Cosa far fare ai bambini in casa: giochi da 1 a 12 anni

0
174
cosa far fare ai bambini in casa

In questi ultimi mesi siamo costretti a passare la maggior parte del tempo in casa. Tra smartworking e scuole molto spesso chiuse, i nostri bambini trascorrono molte ore insieme ai genitori. Guardando il lato positivo della situazione, possiamo sfruttare questo tempo “forzato” e trasformarlo in un tempo di qualità da passare in famiglia. Sono tantissime le idee e i giochi per bambini che si possono fare, senza bisogno di materiale ricercato, per stimolare la loro fantasia e curiosità. Certo, mese dopo mese le proposte da fare possono cominciare a mancare, con il rischio di lasciare troppo tempo i piccoli davanti alla tv. Ecco, dunque, alcuni consigli su cosa far fare ai bambini in casa, in base alla loro età.

Giochi da fare in casa per bambini di 1 e 2 anni

Quando il bambino è ancora piccolo e non supera i due anni, sarebbe bene puntare su dei giochi per bambini piccoli più “casalinghi”. Questa è l’età in cui il bambino comincia a esplorare il mondo che lo circonda attraverso l’imitazione, e a sviluppare le prime abilità fisiche, la conoscenza di suoni, i colori e le regole sociali. Vi suggeriamo, dunque:
  • Travestimento: si tratta di un gioco perfetto, non solo per far divertire il bambino, ma anche per insegnargli regole e comportamenti sociali. Per giocare va benissimo qualsiasi accessorio, da una parrucca a un cappotto, fino ad arrivare a un cappello o a un paio di occhiali da sole. È necessario riporre tutto in una scatola e far scegliere direttamente al bambino quello che più lo attira.
  • Il gioco dei travasi: questa attività, oltre a essere molto divertente, è anche ”istruttiva”. Permetterà al bambino di affinare abilità che torneranno utili per la scrittura. Basta riempire alcuni contenitori con pasta, ceci, farina, lenticchie (facendo attenzione che non le scambi per cibo da mangiare) e lasciarci vicino delle tazze di diverse dimensioni. Spronate il bambino a travasare le diverse componenti con un cucchiaino, dalla ciotola piena a quella vuota.

Giochi da fare in casa per bambini dai 3 ai 5 anni

In questa fascia d’età bisognerebbe puntare su dei giochi che favoriscano le competenze necessarie alla scuola: la motricità fine delle dita, l’orientamento nello spazio, i concetti di sopra e sotto, prima e dopo, sinistra e destra. Vi suggeriamo:
  • Ballo: è sufficiente un pò di buona musica per divertirsi insieme al bambino.
  • Disegni e colori: ottimo metodo per far uscire l’estro e la creatività di ogni bambino. E’ sufficiente un foglio bianco con dei colori (lavabili e atossici).
  • Telaio montessoriano: un gioco adatto ai bambini di 3 anni per insegnare loro i gesti quotidiani, come abbottonare una camicia, aprire e chiudere una zip, allacciare le scarpe e lavarsi i denti.
  • Cosa ho nascosto?: Basta una scatola per scarpe e un bicchiere, meglio se colorato. Riponete dentro la scatola alcuni giochini del bambino e con il bicchiere coprite di volta in volta un oggetto. Sarà il bambino a dover indovinare quale gioco è stato nascosto. Ancor più divertente se farete a turno. È un gioco di attenzione che stimola la memoria del bambino.
  • Attacca gli adesivi: prendete un lungo foglio di carta e disegnateci sopra una linea, prima retta e poi sempre più ondulata. Successivamente fate attaccare degli adesivi ai bambini su tutto il percorso della linea, stimolerà la loro concentrazione e precisione.
  • Lavagna magica luminosa: prendete una scatola di plastica trasparente, metteteci dentro delle luci, chiudetela con l’apposito coperchio e appoggiateci sopra della farina bianca o di mais. I bambini potranno iniziare a disegnare sulla loro personalissima lavagna luminosa!

Giochi da fare in casa per bambini dai 6 agli 8 anni

Ovviamente, più l’età dei bambini avanza e più è necessario proporre loro dei giochi complessi e articolati. Ma non per questo, di difficile realizzione. Ad esempio:

  • Pasta di sale: è facilissima da preparare e permetterà di dare vita alle sculture più svariate. Per rendere più dinamica l’attività, ci si potrebbe porre degli obiettivi come ad esempio realizzare delle forme particolare come gli animali.
  • Tangram: è un gioco antichissimo cinese che aiuta la comprensione delle figure e dello spazio. Per aiutarvi nella comprensione, vi suggeriamo questo video.

Giochi da fare in casa per bambini dai 9 ai 12 anni

In questa fascia d’età si potrebbe già azzardare con:

  • Giochi da tavolo: da condividere ovviamente insieme al resto della famiglia. E’ importante leggere bene sulla confezione l’età consigliata, per far in modo che il bambino riesca a comprendere le regole.
  • Candele fai da te: è sufficiente comprare dei panetti di cera colorati (oppure colora la cera con colori atossici), formine e stoppini e libera la creatività. La cosa più facile è usare dei bicchierini colorati e versare strati di cera con colori contrastanti. Ma se vi impratichirete potrete usare anche gli stampi da cupcake o i  tagliabiscotti (per avere candele a stella o a cuore).
  • Gioielli con la pasta: è un gioco divertente e che mette alla prova la manualità dei più piccini. Ecco un piccolo assaggio:

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here