Vitiligine nei bambini: come riconoscerla, cause, vitiligine segmentaria e altri tipi, immagini

0
176
Vitiligine nei bambini: come riconoscerla, cause, vitiligine segmentale, immagini

Che siano chiari, scuri o di qualsiasi tonalità, la maggior parte dei bambini ha la pelle che è generalmente dello stesso colore su tutto il corpo, una carnagione omogena. Ma questo non è il caso dei bambini con vitiligine.

La vitiligine è una perdita di pigmento della pelle, o colore, che provoca la comparsa di macchie (o macchie bianche sulla pelle bambini).
Nessuno sa esattamente perché questo accada, ma sappiamo che colpisce persone di entrambi i sessi e di tutte le razze. Solo in Europa, si stima che da 1 a 2 milioni di persone abbiano la condizione e più della metà di loro sono bambini e adolescenti.

La buona notizia è che la vitiligine nei bambini, per quanto possa essere sconvolgente per coloro che vivono con essa , non è pericolosa dal punto di vista medico. Non è una forma di cancro della pelle, non è un’infezione e sicuramente non è contagiosa.
In effetti, la maggior parte dei bambini che ce l’hanno sono sani come tutti gli altri.

Leggi anche:

Diabete nei bambini: come riconoscerlo, sintomi, valori. Si guarisce?

Occhiaie nei bambini: cause più comuni. Quando preoccuparsi?

Vomito nei bambini: cause e rimedi, cosa dare, quando preoccuparsi, farmaci, cosa mangiare

pitiriasi nei bambini	 cura bambini	 pitiriasi alba come si cura	 vitiligine genitali	 cause vitiligine	 vitiligine da stress vitiligine cure	 vitiligine cura	 vitiligine foto	 vitiligine immagini	 vitiligine cure naturali	 cura vitiligine	 sintomi vitiligine	 nevo acromico vitiligine nei bambini vitiligine nei bambini immagini

Vitiligine bambini: quello che devi sapere sulla vitiligine

La vitiligine, è una malattia della pelle che colpisce i melanociti, cellule profonde all’interno dell’epidermide (lo strato più esterno della pelle, la cui funzione è quella di produrre melanina. La melanina è il pigmento che dona alla pelle il suo colore e aiuta a proteggerla dal sole.

Il colore della nostra pelle non è determinato dal numero di melanociti che abbiamo (siamo tutti nati con una quantità simile), ma piuttosto da quanto sono attivi. Le persone di pelle scura hanno cellule che producono naturalmente molta melanina, mentre le persone di pelle chiara ne producono molto meno.

A volte, però, le cellule della pelle smettono improvvisamente di produrre melanina. All’inizio, questo potrebbe causare una macchia, chiamata macula, il cui colore è molto più chiaro della pelle circostante. Ma col tempo queste macchie di luce possono diffondersi e crescere fino a coprire una porzione più ampia del corpo. A volte lo spread avviene rapidamente e poi rimane stabile per un certo numero di anni; altre volte avviene lentamente, per un periodo di tempo più lungo.

I dermatologi etichettano i tipi di vitiligine in base alla quantità e alla posizione deille macchie:

  1. la vitiligine focale si verifica quando ci sono solo pochi punti in una singola area
  2. la vitiligine generalizzata è associata a molte macchie in tutto il corpo che tendono ad essere simmetriche (colpiscono i lati destro e sinistro del corpo come un’immagine speculare). Questa è la forma più comune della condizione.
  3. la vitiligine segmentaria è caratterizzata da macchie solo su un lato del corpo e di solito da nessun’altra parte. Questo tipo di vitiligine è relativamente raro.

Sebbene la vitiligine possa apparire ovunque sul corpo, è più probabile che accada in:

  • aree esposte al sole, come il viso o le mani
  • pelle che ha pieghe, come i gomiti, le ginocchia o l’inguine
  • pelle intorno agli orifizi (aperture del corpo), come occhi, narici, ombelico e area genitale

Sebbene i bambini di tutte le razze siano colpiti allo stesso modo, le macchie tendono ad essere più visibili su quelli con la pelle più scura.

A volte i bambini con vitiligine hanno altri sintomi, come ingrigimento prematuro dei capelli o una perdita di pigmento sulle labbra, poiché anche le cellule del pigmento si trovano in questi luoghi.

Vitiligine Cause

Le teorie variano su ciò che causa la vitiligine. Alcuni esperti pensano che sia una malattia autoimmune (in cui il sistema immunitario attacca erroneamente i melanociti sani). Altri pensano che sia una condizione genetica, dal momento che oltre il 30% dei bambini colpiti ha un membro della famiglia che ne è affetto.

