Sindrome di Asperger nei bambini: Segni e sintomi, Cause, Diagnosi, Trattamento

0
150
Sindrome di Asperger nei bambini: Segni e sintomi, Cause, Diagnosi, Trattamento

La sindrome di Asperger è un disturbo dello sviluppo. La sindrome di Asperger nei bambini si evince con la difficoltà a relazionarsi con gli altri socialmente e il loro comportamento e modelli di pensiero possono essere rigidi e ripetitivi.

In generale, i bambini e gli adolescenti con la sindrome di Asperger possono parlare con gli altri e possono svolgere abbastanza bene il loro lavoro scolastico.
Tuttavia, hanno difficoltà a comprendere le situazioni sociali e le forme sottili di comunicazione come il linguaggio del corpo, l’umorismo e il sarcasmo.
Potrebbero anche pensare e parlare molto su un argomento o interesse o voler svolgere solo una piccola gamma di attività. Questi interessi possono diventare ossessivi e interferire con la vita di tutti i giorni, piuttosto che dare al bambino uno sbocco sociale o ricreativo sano.

I maschietti hanno da tre a quattro volte più probabilità delle femminucce di avere la sindrome di Asperger. La maggior parte dei casi viene diagnosticata tra i cinque e i nove anni, con alcuni diagnosticati già all’età di tre anni.

Qual è la differenza tra la sindrome di Asperger e il disturbo dello spettro autistico? Quali sono i sintomi, che cosa causa la sindrome di Asperger e Come viene trattata la sindrome di Asperger.

Leggi anche

I bambini delle fate: un progetto onlus per i bambini con autismo e disabilità

Acido folico: perché è essenziale ora che ne conosciamo l’importanza?

Picacismo: cos’è, sintomi e come curare questo disturbo

sindrome di asperger nei bambini sintomi   sindrome di asperger   asperger   sindrome asperger   asperger sindrome   sindrome di   sindrome di asperger sintomi   sindrome di asperger test  asperger syndrome   asperger famosi

 

I sintomi della sindrome di Asperger sono oggi spesso inclusi in una condizione chiamata disturbo dello spettro autistico (ASD).
ASD è ora il nome utilizzato per una vasta gamma di disturbi simili all’autismo. Alcuni specialisti possono ancora utilizzare il termine sindrome di Asperger, differenziandola da i disturbi dello spettro autistico ASD – senza disturbi intellettuali o linguistici. Queste due sindromi sono, per la maggior parte, le stesse.

Quali sono i sintomi della sindrome di Asperger?

I bambini con sindrome di Asperger mostrano scarse interazioni sociali, ossessioni, strani schemi di linguaggio, espressioni facciali limitate e altri modi peculiari. Potrebbero impegnarsi in routine ossessive e mostrare un’insolita sensibilità agli stimoli sensoriali.

Mentre tutti i bambini con la sindrome di Asperger sono diversi, ciò che li distingue sono le loro insolite abilità sociali e gli interessi ossessivi.
Per un bambino con sindrome di Asperger, potresti vedere uno o più dei seguenti sintomi:

  • Interazioni sociali inadeguate o minime
  • Conversazioni che ruotano quasi sempre intorno a se stesse o a un determinato argomento, piuttosto che ad altri
  • Non capire bene le emozioni o avere meno espressioni facciali degli altri
  • Discorso che suona insolito, ad esempio piatto, acuto, silenzioso, forte o robotico
  • Non usare o comprendere la comunicazione non verbale, come i gesti, il linguaggio del corpo e l’espressione facciale
  • Un’intensa ossessione per uno o due soggetti specifici e ristretti
  • Diventare sconvolto da qualsiasi piccolo cambiamento nella routine
  • Memorizzare facilmente informazioni e fatti preferiti
  • Movimenti goffi e scoordinati, inclusa la difficoltà con la scrittura a mano
  • Difficoltà a gestire le emozioni, che a volte porta a esplosioni verbali o comportamentali, comportamenti autolesionistici o capricci
  • Non capire i sentimenti o le prospettive di altre persone
  • Ipersensibilità a luci, suoni

I bambini con sindrome di Asperger spesso non mostrano ritardi nello sviluppo del linguaggio. È probabile che abbiano buone capacità grammaticali e un vocabolario avanzato, ma tendono anche ad essere molto letterali. Hanno problemi a usare il linguaggio in un contesto sociale.

Potrebbe non esserci alcun ritardo evidente nel loro sviluppo cognitivo. I bambini con sindrome di Asperger possono avere problemi con la capacità di attenzione e l’organizzazione, ma di solito hanno un’intelligenza media.

Che cosa causa la sindrome di Asperger?

Le cause della sindrome di Asperger sono sconosciute. Possono essere coinvolte genetiche e anomalie cerebrali.

Sappiamo che la sindrome di Asperger NON è il risultato dell’educazione di un bambino o di una cattiva genitorialità. La sindrome di Asperger è un disturbo neurobiologico, il che significa che è solo una parte dello sviluppo cerebrale del bambino, le cui cause non sono completamente comprese.

Come viene diagnosticata la sindrome di Asperger?

Come accennato in precedenza, la sindrome di Asperger non viene più diagnosticata come una condizione in sé e per sé. Fa parte della gamma di condizioni incluse nel disturbo dello spettro autistico .

Se un genitore è preoccupato per lo sviluppo sociale di un bambino, modelli linguistici insoliti e comportamenti strani, dovrebbe fare un consulto con il pediatra. Il pediatra può determinare se il bambino deve essere visto da uno specialista, come uno psicologo o un altro medico che abbia familiarità con l’ASD, come un neuropsichiatra.

I test e la valutazione di solito coinvolgono un team di professionisti medici e psicologici. Gli specialisti porranno al genitore molte domande sullo sviluppo del bambino e sulle attuali capacità e problemi.

Interagiranno anche con il bambino e condurranno valutazioni per valutare quali sintomi il bambino mostra quando interagisce con gli altri. Possono anche valutare il linguaggio e le capacità intellettuali del bambino.

Un medico potrebbe porre domande o ordinare test per assicurarsi che non ci siano altre preoccupazioni mediche per il bambino.

La sindrome di Asperger (nota anche come “Disturbo dello spettro autistico – senza disturbi intellettivi o del linguaggio”) può essere difficile da diagnosticare. A volte questa condizione può essere confusa con altre condizioni come il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) , disturbo ossessivo compulsivo (DOC) o disturbo oppositivo provocatorio (ODD) . Assicurarsi di valutare le capacità sociali e di comunicazione del bambino, i suoi modelli di comportamento e di pensiero e come questi sintomi si sono sviluppati nel tempo aiuterà il valutatore a fornire la diagnosi corretta.

Come viene trattata la sindrome di Asperger?

Poiché ogni caso è diverso, i piani di trattamento devono essere costruiti in base alle esigenze di ogni bambino. Dovrebbero essere adeguati nel tempo man mano che tali esigenze cambiano.

Il trattamento della sindrome di Asperger di solito include:

  • Formazione sulle abilità sociali
  • Supporto ai comportamenti
  • Terapia comportamentale cognitiva
  • Educazione e formazione dei genitori
  • Terapia del linguaggio
  • Terapia occupazionale
  • Corsi di educazione speciale

Al momento non esiste una “cura”. Imparando ad affrontare i sintomi e cogliendo i segnali sociali, un bambino può imparare a superare alcune delle sfide che deve affrontare.

Con l’aiuto, i genitori possono imparare come sostenere al meglio il proprio figlio.

Le persone con la sindrome di Asperger possono andare bene a scuola e continuare a essere membri contribuenti della loro comunità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here