Cistite in gravidanza: sintomi, cosa prendere e rimedi

0
182
cistite in gravidanza

La cistite è un’infiammazione della parete vescica, molto comune nella popolazione femminile. Ancor di più, nelle donne in dolce attesa. La cistite in gravidanza è molto frequente. Si stima, infatti, che circa il 10% delle future mamme abbia almeno un episodio di cistite durante la gestazione. Questa infiammazione, nella maggior parte dei casi, è causata dalle modificazioni fisiche e ormonali tipiche della gravidanza. Non è una patologia grave, ma, in ogni caso non va sottovalutata ed è necessario informare il proprio medico nel caso in cui si presenti questo disturbo. Vediamo insieme quali sono le cause, i sintomi e i rimedi.

Cistite in gravidanza cause

Tra le cause più comuni che favoriscono l’insorgere della cistite, troviamo:

  • cambiamenti fisici: l’aumento della dimensione dell’utero può provocare una conseguente maggiore compressione del tratto urinario. Questa condizione non permette alla vescica di svuotarsi completamente, trattenendo, così, alcune tracce di urina che potrebbe causare delle infezioni.
  • cambiamenti ormonali: l’aumento del progesterone provoca un rilassamento della muscolatura liscia dell’apparato urinario, riducendone la tonicità, rallentando così il flusso urinario. Questo “rallentamento”, unito all’aumento di glucosio nelle urine (tipico della gravidanza), genera la condizione adatta alla formazione di batteri.
  • batteri intestinali: in particolare, batteri come l’Escherichia Coli possono favorire l’insorgere della cistite in gravidanza. Nella conformazione fisica della donna, a differenza dell’uomo, l’uretra è molto più vicina al retto, quindi per i batteri è più facile risalire verso la vescica.
  • stitichezza: durante la gestazione molte donne, soprattutto durante l’ultimo trimestre, soffrono di stitichezza. Questa irregolarità, può provocare anche un aumento dei batteri e causare infezioni.
  • rapporti sessuali: potrebbe favorire l’insorgere di infezioni. Per questo si consiglia di urinare prima e dopo il rapporto.
  • cattiva igiene intima: lavarsi spesso e nel modo corretto, utilizzando detergenti adatti. Indossare biancheria di cotone per la traspirazione.

Cistite in gravidanza sintomi

I sintomi per riconoscere la cistite in gravidanza sono:

  • dolore e bruciore durante la minzione
  • fastidio e difficoltà a urinare
  • frequente bisogno di urinare
  • cattivo odore dell’urina
  • dolore addominale
  • nausea e febbre
  • sensazione di non riuscire a svuotare completamente la vescica
  • sangue nelle urine

Cistite in gravidanza come curarla

Nel caso in cui si presentasse la cistite in gravidanza cosa fare? La prima cosa è contattare il proprio medico che indicherà la cura più adatta da seguire. Trattandosi di un’infiammazione batteriologica, con molta probabilità, il medico segnerà una terapia antibiotica, adatta sia alla futura mamma che al feto. Prima di procedere con la terapia, il medico vi consiglierà di eseguire un esame colturale delle urine, per individuare la giusta causa dell’infezione e procedere così con la cura idonea. In base alla causa che ha scatenato la cistite, vi verrà indicata la procedura più corretta per contrastare e debellare il batterio responsabile dell’infezione.

Cistite in gravidanza rimedi naturali

Il rimedio naturale più apprezzato per contrastare la cistite, è il mirtillo rosso, efficace anche per prevenirla, perché impedisce ai batteri di aderire alla parete della vescica. Molto consigliata, è anche l’uva ursina che svolge un’efficace azione antibatterica.

Come prevenire la cistite in gravidanza

  • È importante bere molta acqua
  • Urinare spesso
  • Evitare indumenti aderenti e biancheria intima sintetica che aumenta la sudorazione.
  • Seguire un’alimentazione sana e corretta.

Cistite in gravidanza, è pericolosa?

Solitamente la cistite in gravidanza non è pericolosa, però potrebbe essere un campanello d’allarme per complicazioni più importanti che potrebbero influire sul feto, quindi è necessario non sottovalutarla. Raramente potrebbe essere sintomo di infezioni renali. Quindi è di fondamentale importanza trattare prontamente la cistite in gravidanza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here