Perché prendere un cane in famiglia?

Perché prendere un cane in famiglia?

Arriva sempre il giorno in cui vi troverete a porvi la fatidica domanda: perché prendere un cane? 

I cani sono i migliori amici dell’uomo, sono adorabili, coccoloni, dolci, teneri, giocherelloni, di compagnia. Tutte queste meravigliose doti canine però non basta per decidere di adottarne uno. Serviranno infinita pazienza, tenacia, fermezza, perseveranza e amore. Servirà anche molta empatia (ogni cucciolo ha il suo carattere e la sua personalità) e tanti respiri profondi per il primo periodo in cui il cane viene in casa e deve abituarsi al suo nuovo habitat domestico.  

Leggi anche:

Fattoria didattica per bambini: info utili

Le frasi da non dire mai ai bambini

Portare i bambini al lavoro: 5 regole d’oro

Di cosa ha bisogno un cane 

È importante far capire subito ai vostri figli che il cane è un essere vivente, non un passatempo né un giocattolo da strapazzare e stressare. Ha bisogno di amore e attenzioni, di giocare, di uscire per i bisogni e di essere curato. Prendere un cane significa diventare pienamente responsabile della vita di quell’animale da quando entra in famiglia fino alla fine dei suoi giorni.  

Prendere un cane in famiglia significa avere un’altra spesa economica. Quindi c’è un costo da considerare che include vaccini, visite del veterinario periodiche, toelettatura, cibo specifico, antipulci, collare e guinzaglio. È importante per il cane avere sempre un’alimentazione sana ed equilibrata (e mangiare mai cibo da tavola e cibo degli esseri umani). È fondamentale anche addestrare il cane a determinati comandi e premiarlo con snack (sempre per cani).  

Il cane avrà bisogno di tanto tempo da dedicargli (per la passeggiata, per le spesa, per il veterinario, per giocare) e avrà bisogno di spazio. A proposito di spazio, è importante scegliere bene la razza del cane che volete adottare a seconda delle dimensioni della vostra abitazione e dalla presenza o meno di un giardino. Le razze grandi hanno necessariamente bisogno di molto spazio e quindi di un giardino. Se avete un appartamento in città preferite un cane di piccole dimensioni come barboncino toy, dolce e mansueto.  

La scelta del cane da adottare 

È importante capire se volete un cucciolo o un cane dal canile. Se prendete un cucciolo considerate che il primo anno di vita è fondamentale per formare il suo carattere e la sua indole. Devi educare il cucciolo alla tua voce e ad ubbidirti e deve integrarsi con la famiglia. Se scegli un cane dal canile raramente ci sono cuccioli, i cani sono già adulti e hanno vissuto il trauma dell’abbandono. Se lo scegli con pedigree, avrai una star in famiglia, potrai farlo partecipare a gare, concorsi, sfilate di bellezza e vincere premi.  

È fondamentale che il tuo cane abbia il microchip e sia iscritto all’Asl (anche all’Enci se ha il pedigree) e che goda di buona salute al momento dell’adozione.  

È importante anche farlo socializzare con altri cani e organizzare sempre le proprie vacanze estive o invernali tenendo conto del cane (se vai in strutture pet-friendly o a chi lasciarlo per accudirlo). 

Ragioni per avere un cane 

  • È fedele 
  • È di compagnia 
  • Ci fa ridere 
  • Ci rende più socievoli 
  • Ci rende più attivi 
  • Migliora la nostra salute 
  • Gioca con i bambini 
  • Ci rende più felici  

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *