Cuscino da allattamento: benefici in gravidanza e in allattamento e quali acquistare

0
110
cuscino da allattamento e gravidanza

Durante la gravidanza il corpo di una donna subisce molti cambiamenti, sia fisici che ormonali. I cambiamenti fisici sono quelli che possono trovare sollievo, grazie a una serie di accessori studiati appositamente per alleviare dolori e fastidi al corpo, legati alla gravidanza. Durante i primi mesi il fisico non subisce modifiche rilevanti e anche la pancia non è ancora ben visibile o pesante, ma, più si va avanti con la gravidanza e più queste cose si accentuano. Per questo, è importante acquistare (o anche farsi prestare da altre mamme) tutto il necessario per rendere gli ultimi mesi di gravidanza, già di per se molto impegnativi, meno faticosi. Tra questi, vi consigliamo di dare uno sguardo ai cuscini allattamento e gravidanza. Ce ne sono di svariati modelli e marche, con le dimensioni che più si addicono alla condizione di ogni singola mamma e per le varie necessità. In Italia, il cuscino per allattamento non viene usato molto, nonostante è risaputo che garantisca una serie di benefici sia durante la gravidanza che durante il periodo di allattamento. Vediamo ora insieme, i vantaggi che si possono riscontrare nell’utilizzo del cuscino da allattamento, sia prima del parto, ad esempio viene usato spesso per riposare in modo comodo e corretto senza appesantire il pancione, ma anche per allattare il bambino al seno.

Cuscino gravidanza e allattamento perché acquistarlo

Come già detto, il cuscino allattamento e gravidanza, chiamato così per via dei suoi duplici utilizzi, non viene molto usato in Italia. In commercio ce ne sono moltissimi e molto spesso ci si trova in difficoltà durante la scelta del più adatto. Può capitare di lasciarsi convincere per via di un fantasia migliore rispetto a un’altra e magari correre il rischio di acquistarne uno non adatto alle esigenza della futura mamma. Quindi, è necessario conoscere bene le caratteristiche che più si adattano e di cui necessita una mamma in dolce attesa per non sbagliare, anche perché sarebbe veramente un peccato, visti i benefici che può apportare un corretto utilizzo di questo cuscino.

Cuscino gravidanza e allattamento benefici

Il cuscino per gravidanza e allattamento può avere diverse forme e dimensioni. Vediamo insieme quelli più diffusi.

  • Esistono marche e modelli che consentono di adattare lo stesso cuscino sia per la gravidanza che per l’allattamento. Solitamente si tratta di un cuscino che ha la forma di una mezza luna, abbastanza lungo da poter essere “abbracciato” durante la notte. La forma e la morbidezza consente alla futura mamma di mantenere una postura corretta e di lasciare che la pancia venga “sorretta” dal cuscino, cos da non farla pesare solo d Aung lato. Inoltre, la possibilità di accavallare una gamba al d sopra del cuscino garantisce una posizione comoda per stimolare il sonno.
  • Per chi, invece, preferisse acquistare due cuscini separati, cioè uno adatto per la gravidanza e uno adatto per l’allattamento, ecco alcune linee guida da seguire:
  • Cuscino allattamento: ha la forma di un ferro di cavallo, di dimensioni più piccole rispetto al cuscino descritto precedentemente. È comodo da trasportare. Los dopo di questo cuscino è quello di aiutare le mamme a sostenere il bambino durante la poppata, così da permettere alla mamma di non caricare tutto il peso sulla schiena e sulle braccia, evitando posizioni scorrette e i conseguenti dolori alla schiena.
  • Cuscino gravidanza: permette alla mamma di assumere le posizioni più comode e, di conseguenza, più adatte alla pancia che sta crescendo. I modelli migliori sono quelli che permettono di avvolgere tutto il corpo della donna, sia in lunghezza che lateralmente, e che assicurano il giusto sostegno a schiena, collo e testa. Importante è anche scegliere un modello che permette di tenere piedi e gambe in posizione sollevata, così da facilitare la circolazione sanguigna negli arti inferiori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here