Come lavare frutta e verdura in gravidanza? I nostri 3 consigli

Come lavare frutta e verdura in gravidanza? I nostri 3 consigli

Affrontare una gravidanza per 9 mesi non è semplice e per non avere problemi bisogna eseguire il tutto nel miglior modo possibile. Quante di voi hanno mai sentito parlare ad oggi della toxoplasmosi in gravidanza? Quest’ultima bisogna tassativamente tenerla a bada ed è per questo che risulta essere fondamentale lavare sia la frutta che la verdura. Andiamo a scoprirne di più su questo delicato argomento.

Leggi anche:

Tinta in gravidanza: come farla e quale scegliere

Cosa non mangiare in gravidanza

Partorire con il coronavirus: le regole che garantiscono sicurezza

Toxoplasmosi in gravidanza

Quando si è in gravidanza una delle malattie più pericolose è senz’altro la Toxoplasmosi. Ci troviamo di fronte ad una malattia parassitaria che non bisogna assolutamente sottovalutare. 

Proteggere il feto durante tutti i 9 mesi è di vitale importanza ed è per questo che bisogna a tutti i costi prendere degli accorgimenti ad hoc. Lavare le verdure in gravidanza ma anche la frutta con i prodotti appositi è importantissimo.

Come lavare frutta e verdura in gravidanza

Frutta e verdura in gravidanza: i consigli basilari che devono sempre essere seguiti alla lettera

Prima di andare a vedere due dei metodi migliori che ci siano in circolazione per lavare frutta e verdura in gravidanza cosi da evitare la toxoplasmosi, vediamo insieme degli accorgimenti che in ogni caso bisogna sempre seguire alla lettera.

Prima di toccare frutta e verdura, ma anche qualsiasi altro alimento, è importantissimo lavarsi e igienizzare nel miglior modo le mani. Altra cosa per chi è in dolce attesa è che la frutta e verdura dev’essere fresca e non rovinata.

Altro dettaglio importante riguardante la frutta è che va assolutamente consumata senza buccia, questo perchè potrebbero essere presenti sostanze contaminanti che possono provocare e non pochi problemi alla donna in gravidanza.

Lavare frutta e verdura con l’amuchina in gravidanza

Una delle migliori soluzioni per lavare in dolce attesa verdura e frutta è quella di fare affidamento all’amuchina. Basta semplicemente sciacquare ogni alimento aggiungendo all’acqua con qualche cucchiaio di amuchina e il gioco è fatto. Un disinfettante top. Ovviamente dopo l’immersione nel composto è consigliato prima di mangiare la verdura o la frutta risciacquarla al meglio. 

Bicarbonato per lavare frutta e verdura in gravidanza

Lavare frutta e verdura con bicarbonato in gravidanza  è uno dei metodi più utilizzati in circolazione. Basta mettere o frutta o verdura in acqua e bicarbonato per creare una soluzione low-cost, naturale e praticissima.

Per rimuovere la sporcizia da frutta e verdura basta lavare il tutto con acqua corrente. Proseguendo basta riempire una qualsiasi bacinella con acqua aggiungendo per l’appunto il bicarbonato di sodio mettendo ovviamente all’interno frutta e verdura che successivamente andrà mangiata. In conclusione, l’ultimo passo consiste nel ripulire sempre con acqua corrente i vegetali.

Conclusioni

Abbiamo visto degli ottimi metodi per pulire frutta e verdura in gravidanza che siamo certi vi torneranno utili. Quanti di voi li conoscevano già?

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *