domenica, Giugno 13, 2021
Home bambini Film per bambini Sigla Il Mistero della Pietra Azzurra: ecco il testo completo

Sigla Il Mistero della Pietra Azzurra: ecco il testo completo

Noi lo conosciamo come “Il mistero della pietra azzurra” (ふしぎの海のナディア ), ma tradotto dal giapponese è letteralmente “Nadia dei mari delle meraviglie”, Nadia è infatti la protagonista del noto cartone, conosciuto anche internazionalmente come “The Secret of Blue Water”.
E’ una serie televisiva anime che racconta le avventure di Nadia: la ragazza è una giovane acrobata del circo che non conosce le sue origini e Jean, è un ragazzo francese appassionato di ingegneria: entrambi si ritrovano a bordo del sottomarino Nautilus e rimangono coinvolti nello scontro tra il Capitano Nemo e l’organizzazione di Neo Atlantide guidata da Gargoyle, quest’ultimo vuole dominare il mondo.
Ispirata da un soggetto originale di Hayao Miyazaki, prodotta dallo studio Gainax e diretta da Hideaki Anno: gli episodi sono tratti dai romanzi di Jules Verne.
La serie è stata trasmessa per la prima volta in Giappone dall’ aprile  del 1990 all’ aprile 1991 con 39 episodi.
Dopo la serie venne prodotto anche un film sequel “Nadia e il mistero di Fuzzy.
In Italia la vediamo approdare sui nostri canali nel luglio 1991 su Italia 1 in una versione un po’ censurata e adattata, anche il titolo viene modificato un po’: “Il mistero della pietra azzurra” .
Leggi anche:

Canzone Rapunzel: ecco il testo completo

Topo tip sigla: ecco il testo completo della canzone

Paw Patrol sigla: ecco il testo completo

il mistero della pietra azzurra

Riadattamento dei giorni nostri

Nel 2003 la Yamato Video si prende la briga di curare una nuova edizione in versione integrale, la intitolerà: “Nadia Il mistero della pietra azzurra”, che verrà distribuito in DVD e contenente tutti gli episodi e il film con un nuovo adattamento e anche un nuovo doppiaggio.
Verrà trasmessa per la prima volta qui in Italia, a partire dal 1º luglio 2010 sul canale satellitare Man-ga.
Ricevette fin da subito critiche molto positive e venne accolta positivamente dal pubblico.
Nadia è considerata  la prima eroina a predominare su Nausicaä, popolare personaggio creato da Hayao Miyazaki, da sempre al primo posto nel sondaggio mensile sui personaggi femminili di anime e manga più amati dal pubblico giapponese, condotto dalla rivista Animage.

Sigla Il Mistero della Pietra Azzurra: ecco il testo completo

Se un ragazzo tredicenne salverà
Un’acrobata del circo della stessa età
Da una banda di cattivi che non molla mai
Che avventura favolosa tu vivrai
Il mistero della pietra azzurra [x2]
Questa pietra eccezionale brillerà
Se un pericolo imminente la minaccerà
Forse è proprio per la sua particolarità
Che fa gola a tutti quanti: chi lo sa
Il mistero della pietra azzurra [x2]
In quest’avventura un segreto c’è
Ma nessuno al mondo sa qual’è
In quest’avventura un mistero c’è
Il mistero della pietra[x3]
Se un leoncino coccolone un giorno, sai,
A una fiera universale incontrerai
Mentre un aeroplano molto strano proverai
Che avventura favolosa tu vivrai
Il mistero della pietra azzurra [x2]
Questa pietra eccezionale brillerà
Se un pericolo imminente la minaccerà
Forse è proprio per la sua particolarità
Che fa gola a tutti quanti: chi lo sa
Il mistero della pietra azzurra [x2]
In quest’avventura un segreto c’è
Ma nessuno al mondo sa qual’è
In quest’avventura un mistero c’è
E vorrei scoprirlo insieme a te
In quest’avventura un segreto c’è
Ma nessuno al mondo sa qual’è
In quest’avventura un mistero c’è
Il mistero della pietra [x2]
La sigla nella versione italiana, intitolata Il mistero della pietra azzurra, è stata scritta da Alessandra Valeri Manera (testo) e da Carmelo “Ninni” Carucci (musica) e cantata da Cristina D’Avena.
La sigla la potete trovare nell’album Fivelandia 9 – Le più belle sigle originali dei tuoi amici in TV pubblicato nel ’91 dalla Five Recor, ma anche negli album Cristina D’Avena e i tuoi amici in TV 7 del ’94 e Fivelandia 18 del 2000.

Curiosità

  • l’età dei due protagonisti nella sigla italiana, viene diminuita di un anno, da 14 a 13 anni
  • l mistero della pietra azzurra fu l’ultima sigla Mediaset pubblicata anche come singolo in formato 45 giri: sul lato B c’era la versione strumentale della sigla.
  • Nel 2018 è stata inclusa nell’album Duets Forever in una versioneincisa in duetto da Cristina D’Avena e Alessandra Amoroso.
Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!
Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook
RELATED ARTICLES

Onward – Oltre la magia: trailer del film targato Disney/Pixar

Diretto da Dan Scanlon e prodotto da Kori Rae, il lungometraggio d’animazione targato Disney e Pixar Onward – Oltre la magia sarà disponibile in...

Clan dei marmocchi: la rassegna filmica dedicata ai più piccoli

Wanted Zone, la piattaforma digitale di Wanted Cinema, dal 15 al 31 dicembre propone una la rassegna Clan dei marmocchi, dedicata ai più piccoli. Proprio...

Safety – Sempre al tuo fianco: trailer del film Disney ispirato alla storia vera di Ray McElrathbey

Giorgio Tavecchio, il campione italiano di football americano che ha militato a livello professionistico nel ruolo di kicker nella National Football League (NFL), compare...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Torta con carote e mandorle per bambini: una merenda salutare

La merenda per i bambini è un pasto molto importante. Ora, in previsione dell'arrivo dell'estate è giusto fornire ai piccoli alternative sempre nuove e...

Buchi alle orecchie ai bambini: a che età farli e dove farli

I buchi alle orecchie sono ormai sempre più diffusi tra le bambine, ma anche tra i bambini. Il desiderio di poter sfoggiare uno o...

Farinata di ceci per bambini: una merenda nutriente e gustosa

La merenda per i bambini è uno dei pasti importanti nell'arco dell'intera giornata. Molto spesso, per praticità, si tende a far consumare ai piccoli...

Libri ricette per bambini

Molto spesso i genitori si ritrovano davanti al frigorifero a chiedersi cosa preparare da mangiare ai propri figli. Un adulto, si sa, molto spesso...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere