giovedì, Maggio 13, 2021
Home bambini Gatti adatti ai bambini: quali sono le razze consigliate

Gatti adatti ai bambini: quali sono le razze consigliate

Solitamente quando si decide di accogliere in casa un cucciolo a quattro zampe per far si che diventi il migliore amico dei nostri figli, si tende a pensare subito a un cagnolino. Il gatto, quasi sempre, probabilmente a causa del luogo comune che lo descrive come un animale selvatico e solitario viene considerato come una seconda scelta. In realtà. non è assolutamente così. Anzi i gatti sanno essere compagni perfetti per i più piccoli, soprattutto se scegliamo una delle razze più adatte alla compagnia dei cuccioli umani. La convivenza tra felini e bambini può spaventare ma così come esistono delle razze di cani adatti ai bambini, la stessa cosa vale per i gatti. La cosa importante, oltre a informarsi sui gatti adatti ai bambini, occorre sempre fare attenzione e insegnare al piccolo a rispettare gli spazi del micio, accettando anche che ci saranno momenti in cui l’amico peloso non avrà voglia di giocare. Parole d’ordine: rispetto reciproco.

Gatti adatti ai bambini, come scegliere quello giusto

Per capire come gestire al meglio l’ingresso in famiglia del cucciolo di gatto, bisogna comprendere che ogni micio ha delle caratteristiche comportamentali diverse e che è importante rispettarle. Per questo, bisogna considerare il carattere del nuovo arrivato, affinché la convivenza in casa tra gatto e bambini non desti preoccupazione. Si consigliano, dunque, in generale, felini con una predisposizione tranquilla, con un’indole paziente e giocherellona.

Inoltre, è consigliata anche una razza che sia in grado di tollerare rumori forti e movimenti bruschi, considerando che i bambini, si sa, soprattutto se piccoli, molto spesso non hanno la giusta consapevolezza dei movimenti e degli spazi. I gatti adatti ai bambini poi, non devono essere troppo territoriali: i bambini cercheranno molto il contatto con il micio, accarezzandolo e prendendolo spesso in braccio. È bene quindi evitare di scegliere quelle razze di gatti più solitarie ed indipendenti.

In generale, il gatto più adatto a diventare il compagno di giochi dei vostri figli dovrà avere un carattere dolce, affettuoso e socievole. 

Quali sono le razze di gatti più adatti ai bambini?

Di qualsiasi razza siano, avere un animale domestico, ma in particolar modo un gatto, significa responsabilizzare il vostro bambino, a partire già dalla tenera età, facendogli capire cosa significhi prendersi cura di un essere vivente, con tutte le sue necessità, ma al contempo avere un compagno di vita e di giochi che cresce insieme a loro. Di seguito, abbiamo selezionato per ordine, i gatti che meglio si adattano alla compagnia dei piccoli cuccioli umani.

  • Gatto Siamese, è il gatto amico dei bambini per eccellenza. È una razza molto affettuosa che va continuamente alla ricerca di

    Gatto Siamese

    attenzioni e coccole. Molto cordiale, espansivo ed estremamente bisognoso di contatto umano. Sono animali simpatici che adorano la compagnia delle persone, per cui sono degli ottimi compagni di giochi per i bambini. Inoltre, questa razza vive benissimo anche in appartamento.

  • Gatto Radgoll, è definito il gatto più affettuoso, del resto il nome Ragdoll significa letteralmente bambola di pezza. Ha un carattere che eguaglia quello dei cani per molti aspetti, in primo luogo quello del grande affetto che sa mostrare ai suoi padroncini. Paziente e molto docile, è il compagno ideale per i bambini e la loro vivacità.
  • Gatto Thai, è un gatto dal carattere molto socievole che ama esser circondato dalle persone, soprattutto se queste persone si mostrano particolarmente affettuose nei suoi confronti.
  • Gatto Persiano, conosciuto per la sua pacatezza che lo rende adatto ai bambini proprio per la sua indole. Non è sicuramente un gran giocherellone ma ama farsi coccolare e donare amore.
  • Gatto Tiffany, si distingue dalle altre razze per il suo musetto dolce e rotondo. Ha un carattere amichevole, mansueto e adora giocare. Molto vivaci, ma senza eccessi, pertanto sono i compagni perfetti per i tuoi bambini.
RELATED ARTICLES

Acqua frizzante ai bambini: si può dare?

Bere molta acqua è importante a qualsiasi età, ma nel caso di bambini e anziani lo è molto di più. Riferendoci ai bambini, dobbiamo...

Torre Montessoriana: a cosa serve e come si costruisce

Essere genitori è un lavoro che richiede un'attenta supervisione 24 ore su 24. Durante l'arco della giornata, ovviamente, però non si possono accantonare anche...

Giochi Montessori: molto di più che giocattoli in legno

Abbiamo parlato in molti articoli del nostro blog dei metodi educativi montessoriani e di Maria Montessori, la pedagogista italiana che con i suoi studi...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

A che età si può dare il cellulare al proprio figlio?

In un epoca come quella che stiamo vivendo, ormai la tecnologia è entrata a fare parte della quotidianità di ognuno di noi. I figli,...

Vulvodinia: cos’è e come si cura

La vulvodinia è una malattia ginecologica che coinvolge la vulva. I campanelli di allarme sono dolore, bruciore e fastidio che, nei casi più gravi,...

Hennè in gravidanza: si può fare? Quali sono le marche sicure?

Quando si è in dolce attesa, l'euforia è alle stelle e le future mamme ci tengono veramente tanto a mettere in mostra il bel...

Acqua frizzante ai bambini: si può dare?

Bere molta acqua è importante a qualsiasi età, ma nel caso di bambini e anziani lo è molto di più. Riferendoci ai bambini, dobbiamo...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere