Nootropico per migliorare le funzioni del cervello e della memoria, che devi conoscere

Caffè, tè verde e creatina possono aiutarti a sentirti meglio non solo fisicamente, Ma e mentale. Appartengono alla categoria dei nootropi – sostanze che supportano funzioni cognitive del cervello. Scopri cosa sono i nootropi, come funzionano, ma anche le sostanze che ci fanno “Pensiamo meglio”.

Cosa sono i nootropi?

Il termine nootropico o “Droghe intelligenti” è usato per sostanze naturale o sintetico che hanno la capacità di migliorare la funzione cerebrale. Dietro il nome misterioso c'è una combinazione di due parole greche “Noos” – che significa “mente” e “Tropein” – che significa “di”. Ci sono letteralmente dei supplementi mira al corretto funzionamento della nostra mente. (1) (2) (3)

I nootropi sono attualmente una categoria popolare di integratori, ma la loro storia è più antica di quanto pensi. Dietro l'introduzione questo termine è Il chimico e psicologo rumeno Corneliu Giurgea. La dottoressa Giurgea l'ha messa in pratica durante ricerca sul piracetam, uno stimolante del cervello. Stiamo parlando qui del periodo dal la metà degli anni '60 e l'inizio degli anni '70. Oggi, i nootropi includono qualsiasi sostanza che migliora l'attività cerebrale. Forse è solo una storia, ma Corneliu Giurgea ha provato iniziale trovare sonniferi. A volte, nella scienza, accade che il ricercatore alla fine arrivi altrove. In questo caso, con l'invenzione del piracetam. (4) (5)

I nootropi includono non solo droghe sintetiche, Ma e estratti vegetali che può migliorare “Capacità di apprendimento” o resistenza al danno cerebrale. Tra i nootropi possiamo includere foglie di coca o Ginkgo biloba, che i nostri antenati hanno usato per molti anni. Di certo non sospettavano nemmeno che fossero nootropi naturali. perché le sostanze sono chiamate nootropiche, La dottoressa Giurgea ha stabilito diverse condizioni. Secondo lui, queste sostanze dovrebbero avere le seguenti specifiche (5) (6):

  • migliorare la memoria,

  • per proteggere il cervello da lesioni fisico o chimico,

  • per migliorare il comportamento in condizioni negative

  • per migliorare i meccanismi Tonico controllo corticale / sottocorticale

  • presentare un basso profilo di tossicità ed effetti collaterali.

Nootropic - cosa sono?

Attualmente, i nootropi lo sono importanti tipi di integratori, Quali sono molto popolare per il loro effetto. L'approccio del dottor Giurgea ai nootropi, come mezzo per migliorare la funzione cerebrale, è perfettamente catturato dalla sua citazione (7):

“L'uomo non aspetterà passivamente milioni di anni che l'evoluzione lo doti di un cervello migliore”. Parteciperà direttamente, apertamente e consapevolmente all'evoluzione “.

Come funzionano i nootropi?

I nootropi includono farmaci da prescrizione sintetici, così come piante varie. Queste sono sostanze diverse, quindi e il loro effetto sul cervello differire. Si presume generalmente che i nootropi abbiano la funzione di proteggere i neuroni contro i danni causati da invecchiando o tossine. Inoltre, si ritiene che migliori le funzioni cerebrali aumentare il flusso sanguigno e l'ossigeno al cervello. I nootropi più efficaci includono le anfetamine Ritalin e Adderall. Se la parola “anfetamina” ci fa pensare a un farmaco, allora in questo caso stiamo parlando di due farmaci ufficiali. La loro capacità è di aumenta il livello di dopamina nel cervello. La dopamina è un neurotrasmettitore con la funzione di regolazione di energia, attenzione e veglia. Entrambi i farmaci sono usati per il trattamento Disturbo da ADHD (sindrome da deficit di attenzione e iperattività), una malattia associata a deficit di attenzione. (3) (4)

Nootropi: come funzionano?

Sebbene il cervello sia un piccolo organo, è molto complesso nella sua attività. Il cervello umano differisce dal cervello di altri mammiferi per la sua corteccia si è sviluppata. Rappresentare 80% del cervello e contiene fino a 100 miliardi di neuroni. Nel caso dei nootropi, i loro meccanismi d'azione sul cervello sono chiari, ma allo stesso tempo gli effetti cognitivi finali non sono chiari. La scienza non ha ancora tutte le risposte. Sebbene la ricerca abbia confermato in alcuni casi miglioramenti nella funzione cognitiva, gli scienziati non sanno esattamente “come fanno i nootropi a farlo” e immagino solo come funzioni. (8)

Pertanto, vi presentiamo possibili meccanismi della funzione nootropica (8):

  1. Energia cerebrale – i muscoli e altri tessuti hanno bisogno di energia per funzionare, e il cervello non fa eccezione. La carenza di energia può anche causare affaticamento mentale e la cosiddetta “nebbia del cervello”. I nootropi supportano il cervello attraverso aumentare l'assunzione di ossigeno e sostanze nutritive o sostenendo trasferimento di acidi grassi alle cellule.

  2. Prodotti chimici per il cervello – l'informazione viene trasmessa da neurone a neurone utilizzando neutrotrasmettitori, sostanze chimiche che trasmettere le informazioni, fino a quando non appare il “risultato” cognitivo. Questi includono dopamina, acetilcolina, adrenalina o, ad esempio, GABA. I nootropi possono promuovere sensibilità del recettore, sintesi dei neurotrasmettitori o fornitura di precursori chimici.

  3. Flusso sanguigno cerebrale – oltre a fornire nutrienti per il corretto funzionamento del cervello, estrazione di neurotossine anche interessare il cervello è una componente importante. Nootropics può promuovere il flusso attivando ossido nitrico e rilassamento dei vasi sanguignio tramite riduzione del danno ossidativo e dell'omocisteina ai vasi sanguigni.

  4. Dove il cervello – il cervello genera attività elettrica e le onde cerebrali sì frequenze diverso, che si riflette in stato mentale. Alcuni nootropi possono crescere alcuni dove il cervello, ad esempio L-teanina.

  5. Proteggere i neuroni – i radicali liberi colpisce anche le funzioni cerebrali. Nootropics può proteggere il cervello, ad esempio da aumentare la capacità antiossidante del cervello o attraverso l'eliminazione neurotossine dal tessuto cerebrale.

  6. Rigenerazione cerebrale – con l'età l'attività cerebrale diminuisce, ma il cervello è in grado di rigenerarsi. Alcuni nootropi possono promuovere la neuroregenerazione, per esempio fornendo componenti neurali o mantenendo la flessibilità della membrana cellule cerebrali.

I nootropi più conosciuti

Oltre alle informazioni generali sui nootropi, ne abbiamo selezionati alcuni esempi, quali forse li conosci o dovresti conoscerli. Potresti anche non sospettare e consumare alcuni di essi, il che supporta le tue capacità cognitive.

In generale, possiamo dividere i nootropi in sintetico e naturale. Il sintetico includere, ad esempio, piracetam, modafinil, metilfenidato o anfetamine. Sono utili per migliorare i processi mentali, ma può anche essere accompagnato da effetti collaterali. metilfenidato (Ritalin) e anfetamine (Adderall) vengono utilizzati per il trattamento ADHD, ma sono anche associati a dipendenza, insonnia o allucinazioni e vertigini. modafinil (Provigil) è un incentivo per migliorare l'attenzione ed è utilizzato, ad esempio, in narcolessia. Cambia il livello dei neurotrasmettitori nel cervello e non è chiaro quali possano essere le conseguenze dell'uso a lungo termine. Un altro nootropico sintetico è piracetamul, alcune ricerche hanno dimostrato il suo effetto, ma purtroppo mancano studi a sostegno della sua importanza. Va anche aggiunto questo Ritalin, Adderall e Provigil sono farmaci da prescrizione. Lo scopo di questo articolo è fornire una panoramica, ma ti interesserà sicuramente di più nootropi da banco. (1) (2) (9)

Caffeina

E la caffeina appartiene alla categoria dei nootropi, perché aumenta Attenzione, ma riduce il tempo di reazione. Caffeina che si trova in Caffè o tè è un incentivo, che è un fattore molto decisivo oltre al gusto e ad altri benefici. I suoi effetti sono stati definiti in diversi studi, tra cui maggiore attenzione, vigilanza, prestazioni cognitive e miglioramento dell'umore. Forse non lo sapevi, ma caffeina influenza l'attività Di Più neurotrasmettitori – GABA, dopamina, serotonina, norepinefrina, Ma e acetilcolina. Grazie a questa capacità, il caffè permette al cervello di funzionare e anche a migliorare l'umore. Ma non esagerare, FDA non consiglia persone a consumare più di 400 mg, cioè ca. 4-5 tazze di caffè. Tuttavia, oltre alle tradizionali bevande contenenti caffeina, è disponibile sul mercato anche sotto forma di compresse. (1) (2) (10) (11)

Gli effetti della caffeina

Gli effetti che la caffeina ha sulla salute sono stati e sono oggetto di numerosi studi. Così è stato trovato: la caffeina può riduce significativamente il tempo di reazione nel compiti selezione visiva o Audio. È stato osservato un miglioramento utilizzando una quantità iniziale di 32 mg fino a 600 mg di caffeina. Per quanto riguarda effetti sulla disposizione, una dose di 200-250 mg può essere migliora il tuo umore fino a 3 ore. Tuttavia, la capacità chiave del caffè è quella di migliorare l'attenzione e ridurre la sonnolenza. Anche 100 mg di caffeina può sonno ritardato e 300 mg migliorano l'attenzione una persona riposata, ma anche con una parziale mancanza di sonno. Che tu preferisca caffè, tè o altre fonti di caffeina, il caffè può prepararti al mattino e alleggerire le tue responsabilità quotidiane. (12)

Vuoi saperne di più sul caffè o sulla caffeina e sui suoi effetti? Leggi il nostro articolo – Caffeina e suoi effetti sulla prestazione atletica.

Ginkgo biloba

Forse non lo sapevi, ma il ginkgo è un albero e persino uno dei più antichi al mondo. Proviene da Giappone, Cina e Corea ed è una fonte di flavonoidi e terpenoidi, che sono classificati come antiossidanti in grado di proteggere le cellule dallo stress ossidativo. Anche gli estratti di foglie sono considerati utili per funzioni cerebrali. Secondo la ricerca, l'integrazione con ginkgo biloba ha effetti su migliorare i processi mentali e la memoria negli anziani. Inoltre, può essere utile per “i più piccoli”, ad esempio in situazioni di stress. Ginkgo biloba riduce i livelli di cortisolo e l'ipertensione a causa dello stress. Al momento Ginkgo biloba Si trova separatamente o come componente di diversi integratori alimentari e i suoi effetti sono stati oggetto di numerosi studi. (1) (2) (13)

Il ginkgo è un nootropico

L'importanza della pianta del ginkgo biloba in questo campo è stata dimostrata da diversi studi. È una delle sostanze utilizzate nel trattamento di diversi malattie degenerative, per esempio Il morbo di Alzheimer o malattie cerebrovascolari. Lo scopo non è quello di consigliare l'effetto del ginkgo biloba solo agli anziani, l'estratto di foglie è popolare in Europa e negli Stati Uniti per ridurre il deterioramento cognitivo legato all'età. Pertanto, se stai cercando un modo naturale per supportare l'attività cerebrale, prova il ginkgo. Allo stesso tempo, forse ti ho dato un regalo di Natale per un nonno. (14) (15)

L-teanima

Tè verde è un fonte eccezionale di caffeina, ma anche un altro ingrediente interessante – L-teanina. Nel capitolo precedente sui possibili meccanismi della funzione nootropica, abbiamo anche affrontato onde cerebrali. Questa proprietà è correlata ai risultati di a studio del 2016, che indica la capacità potenziale di L-teanina aumentare il livello delle onde alfa nel cervello. Se questo non ti dice nulla, allora è dove, che contribuisce a un file stato d'animo di veglia e allo stesso tempo calma. (2) (16)

Gli effetti della L-teanina

L-teanina è essenzialmente un amminoacido non essenziale con effetti rilassanti, ma anche con la capacità di ridurre la percezione dello stress e migliorare l'attenzione. È interessante notare che non ha effetto sedativo e insieme alla caffeina, ha la capacità di migliorare l'attenzione e le funzioni cognitive. Così tè verde Non è solo una bevanda deliziosa, ma anche a nootropico naturale. (17)

Se vuoi saperne di più sul tè verde e sui suoi benefici, leggi il nostro articolo – 8 effetti positivi del tè verde per la salute degli atleti.

creatina

creatina È un integratore popolare e si trova nel nostro corpo. Oltre alla capacità di supporta la crescita muscolare, Questo amminoacido ha anche effetti sul cervello. Secondo la ricerca, la creatina può migliorare la memoria a breve termine e la capacità di pensare. Un contributo di 5 g di creatina al giorno È sicuro, anche in caso di consumo a lungo termine. Se la creatina è uno degli integratori che prendi, hai appena notato un altro effetto positivo che non è associato alla crescita muscolare. (1)

Non conosci ancora la creatina e i suoi effetti? Puoi trovare tutto ciò di cui hai bisogno dall'articolo – Tutto ciò che devi sapere sulla creatina e le sue forme.

collina

Hai mai sentito parlare di ginkgo biloba, caffeina e creatina, ma non hai ancora sentito parlare della colina? Questo è possibile perché è un nutriente scoperto relativamente di recente, che è stato ufficialmente riconosciuto come un nutriente a malapena necessario nel 1998. È una delle vitamine del complesso B.perché è simile a loro, ma la colina non è una vitamina. Puoi trovarlo in molti alimenti, come verdure, noci e uova. La collina è benefico per il fegato, perché si riduce steatosi epatica e, ovviamente, per i suoi effetti su funzioni cognitive. La ricerca suggerisce l'importanza della colina in migliorare la funzione cerebrale – compreso memoria ed elaborazione delle informazioni. Inoltre, l'uso di colina ha portato a una progressione della memoria a breve e lungo termine negli anziani. Sebbene relativamente nuova, la colina è importante per cervello, fegato, muscoli e metabolismo. Sebbene la sua carenza è rara, questo non significa che non sia necessario prestare attenzione input adeguato dalla dieta o sotto forma di integratori alimentari. (9) (18) (19) (20)

ginseng

È possibile che il nome Panax ginseng non per dirti troppo, ma ginseng non è uno dei nomi sconosciuti. Radice essere parte di Medicina tradizionale cinese, ma è anche il soggetto ricerca moderna. Oltre ai suoi effetti sul cervello, è un potenziale antiossidante, migliora funzionamento dell'immunità, aumenta i livelli di energia e ha anche effetti su disfunzione erettile. C'è 2 tipi di ginseng – americano (Panax quinquefolius) e asiatico (Panax ginseng). L'effetto del ginseng “asiatico” sul campo funzioni mentali è stato oggetto di numerose ricerche ed è importante per migliorare le prestazioni mentali, la sensazione di pace o a fornitura. Il contributo di 200-400 mg ridurre affaticamento del cervello e migliora le prestazioni dei calcoli matematici nella mente. Lo svantaggio del ginseng è la sua interazione con altri farmaci, pertanto si consiglia di consultare un medico in merito al suo utilizzo. Inoltre, il corpo può sviluppare a tolleranza al ginseng, quindi il suo uso a lungo termine potrebbe ridurre gli effetti menzionati. (1) (2) (21) (22)

Gli effetti del ginseng

I nootropi includono più di 6 esempi che abbiamo presentato in questo capitolo. In conclusione, abbiamo preparato un elenco con una breve descrizione di altri nootropi altrettanto interessanti (1) (23) (24) (25) (26) (27) (28) (29) (30) (31) (32):

  • Guaranà – è uno di fonti naturali di caffeina e, rispetto al caffè, troverete da 2 volte più caffeina nei semi di guaranà rispetto ai chicchi di caffè. Si chiama la caffeina contenuta nel guaranà guaranina e, secondo la ricerca, guaranà migliora la memoria di lavoro, la capacità di prendere decisioni, Ma e adempimento dei compiti.

  • 5-HTP – è un amminoacido e un sottoprodotto di un altro amminoacido – triptofano. Nel corpo è si converte in serotonina, che migliora umore, sonno e appetito. Puoi trovarlo anche sotto forma di integratore alimentare, perché è prodotto dai semi della pianta Griffonia Simplicifolia.

  • curcumina – è un componente della curcuma, una spezia popolare soprattutto in India. curcumina È anche, un tonico del cervello e antiossidante con la capacità di promuovere concentrazione e memoria. Inoltre, aumenta il livello di dopamina e serotonina e ha l'effetto migliorare l'umore, l'energia o a capacità di risolvere problemi.

  • Acetil L-carnitina – è una delle forme di carnitina. Questo amminoacido è importante per produzione di acetilcolina – un neurotrasmettitore necessario per memoria e apprendimento. Afferma anche processi cerebrali, attenzione, creatività, memoria a breve termine e lungo termine, ma anche fluidità verbale. Tra le altre cose, acetil L-carnitina è anche un antiossidante quale protegge il cervello

  • ashwagandhaashwagandha, probabilmente dovuto ridurre i livelli di cortisolo, riesce a alleviare i sentimenti di ansia e stress. Fa parte della medicina ayurvedica e ha la capacità di farlo combatte l'infiammazione nel cervello.

  • Rhodiola rosea – è una pianta con proprietà adattogene e con effetti benefici su creatività, ansia, umore o memoria a breve termine. Rhodiola Rosea un tempo era conosciuto soprattutto nei paesi scandinavi e in Russia. I risultati della ricerca suggeriscono l'importanza della rodiola per migliorare la funzione cerebrale e anche per ridurre la fatica.

  • resveratrolo – è considerato efficace nella prevenzione danno all'ippocampo, che è associato con la memoria. Puoi trovare questo antiossidante nella buccia di questi frutti rossi e viola uva e lamponi. Sono necessarie ulteriori ricerche per convalidare completamente gli effetti del resveratrolo, ma i risultati fino ad oggi suggeriscono migliorare la funzione cerebrale e la memoria.

  • GABA Con il nome completo di acido gamma-ammino butirrico si trova naturalmente nel corpo ed è prodotto nel cervello. È un neurotrasmettitore con la capacità di riduce l'attività dei neuroni dal cervello e dal sistema nervoso centrale, risultando in meno stress, pace e uno stato d'animo più equilibrato. GABA È disponibile sul mercato come integratore separato, ma puoi trovarlo nel tè verde o nero. Inoltre, puoi influenzarne l'attività consumando ginseng americano, o L-arginina.

Nootropici e atleti

Sport di resistenza non solo relativo all'allenamento fisico, ma anche a “mente forte, essendo questo uno strumento immaginario per superamento dei limiti personali. Richiedi concentrazione, energia mentale e motivazione. I nootropi sono una buona scelta da supportare risultati e funzioni cognitive. I nootropi includono, ad esempio, Rhodiola rosea, L-teanina, N-acetil L-tirosina e fosfatidilserina. Se pratichi sport e hai bisogno di sostenere le tue prestazioni, prova un nootropico per migliorare concentrazione, umore e allo stesso tempo, risultati. (33)

Nootropics e atleti

Nootropi e giochi per computer

strategia e così via funzioni cognitive. I giocatori spesso trascorrono ore davanti al computer e migliorano le loro abilità. nootropici può essere di Aiuto per migliorare la prestazione giocatori, come affermano alcuni di loro funzioni cognitive menzionato. Sei un giocatore e vuoi andare “Abilità” al livello successivo? Teanina, Rhodiola rosea, Bacopa Monnieri o L-acetil L-tirosina Ti posso aiutare con quello. Che tu sia un giocatore professionista o semplicemente gioca nel tempo libero, i nootropi sono utili integratori alimentari per prestazioni ancora migliori. (34)

Nootropi e giochi per computer

I nootropi sono sostanze naturali o sintetiche che hanno effetti positivi sulle funzioni cognitive. Attraverso il loro contributo, sostieni il pensiero e la memoria. Questi includono caffè, tè verde o ginkgo biloba. Ci auguriamo che tu abbia attirato l'attenzione con questo articolo. Vuoi come i tuoi amici per scoprire i nootropi? Allora non esitare sostieni l'articolo con una condivisione.

fonti

(1) Erica Julson – I 14 migliori nootropi e farmaci intelligenti recensiti – https://www.healthline.com/nutrition/nootropics
(2) Jennifer Berry – Cosa sono i nootropi (droghe intelligenti)? – https://www.medicalnewstoday.com/articles/326379
(3) Nootropics – https://www.psychologytoday.com/intl/basics/nootropics
(4) Cosa sono i nootropi? – https://www.flordishealth.com/health-insights/natural-medicine/what-are-nootropics2/
(5) Kathi Head – Che cos'è un nootropico e da dove vengono i nootropi? – https://www.thorne.com/tChe cosa sono i nootropi? ake-5-daily / article / what-is-a-nootropic-and-where-do-nootropics-come-from
(6) Maddy Jenner – Quando furono scoperti i nootropi e cosa sono? – https://monq.com/eo/nootropics/when-were-nootropics-first-discovered-and-what-are-they/
(7) Storia dei nootropi – https://nootroo.com/history-of-nootropics/
(8) Ramon Velazquez – Come funzionano i nootropi? Molte vie per l'ottimizzazione dell'intero cervello https://www.mindlabpro.com/blogs/nootropics/how-nootropics-work
(9) Michelle Polizzi – 8 Nootropi naturali per migliorare intelligenza, memoria e concentrazione – https://biostrap.com/blog/natural-nootropics/
(10) Dave Wright contro Nootropics Caffè: cosa è più sostenibile per la cognizione? – https://www.mindlabpro.com/blogs/nootropics/nootropics-vs-coffee
(11) IOM (Institute of Medicine) – Caffeina negli alimenti e integratori alimentari: esame della sicurezza: riepilogo del seminario. – Effetti della caffeina sul sistema nervoso centrale ed effetti comportamentali associati al consumo di caffeina – https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK202225/
(12) David M. Penetar, Una McCann, David Thorne, Aline Schelling, Cynthia Galinski, Helen Sing, Maria Thomas, Gregory Belenky – Effetti della caffeina su prestazioni cognitive, umore e vigilanza negli esseri umani privati ​​del sonno – Componenti alimentari per migliorare le prestazioni: An Valutazione dei potenziali componenti alimentari che migliorano le prestazioni per le razioni operative – Effetti della caffeina su prestazioni cognitive, umore e vigilanza negli esseri umani privati ​​del sonno – https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK209050/
(13) Joseph Nordqvist – Benefici per la salute di Gingko biloba – https://www.medicalnewstoday.com/articles/263105
(14) RB Silberstein, A. Pipingas, J. Song, DA Camfield, PJ Nathan, C.Stough – Esame degli effetti cognitivi cerebrali dell'estratto di ginkgo biloba: attivazione cerebrale nella corteccia temporale sinistra e prefrontale sinistra in un compito di memoria di lavoro dell'oggetto – https: //www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3166615/
(15) Wei Zuo, Feng Yan, Bo Zhang, Jiantao Li, Dan Mei – Progressi negli studi sull'estratto di foglie di ginkgo biloba sulle malattie legate all'invecchiamento – https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5758353/
(16) Barbara Brody – What Are Nootropics? – https://www.webmd.com/vitamins-and-supplements/features/nootropics-smart-drugs-overview#1
(17) Kamal Patel – Theanine – https://examine.com/supplements/theanine/
(18) Jamie Eske – Everything you need to know about choline – https://www.medicalnewstoday.com/articles/327117
(19) Mary Jane Brown – What Is Choline? An Essential Nutrient With Many Benefits – https://www.healthline.com/nutrition/what-is-choline
(20) Kamal Patel – Choline – https://examine.com/supplements/choline/
(21) Ginseng Supplements – https://www.webmd.com/diet/supplement-guide-ginseng#1
(22) Arlene Semeco – 7 Proven Health Benefits of Ginseng – https://www.healthline.com/nutrition/ginseng-benefits
(23) Helen West – The 10 Best Nootropic Supplements to Boost Brain Power – https://www.healthline.com/nutrition/best-nootropic-brain-supplements
(24) How to Use Nootropics for Social Interactions – https://www.psychologytoday.com/us/blog/engineering-cognitive-experience/201912/how-use-nootropics-social-interactions
(25) Deane Alban – 22 Best Natural Nootropic Supplements – https://bebrainfit.com/natural-nootropic-supplements/
(26) Popular List of Nootropics – http://themindguild.com/popular-list-of-nootropics/
(27) The 5 Most Science-Backed Nootropics for Energy – https://www.psychologytoday.com/us/blog/experience-engineering/201912/the-5-most-science-backed-nootropics-energy
(28) The 5 Most Science-Backed Nootropics for Short-Term Memory – https://www.psychologytoday.com/ca/blog/experience-engineering/202002/the-5-most-science-backed-nootropics-short-term-memory
(29) 7 Nootropics That Will Actually Make Your Life Better – https://www.fairmemesorfoul.com/7-nootropics-that-will-actually-make-your-life-better/
(30) 5-HTP – https://www.webmd.com/vitamins/ai/ingredientmono-794/5-htp
(31) Fanaras Konstantinos, Reinhard Heun – The effects of Guarana (Paullinia cupana) supplementation on the cognitive performance of young healthy adults – a Systematic Review – https://content.sciendo.com/configurable/contentpage/journals$002fgp$002f2$002f2$002farticle-p171.xml
(32) Michael J Breus – 3 Amazing Benefits of GABA – https://www.psychologytoday.com/us/blog/sleep-newzzz/201901/3-amazing-benefits-gaba
(33) Dave Wright – Nootropics for Endurance – Start Strong and Finish Strong With These Cognitive Enhancers – https://www.mindlabpro.com/blogs/nootropics/nootropics-endurance
(34) Ramon Velazquez – Nootropics for Gamers – Level Up Your Gaming with Cognitive Enhancers – https://www.mindlabpro.com/blogs/nootropics/nootropics-gamers-gaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *