vi proponiamo questa preparazione succulenta che farà felice tutti, persino i palati più sopraffini.

La ricetta del camembert croccante

Di base, il camembert è un formaggio francese a pasta molle e crosta fiorita prodotto in Normandia, considerato uno degli emblemi gastronomici della Francia.

L’origine del camembert risalirebbe alla fine del XVII secolo. Infatti, già dal 1680 si possono trovare diversi documenti con riferimenti ai formaggi caratteristici del paese di Camembert, il villaggio d’origine e da cui prende il nome il formaggio.

Ingredienti per 2 persone

  • 1 camembert
  • 1 uovo
  • Briciole di pane
  • 4 fette di pancetta
  • 1 cespo di insalata
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • Prezzemolo
  • 1 pomodoro in quarti
  • 1 cucchiaio di latte
  • Sale
  • Pepe

 

Preparazione

Affetta l’insalata e disponila su 2 piatti. Sbattete l’uovo, aggiungete il latte, il sale e il pepe. Tagliate il formaggio a metà in senso orizzontale, passatelo nell’uovo e poi nel pangrattato. In una padella mettete una quantità d’olio pari alla metà del formaggio e fatelo soffriggere, rigirandolo appena si sarà gonfiato.

Mettere 2 fette di pancetta sull’insalata, adagiarvi sopra il camembert dorato, adagiarvi intorno il pomodoro, cospargere l’insalata con olio e aceto e servire ben calda.

RELATED ARTICLES

Mal di testa nei bambini: quando preoccuparsi, cosa dare e rimedi naturali

Anche ai bambini può succedere di soffrire di mal di testa. È una condizione che non deve allarmare il genitore ma nemmeno...

Perché beviamo il tè? Intervista esclusiva alla psicologa Noemi Angelini

Amate il tè? E allora, che ne dite di organizzare un Afternoon tea party? Il rito del tè delle 5 del pomeriggio In onore della duchessa Anna...

Sant Alberto onomastico: quando si festeggia? Significato del nome, frasi e immagini da inviare

Il 14 Settembre si festeggia Sant Alberto, dottore della Chiesa di origine tedesca. Nacque infatti in Germania nel 1206 circa ed è ricordato anche...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Violenza ostetrica: come riconoscerla e come denunciare

La gravidanza e il parto sono momenti molto delicati che la donna affronta. Il corpo, così come la mente, vengono sottoposti a cambiamenti importanti....

Bambini e fumo: ecco quali sono i rischi

Che il fumo faccia male è un dato di fatto. Ma, il connubio fumo e bambini è assolutamente da evitare. Quando mettiamo al mondo...

Togliere il pannolino: meglio il vasino o il riduttore?

Quando per un genitore si avvicina il momento di togliere il pannolino al bambino, la domanda che si pone è: meglio il vasino o...

Cistite in gravidanza: sintomi, cosa prendere e rimedi

La cistite è un'infiammazione della parete vescica, molto comune nella popolazione femminile. Ancor di più, nelle donne in dolce attesa. La cistite in gravidanza...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere