Chi è Sabrina Paravicini? Età – Altezza – Segno zodiacale – Carriera e tutte le curiosità

Sabrina Paravicini: chi è?

Nata il 30 giugno 1970 a Morbegno, in provincia di Sondrio, Sabrina Paravicini è un’attrice italiana. Del segno zodiacale del Cancro, è alta circa 160 cm.  

Sabrina Paravicini: biografia e carriera 

Sabrina Paravicini fa il suo esordio come attrice nel 1993, nel film di Maurizio Nichetti, intitolato Stefano Quantestorie. Il ruolo che però l’ha resa famosa in Italia, è stato senza dubbio quello dell’infermiera Jessica Bozzi nella fiction di Rai 1 Un medico in famigliaTra gli altri suoi lavori anche: la mini-serie Amanti e segreti (2004/2005) e il film Comunque mia (2004). 

La sua carriera ha però avuto una battuta d’arresto quando sceglie di ritirarsi dalle scene per stare vicino al figlio Nino, affetto dalla sindrome di AspergerSabrina lo ha reso noto nella trasmissione di Caterina Balivo Vieni da me, dove ha raccontato che la diagnosi della malattia è arrivata quando il bimbo era molto piccolo. Inoltre, la storia di Nino è stata raccontata in un documentario dal titolo Be Kind – Un viaggio gentile all’interno della diversità, dove recita lui stesso. Tra i protagonisti, compare anche l’astronauta Samantha Cristoforetti 

Purtroppo, a questa notizia si è aggiunta anche quella della sua malattia. L’attrice ha infatti scoperto di avere un cancro nel 2018 e da allora non ha mai smesso di lottare, diventando un punto di riferimento per tutti quelli che ne soffrono. Aveva dato l’annuncio nel 2019 su Instagram e da allora è stata invasa da messaggi di affetto dei fan e non solo. Nello stesso anno ha poi dovuto subire un intervento per cercare di arginare la brutta situazione. In tutto ciò però è arrivata una bella notizia: oggi, mercoledì 23 settembre, Sabrina ha dichiarato di aver vinto la sua battaglia.  

Sabrina Paravicini oggi 

Oggi, Sabrina vive insieme al figlio ed è separata da suo marito. I due hanno però un ottimo rapporto, perché vogliono essere un sostegno costante per Nino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *