Come organizzare le pulizie di casa con un bimbo piccolo

Come organizzare le pulizie di casa con un bimbo piccolo

Come organizzare le pulizie di casa con un bimbo piccolo

Noi mamme, si sa, con i bambini piccoli e soprattutto se lavoriamo, abbiamo sempre pochissimo tempo da dedicare alle pulizie di casa. I nostri figli sono la nostra priorità e dobbiamo dargli tutta l’attenzione possibile.

La parola d’ordine per cercare di mantenere la casa il più possibile pulita è “ORGANIZZAZIONE”

Non è facilissimo e anche io ho messo un po’ di tempo per creare una routine settimanale, ancora adesso cerco sempre di migliorare e velocizzare il tutto.

Scrivo tutto nella mia to do list giornaliera in modo tale da focalizzare il da farsi.

(Leggi anche TO DO LIST per organizzare al meglio la giornata)

Come organizzare le pulizie di casa con un bimbo piccolo allora? Ecco la mia routine:

-metto al proprio posto tutti gli oggetti fuori posto.

Già solo sistemando tutte le cose che sono in giro, giocattoli, abbigliamento vario e tutto ciò che è fuori posto in ogni stanza avrete un senso di casa più ordinata. Se il bambino è abbastanza grande potete farvi aiutare, per lui sarà un gioco. Quest’operazione, fatta ogni giorno, richiede al massimo 5 minuti.

-subito dopo colazione,pranzo e cena lavo subito i piatti e pulisco il piano cottura.

Questo è importantissimo, rimandare questa operazione vuol dire accumulare e se si accumula poi si finisce per demotivarsi e creare il caos. Quindi lasciate sempre la cucina ordinata.

-faccio ogni giorno una lavatrice e poi la stendo in modo da non accumulare panni. Piego poi i panni della lavatrice precedente e metto tutto al proprio posto.

Mio figlio si diverte un sacco a prendere i panni dalla lavatrice, metterli in un cesto e poi passarmeli mentre li stendo. Se non avete abbastanza cose per riempirla potete farla ogni due giorni, ma con dei bambini penso sia molto difficile non avere sempre una marea di cose da lavare.

(Leggi anche Come pulire casa con un bambino. Chi ha detto che non si può?)

-il bagno, faccio ogni giorno una passata veloce del lavello e dei sanitari con una spugnetta imbevuta di detergente e poi risciacquo.

Questa operazione se fatta ogni giorno non richiede più di 2-3 minuti. Potete farla anche la sera prima di andare a dormire oppure appena avete qualche minuto libero durante la giornata.

-passo l’aspirapolvere velocemente nelle stanze maggiormente praticate.

Lo straccio, se i pavimenti non sono troppo sporchi, potete passarlo anche ogni 3-4 giorni. Un semplice metodo per avere pavimenti più puliti è quello di togliere le scarpe fuori e indossare delle ciabattine da utilizzare solo in casa.

La maggior parte delle cose riesco a farle tranquillamente svegliandomi un po’ prima la mattina ,quando mio figlio dorme.

Una volta ogni 15 giorni dedicatevi ad una pulizia più profonda della casa. Adottando questi semplici consigli, ci vorrà veramente molto poco.

Per il resto fregatevene! Abbiamo dei bambini da accudire e la gente capirà se la casa non è perfettamente immacolata. Inoltre, se abbiamo del tempo libero durante la giornata, è preferibile dedicarlo a noi stesse per rilassarci e fare ciò che più ci piace piuttosto che alle pulizie di casa.

Le case vissute sono quelle più belle, quelle dove si percepisce l’amore e la felicità di una famiglia.

Avere i bimbi piccoli è un periodo della nostra vita che non durerà in eterno, quindi godiamocelo!

Seguitemi anche su Instagram e sulla pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *