Test di gravidanza precoci: quando vanno fatti per non sbagliare. Ecco ciò che devi sapere

Test di gravidanza precoci: quando vanno fatti per non sbagliare. Ecco ciò che devi sapere
Molte donne usano in modo errato i test di gravidanza precoci.
Nei forum si vedono caricare troppo spesso, foto di test di gravidanza eseguiti anche a 6 o 7 giorni dopo l’ovulazione, in diverse foto addirittura qualcuna esegue il test a poche ore dal rapporto.
Nelle istruzioni dei test stessi e nei vari forum o blog,viene spiegato non di rado come e quando fare un test di gravidanza, ma la maggior parte delle donne continua a eseguirli male: nei momenti sbagliati, nei giorni errati dal ciclo mestruale.
Non aspettano nemmeno il primo giorno di ritardo, lo fanno alla sera o durante il giorno. In rare situazioni – ma è successo- vanno a riutilizzare lo stesso test.
Quindi oggi vogliamo fare davvero chiarezza sui test di gravidanza precoci più sensibili: quando e come farli!
Leggi anche:

Test di gravidanza: 5 test tra cui scegliere

Test di gravidanza quando farlo e quando considerarlo attendibile

Sintomi Gravidanza: per scoprire quando sei incinta prima del test

test di gravidanza precoci

Quando fare il test di gravidanza precoce

Dopo che una mamma ha eseguito il suo test tra quelli più sensibili e il risultato è dubbio, posta una foto sul gruppo delle mamme su Facebook o in un Forum scrivendo:“Ma c’era scritto che si possono fare anche 4 giorni prima delle mestruazioni“.
Non è falso che alcuni test di gravidanza precoci si possono fare 4  o perfino 6 giorni prima delle mestruazioni, solo che, in questo caso, bisogna avere l’assoluta certezza di quando si è avvenuta l’ovulazione.
Se sono passati almeno 10 gg dall’ovulazione e ne siete certe (quindi vi hanno aiutato i calcoli ma anche l’uso di test di ovulazione o avete preso la temperatura basale o vi siete fatte aiutare da monitoraggi ecografici),allora potete eseguire anche un test così sensibile e così precocemente.
Potreste anche effettuare le analisi delle beta hCG al posto dei test di gravidanza precoci,  ma in questo caso è davvero alto il rischio di ottenere dei falsi negativi
Vi riportiamo di seguito i dati su come devono essere i valori delle Beta.
Dipende anche dal tipo di test
I test hanno una sensibilità specifica e una soglia al di sotto della quale non rilevano il positivo. Tale soglia di concentrazione cambia in base alla marca del test.
Ma varia anche da donna a donna, infatti ci sono donne che producono meno beta hCG della media e, in quel caso, rilevare l’ormone della gravidanza sarebbe difficile, occorre solo attendere il ritardo effettivo.
Il ritardo lo calcolate se sono passati più di 16 gg dall’ovulazione – ovulazione della quale dovete esserne certe-..

Le beta hCG

I livelli di HCG aumentano in modo costante, durante i primi 3 mesi di gravidanza, raggiungono poi un picco, per andare a diminuire con il progredire della gravidanza nel 2°e 3°trimestre.
Cosa sono le beta hCG? Sono quegli ormoni prodotti dalle cellule che andranno a formare la placenta, già dal momento dell’impianto dell’embrione in utero.
L’impianto avviene solitamente da una settimana dopo l’ovulazione ma sono  necessari alcuni giorni perché i livelli di hCG aumentano in modo da consentire ad un test sulle urine di rilevarne l’ormone.
Varia da donna a donna e, in base a quanto tempo impiegano ad aumentare nei primi giorni, è possibile anche essere incinta ma avere  un test negativo.
Attendendo poi qualche altro giorno apparirà un risultato positivo. I falsi positivi sono rari.
Più sensibili sono gli esami del sangue anziché gli esami delle urine.
Comunque al giorno d’oggi abbiamo test delle urine da fare in casa, che sono molto sensibili.
Uno studio del 2014 ha individuato che alcuni dei test di gravidanza in commercio, sono in grado di rilevare i livelli di HCG fino addirittura a  4 giorni prima delle mestruazioni, cioè circa 10 giorni dall’ovulazione.
Per conoscere i valori delle beta hCG, in base ai giorni dopo il concepimento, ( vediamole fino alle 20 settimane di gestazione) fate riferimento a:
Giorni di gravidanza        Valore medio beta hCG (mIU/ml)
     7                                           0.00 (0.00, 0.20)
     8                                           0.06 (0.00, 2.91)
     9                                           4.04 (0.19, 11.32)
     10                                         12.23 (3.92, 27.01)
     11                                         25.04 (9.47, 57.82)
     12                                         48.10 (15.72, 94.09)
     13                                         75.25 (29.02, 196.95)
     14                                         137.19 (45.06, 301.08)
     15                                         208.34 (86.83, 464.51)
     16                                         333.73 (139.19, 853.50)
     17                                          524.90 (209.98, 1 313.55)
     18                                          813.74 (283.89, 1 768.70)
     19                                          1 187.00 (426.07, 2 976.40)
     20                                          1 644.70 (662.62, 4 169.70)
Quindi i test hanno una soglia di sensibilità di 10mIU/ml , potendo quindi rilevare la gravidanza cioè già  a partire da 10 gg dopo l’ovulazione – ma dipende da donna a donna come abbiamo precedentemente affermato-..
Infatti se analizziamo il giorno 10 da dopo l’ovulazione, noteremo che:
  • i valori al 10 percentile sono 3,92: cioè 10 donne  su 100 hanno valori  più bassi di questo e  90 donne su 100  più alti di questo valore allo stesso giorno
  • i valori al 90 percentile sono 27,01: vuol dire che 90  donne  su 100 hanno valori  più bassi di questo e  10 donne su 100  più alti di questo valore allo stesso giorno
Ecco  perchè alcune donne hanno test positivi al 10-11 po e altre ancora negativi  anche se sono passati gli stessi giorni dal concepimento.

Sensibilità dei test di gravidanza più famosi ( marche)

I test di gravidanza hanno una sensibilità molto diversa seconda della marca che utilizzate , sensibilità che va considerata quando si vuole fare un test e non aspettare il ritardo mestruale.
  • Il Clearblue digitale -con indicatore delle settimane- ha una sensibilità di 25 mIU/m.
  • One Step hanno una sensibilità di 10 mIU/m.
  • First Response Early Result ha  una sensibilità  di 6.3 mIU/mL
  •  Lovia hanno una sensibilità di 12,5 mIU/m.
  • Confidelle Progress  hanno una sensibilità di 10 mIU/m

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *