Mani curate perfette in vacanza: consigli utili su come proteggerle dal sole

Mani perfette in vacanza: consigli utili su come proteggerle dal sole

Le mani sono il nostro biglietto da visita, in particolar modo per noi donne: le usiamo per salutare, accarezzare, firmare, per far nuove conoscenze.
Ci piace averle sempre vellutate e curate e oggi vi daremo qualche consiglio utile anche per proteggerle dai raggi solari, così da mantenerle sempre giovani, visto che la pelle delle mani è molto sensibile ed è facilmente soggetta all’invecchiamento.

Le mani non curate possono farci sembrare avere più dell’età che abbiamo, soprattutto quando non hanno un incarnato molto omogeneo: già a partire dai trent’anni la nostra pelle perde di elasticità e idratarle costantemente è d’obbligo.
Ma più andiamo avanti con gli anni più vedremo comparire su di esse piccole macchie scure che testimoniano un invecchiamento cutaneo, qualche volta anche precoce.

Allora come proteggere le mani dal sole? Attraverso semplici consigli e utili rimedi naturali per averle belle e morbide, consigli che non puoi non conoscere. Così sarai in grado di preservare la naturale bellezza delle tue mani.
Ecco tutto quello che c’è da sapere per proteggere le mani e farle restare giovani più a lungo.

Leggi anche: 

Mani gonfie in gravidanza: perché accade? Consigli e rimedi

Cura dei piedi: come prepararli per l’estate

Come preparare la pelle per un’abbronzatura perfetta

mani perfette

Proteggerle per avere mani belle e curate

Importante avere cura delle mani sempre durante l’anno, ma in particolar modo nel periodo estivo ormai alle porte o in quello invernale per il freddo, dobbiamo proteggere e prenderci cura delle nostre mani. E ciò vale anche per gli uomini!
Se in estate trascorriamo molto tempo al sole per prendere la classica tintarella, allora saremo più esposte a ritrovarci le terribili macchie solari, oltre che ad un precoce invecchiamento cutaneo.

Ricorda inoltre che le mani sono zone delicate del nostro corpo come i piedi o la testa: quindi se per la testa si ha sempre un occhio di riguardo, bagnandola di frequente quando siamo al sole o usando un cappello, perché non proteggere dando la solita importanza anche alle mani?

Come curare le mani

Avere mani curate è un atto verso noi stessi che non possiamo ridurre alla semplice applicazione di una crema idratante da supermercato perché, con il passare del tempo, questo prodotto potrebbe rivelarsi insufficiente a mantenere la cute giovane.
Ciò non significa che non serve applicarla –  e scegliamo comunque una dalla texture corposa- ma la pelle delle nostre mani necessita di un trattamento maggiore e della giusta protezione.

Alcuni consigli utili:

  1. Non sottovalutare mai lo scrub e una volta a settimana ricorda di esfoliare: ciò si rivelerà importante per il rinnovamento cellulare e renderai la pelle della mani più recettiva ai trattamenti. Puoi preparare uno scrub in casa, mescolando in una ciotolina ( andrà bene anche una tazzina da caffè) dell’ olio con lo zucchero. Massaggia le mani con il composto ottenuto, senza saltare la punta delle dita e fallo per qualche minuto, poi risciacqua. Evita di saltare le cuticole delle unghie, sono importantissime.
  2. Quotidianamente poi idratale: una volta rientrata a casa dalla spiaggia e dopo averle lavate per bene, è necessario dare alle mani la giusta idratazione per riconfortarla dopo l’ esposizione solare. Oppure di notte adopera la vaselina, prodotto molto versatile in cosmetica, indossando dei guantini in cotone subito dopo, questo sopratutto se tendi ad avere la pelle delle mani molto secca.
  3. Utilizza il succo di limone per schiarire le macchie della pelle, da aggiungere alla crema mani o da adoperare aiutandoti con un po’ di ovatta. Possiamo avere anche le unghie più curate con questo trattamento: passare il succo aiuterà a rinforzarle , sopratutto se sono provate da salsedine e sole.

Quale crema solare scegliere

Applica una crema con fattore di protezione solare molto alto, puoi utilizzare quella per il viso con protezione 50+. Tieni in considerazione il tuo fototipo ma comunque è sempre bene adoperare prodotti con SPF non inferiore a 30 e prediligere formulazioni ad alta idratazione, che contengono ingredienti come l’olio di jojoba, olio di mandorle dolci o burro di karitè.

Quando sei in spiaggia le alte temperature fanno sudare le mani,  aggiungendo anche il fatto che siamo spesso in acqua, è bene allora ricordarci di applicare costantemente la protezione e tutelare la pelle dai danni del sole.Se vogliamo invece puntare sui rimedi naturali, puoi recarti in un’erboristeria e chiedere dell’ olio di Neem: è un potente alleato della nostra pelle, con proprietà antiossidanti e antibatteriche. Diventerà il tuo compagno ideale per prevenire la comparsa dei segni del tempo.
Utilizzato anche per curare la pelle affetta da acne o per trattare e mantenere pelli delicate e secche colpite da dermatite , viene adoperato anche per alleviare un semplice prurito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *