domenica, Aprile 11, 2021
Home bambini Cappottino neonato ai ferri spiegazioni per realizzarlo e tutorial

Cappottino neonato ai ferri spiegazioni per realizzarlo e tutorial

Cercate cappottino neonato ai ferri spiegazioni dettagliate? Volete realizzare un cappotto di lana ai ferri per la vostra bimba e non sapete come fare? Il cappotto ai ferri per bimba non è così difficile come si crede. Basta armarsi di tanta pazienza e volontà e seguire passo passo le nostre spiegazioni o meglio vedere il video tutorial che vi proponiamo. I cappottini neonati sono sempre una bella idea anche per fare un regalo per la vostra nipotina o per la bimba della vostra migliore amica. Se non siete pratiche di lavoro ai ferri, vi consigliamo di vedere prima il video tutorial e ti ripetere i passaggi man mano. Vi risulterà tutto più semplice. Per i colori scegliete quelli che preferite. Il rosso è sempre un must, ma potete optare anche per un bel prugna o un rosa baby. Scopriamo insieme come realizzare un cappottino bimba ai ferri. 

Leggi anche: 

Fiocco nascita fai da te: ecco le idee più belle e originali 

Scarpine neonato ai ferri: foto e spiegazioni per realizzarle 

Gonne uncinetto bimba: 2 schemi e spiegazioni con video tutorial

Cappottini ai ferri per bimba

Come si realizzano cappotti di lana ai ferri? Per prima cosa procuratevi l’occorrente necessario ossia:

  • 1 gomitolo di filato grigio 004
  • 5 gomitoli di filato blu 005
  • Ferri numero 5
  • 2 o più alamari
  • ago da lana

La taglia di questo cappottino ai ferri bimba è 3 anni. Ecco il video tutorial cappottino neonato ai ferri spiegazioni:

Cappotti ai ferri schemi

Cappottino neonato ai ferri spiegazioni dettagliate da seguire passo passo:

Per realizzare il retro del cappotto: 
Avviare col grigio 50 ( 46 – 42) maglie e lavorare per 2 ferri a maglia legaccio poi cambiare colore e usare il blu lavorando a maglia legaccio per altri 117 (115 – 112) ferri. Ferro 118 (116 – 113) chiudere le prime 4 (4 – 2) maglie e lavorare a maglia legaccio fino alla fine del ferro.Ferro 119 (117 – 114) chiudere le prime 4 (4 – 2) maglie e lavorare a maglia legaccio fino alla fine del ferro. Ferro 120 (118 – 115) chiudere le prime 10 maglie (8 – 6) e lavorare a maglia legaccio fino alla fine del ferro. Ferro 121 (119 – 116) chiudere le prime 10 maglie (8 – 6) e lavorare a maglia legaccio fino alla fine del ferro. Dal ferro 122 al ferro 125 ( dal 120 al 123 – dal 117 al 120) lavorare a maglia legaccio. Ferro 126 (124 – 121) chiudere le maglie rimaste.
Per realizzare la parte davanti del cappottino:
Lavorare in parallelo sullo stesso ferro i due davanti in questo modo:

Avviare con 1 capo del gomitolo grigio 28 (25 – 23) maglie. Con l’altro capo del gomitolo avviare altre 28 (25 – 23) maglie. Lavorare i primi due ferri con il grigio poi lavorare col blu per 119 ( 117 – 114) ferri sempre a maglia legaccio. Ferro 120 (118 – 115) chiudere le prime 14 (11 – 9) maglie e lavorare il resto del ferro a maglia rasata. Ferro 121 (119 – 116) chiudere le prime 14 (11 – 9) maglie e lavorare il resto del ferro a maglia rasata. Ferro 122 (120 – 116) chiudere tutti i punti rimasti sul ferro.

Per realizzare le maniche del cappottino: 
Lavorare in parallelo sullo stesso ferro le due maniche come segue:

Avviare con 1 capo del gomitolo grigio 32 (30 – 28) maglie. Con l’altro capo del gomitolo avviare altre 32 (30 – 28) maglie. Lavorare per 2 ferri a maglia legaccio poi cambiare colore e utilizzare il blu. Dal ferro 3 al 90 (85 – 82) lavorare a maglia legaccio. Ferro 91 (86 – 83) chiudere i punti.
Per realizzare il cappuccio: 
Cucire le spalle del dietro ai due davanti con un ago da lana, dritto contro dritto. Riprendere, con i ferri, 13 maglie del davanti destro, 18 del dietro e altre 13 del davanti sinistro. Lavorare a maglia legaccio per 90 ferri. Otterrete un rettangolo attaccato alla giacchino. Piegare a metà per il largo il rettangolo e cucire i due lembi per chiudere il cappuccio. Cucire le maniche piegando i rettangoli per il largo. Attaccare le maniche appoggiando sempre dritto contro dritto a partire dalla spalla. Cucire i fianchi e attaccare gli alamari.

 

 

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook
RELATED ARTICLES

Quando spunta il primo dentino? Tutto quello che c’è da sapere

L'attesa del primo dentino è sempre un momento importante per tutta la famiglia. Ma, se in alcuni casi lo spuntare dei denti non comporta...

La raccolta differenziata spiegata ai bambini

Sensibilizzare sin da bambini al rispetto dell'ambiente è fondamentale. Ricordiamo che i bambini sono paragonabili a uno specchio: dentro di loro si riflettono gli esempi...

Letto Montessori: i vantaggi e come realizzarlo

Il momento della nanna è un momento delicato per tutti, a maggior ragione se parliamo di bambini. È corretto, a partire dai 18 mesi...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Perché è importante conoscere il fattore Rh in gravidanza

Quando una donna scopre di essere incinta, la prima cosa di cui si accerta è quella di effettuare tutte le analisi a disposizione per...

Quando spunta il primo dentino? Tutto quello che c’è da sapere

L'attesa del primo dentino è sempre un momento importante per tutta la famiglia. Ma, se in alcuni casi lo spuntare dei denti non comporta...

Peperoncino in gravidanza: si può mangiare?

Per le amanti dei cibi piccanti, la domanda più frequente quando si scopre di essere incinta è sicuramente la seguente: si può mangiare piccante...

Abbigliamento in gravidanza: consigli su come vestirsi nei 9 mesi

Con la gravidanza, si sa, il corpo cambia. Oltre alla pancia che cresce, la futura mamma noterà anche un'altra serie di cambiamenti che subirà...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere