Lago di Tovel con i bambini: cosa fare e vedere in famiglia

Lago di Tovel con i bambini: cosa fare e vedere in famiglia

Il Lago di Tovel si trova in Val di Non, tra i capolavori naturalistici del Parco Naturale Adamello – Brenta ed è uno dei laghi più grandi del Trentino.
Le sue acque limpide prendono diverse tonalità a seconda del periodo, fino addirittura a colorarsi di rosso. infatti questo è il famoso lago rosso d’Italia.

Tantissime le cose che si possono fare in Trentino, ma il giro del lago di Tovel, in val di Non. non dovrebbe mancare!

Non dovete essere esperti di trekking_ concepitela come una vacanza – o weekend-  da trascorrere in famiglia,sia se state cercando relax, sia se volete fare una vacanza perfetta tra i monti.

Il lago di Tovel offre ka possibilità anche ai meno esperti di fare una camminata facile, una vera passeggiata alla portata di tutti.

Potete concepire una vacanza in questi luoghi incantevoli anche se siete in dolce attesa o avete un bambino piccolissimo,  non sarà affatto difficile portarlo nel marsupio.

Leggi anche:

Trentino dei bambini: le mete e gli alberghi per le famiglie

Zaino trekking bambino: qual’è il migliore?

Neonati in montagna: tutti i consigli pratici e utili

Lago di Tovel con i bambini: cosa fare e vedere in famiglia

Lago Tovel

Con una profondità di 39 metri e una superficie di 370 mila metri quadrati, le sue acque trasparenti e spettacolari creano quell’effetto a specchio, le montagne si riflettono su di esso e tutto sembra magico.
Il lago è un bacino del fiume Noce, le sue acque percorrono la valle di Tovel da sud.
Il lago di Tovel è famoso perché si verificava un fenomeno che rendeva le acque rosse e questo si ripeteva ogni estate. Ormai non succede pià ma il Lago di Tovel continua a vivere nella leggenda di questo fenomeno strano, continuando ad affascinare chi lo vive e lo conosce.
Il caso dell’arrossamento delle acque era così raro che studiosi da tutto il mondo accorrevano a vederlo e capirne le origini, ma pare che l’ultima estate nella quale sia accaduto risale al  1964 e sarebbe da attribuire alla Tovellia sanguinea, un’alga presente nel lago che fioriva colorando di rosso l’acqua.

Lago di Tovel Trenitno e bambini

Se siete una famiglia che ama stare a contatto con la natura, scorci nascosti e lunghe passeggiate, allora questo è il luogo perfetto!
Vi è un sentiero che fa tutto il giro del lago di Tovel, un percorso adatto a tutti, che dura circa un’ora e mezza partendo e con un dislivello minimo.
Una buona parte del sentiero è molto largo, adatto ai passeggini e alle persone diversamente abili.
Lungo la strada troverete delle sculture in legno realizzate dagli artisti del Brenta.
Facendo una deviazione si può arrivare alla cascata di Rislà, ma qui diventa difficoltoso arrivare con i passeggini
Luogo ideale per un bel picnic , troverete infatti molti spazi ristoro con tavoli adibiti alla scampagnata.

Lago di Tovel come arrivare

Dal paese di Tuenno, la valle di Tovel si trova tra il Monte Peller a ovest, il massiccio della Campa a est fino alle imponenti cime delle Dolomiti del Brenta che fanno da cornice al lago.
La Val di Tovel e il Parco Naturale Adamello Brenta si raggiungono dal paese di Tuenno (posto lungo la strada provinciale n. 73) imboccando la strada provinciale n. 14 della Val di Tovel che costeggia il Rio Tresenga.
In estate il traffico delle automobili è regolato e per chi vuole salire in macchina il parcheggio è a pagamento (gratuito per chi ha la guest card).
Si può fare il bagno?
Il Lago di Tovel è senza dubbio uno dei laghi del Trentino da visitare in famiglia.
Sulle sue spiagge ti sentirai come al mare,ma la temperatura è fresca e, anche se piacevole è pur sempre un lago, l’attenzione è doverosa: però, dove troverai le spiagge attrezzate, lì la zona è balneabile. Buon bagno!

Casa del Parco

La Casa del Parco Naturale Adamello Brenta è dedicata all’orso bruno, animale simbolo del parco ed è allestito con la collaborazione del museo Tridentino di Scienze Naturali.
Qui ci sono fotografie, testi, filmati, ambienti sonori, profumi, ricostruzioni realistiche, animali naturalizzati, attività interattive, libri che ti permetteranno di avvicinarti al questo spazio di mondo.
Entrata libera alla Casa con la Guest Card Trentino
Consultate www.iltrentino.it

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *