Goccia dopo goccia: canzone, significato, testo

0
86
Goccia dopo goccia
Pixabay

La canzone Goccia dopo goccia è una delle più amate dai bambini e fa parte della tradizione canora per i più piccoli. Tra le canzoni dello zecchino d’oro Goccia dopo goccia occupa sicuramente un posto speciale nel cuore dei più piccoli. Il brano parla di quante le cose che possono sembrare insignificanti come una piccola goccia nel mare enorme o un filo d’erba in un prato verde oppure la singola nota di una splendida armonia possono avere un significato molto importante. Il brano dello zecchino Goccia dopo goccia è stato presentato nel 1994 dalla trentasettesima edizione della kermesse musicale. Gli interpreti del brano sono Natascia Tarturo, Alex Rossi e Marco Barber, il testo è stato scritto da Emilio Di Stefano, la musica composta da Gianfranco Fasano. Andiamo a scoprire meglio il significato e il testo della canzone.

Goccia dopo goccia testo: il significato della canzone

Al centro del brano dunque ci sono quelle piccole cose, come le gocce nel mare, i fili d’erba e le note di una canzone. Piccole unità che però insieme formano un qualcosa di bellissimo: le singole gocce compongono il mare, i fili d’erba un bellissimo prato e ogni nota racchiude in se la canzone intera. Ogni cosa, anche la più piccola, ha un valore importante. Di seguito il testo della canzone in versione “Goccia a goccia karaoke” così da poterla cantare a squarciagola.

Testo Goccia dopo goccia

Cos’è una goccia d’acqua, se pensi al mare?Un seme piccolino di un melograno?Un filo d’erba verde in un grande prato?Una goccia di rugiada, che cos’è?
Il passo di un bambino, una nota sola?Un segno sopra un rigo, una parola?Qualcuno dice un niente, ma non è veroPerché, lo sai perché? Lo sai perché?
Goccia dopo goccia nasce un fiumeUn passo dopo l’altro si va lontanoUna parola appena e nasce una canzoneDa un “ciao”, detto per caso, un’amicizia nuova
E se una voce sola si sente pocoInsieme a tante altre diventa un coroE ognuno può cantare, anche se stonatoDal niente nasce niente, questo sì
Non è importante se non siamo grandiCome le montagne, come le montagneQuello che conta è stare tutti insiemePer aiutare chi non ce la faPer aiutare chi non ce la fa
Goccia dopo goccia
Goccia dopo goccia nasce un fiumeE mille fili d’erba fanno un pratoUna parola sola ed ecco: una canzoneDa un “ciao”, detto per caso, un’amicizia ancora
Un passo dopo l’altro si va lontanoArriva fino a dieci, poi sai contareUn grattacielo immenso comincia da un mattoneDal niente nasce niente, questo sì
Non è importante se non siamo grandiCome le montagne, come le montagneQuello che conta è stare tutti insiemePer aiutare chi non ce la fa
Non è importante se non siamo grandiCome le montagne, come le montagneQuello che conta è stare tutti insiemeDal niente nasce niente, questo sìDal niente nasce niente, tutto qui
Stiamo tutti insieme, questo sìDal niente nasce niente, tutto quiGoccia dopo goccia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here