Ciò che è noto è che il rischio di sviluppare la vitiligine aumenta nei bambini con una storia familiare o personale di malattie della tiroide, diabete e alcune condizioni come l’alopecia (una malattia autoimmune che causa la caduta dei capelli). E la vitiligine non è mai contagiosa: i bambini non possono “prenderla” da qualcun altro.

Vitiligine sintomi Diagnosi

Un dermatologo di solito può fare una diagnosi di vitiligine semplicemente cercando le macchie bianche rivelatrici sulla pelle. Su bambini con pelle molto chiara, potrebbe essere utilizzato uno strumento speciale chiamato lampada Woods. Questa lampada utilizza la luce ultravioletta in una stanza buia per illuminare le aree della pelle colpita che altrimenti sarebbero difficili da vedere ad occhio nudo.

Il medico farà anche molte domande sulla storia medica di tuo figlio, incluso se qualcuno in famiglia ha avuto malattie della pelle o problemi autoimmuni in passato; se tuo figlio ha avuto recentemente un’eruzione cutanea o una scottatura solare; o se ha avuto altre malattie o è stato sotto stress. È possibile eseguire un esame del sangue per verificare la presenza di problemi alla tiroide e diabete, poiché questi possono aumentare il rischio di vitiligine.

Molto raramente, il medico può eseguire una biopsia (in cui viene rimosso un piccolo pezzo di pelle interessata per essere analizzato in laboratorio). Una biopsia consente al medico di verificare la presenza di cellule pigmentate nella pelle. Se la biopsia mostra che non ci sono cellule del pigmento, questo potrebbe confermare un caso di vitiligine.

Come curare la vitiligine: Trattamento

Non esiste una “cura” per la vitiligine.
Alcuni trattamenti possono aiutare a uniformare il tono della pelle. Puoi provarne alcuni a casa; altri richiedono un trattamento da parte di un medico. Ricorda solo che i risultati possono variare : ciò che funziona per una persona potrebbe non funzionare per un’altra e nessun trattamento sarà probabilmente efficace al 100% nel far scomparire le macchie.

Ecco i modi per aiutare se tuo figlio ha la vitiligine:

  • Crema solare. Una delle cose più importanti che tuo figlio può fare è indossare la crema solare ogni giorno per proteggersi dal cancro della pelle. E poiché le macchie di vitiligine non possono abbronzarsi (non hanno melanina), possono bruciare e cicatrizzare. Abbronzarsi sul resto del corpo evidenzierà ancora di più le macchie bianche, soprattutto se un bambino ha la pelle chiara.
  • Cosmetici. Sono disponibili diversi tipi di correttori da banco. Chiedi consiglio al tuo medico e prova diversi marchi finché non trovi quello che funziona meglio per tuo figlio.
  • Creme di corticosteroidi. I corticosteroidi sono un tipo di farmaco che, se applicato alle macchie bianche nelle prime fasi della malattia, può aiutare a “repigmentare” la pelle. Riducono l’infiammazione che causa una perdita di pigmento in modo che le cellule pigmentate possano tornare alla pelle. Anche alcune creme non steroidee producono un effetto simile.
  • Fotochemioterapia con ultravioletti A (nota anche come PUVA). PUVA ha due passaggi: in primo luogo, un medicinale chiamato psoralene viene applicato alle macchie bianche della pelle o assunto per via orale; quindi, la pelle è esposta alla luce ultravioletta, a volte dal sole ma solitamente da una fonte artificiale, come una lampada UVA. Questo fa diventare rosa la pelle colpita, che col tempo tende a sbiadire in un colore più naturale (spesso leggermente più scuro).

Ci sono effetti collaterali, che possono includere gravi scottature solari e vesciche sulla pelle. Altri effetti collaterali possono essere più gravi, quindi parla con il tuo medico dei rischi coinvolti.

  • Terapia ultravioletta B (UVB) a banda stretta. Questo trattamento è più ampiamente utilizzato di PUVA. È simile a PUVA, tranne per il fatto che la luce ultravioletta utilizzata è UVB anziché UVA. Inoltre, non è richiesto alcun psoralene in anticipo, il che elimina alcuni degli effetti collaterali.

I ricercatori stanno anche esaminando una nuova procedura chiamata trapianto di melanociti. Funziona rimuovendo un campione di pelle normalmente pigmentata e usandolo per far crescere nuovi melanociti in laboratorio. Questi possono quindi essere trapiantati di nuovo nella pelle depigmentata per restituire parte del colore mancante.

Quando decidi quale trattamento provare, fai attenzione ai rimedi “miracolosi” a soluzione rapida che potresti vedere pubblicizzati. Se sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è. Collabora sempre con il medico di tuo figlio per aiutarti a decidere cosa è meglio per tuo figlio o tua figlia.

Trattare con l’impatto emotivo

Se tuo figlio ha la vitiligine, sai che anche se non è pericoloso per la sua salute fisica, può comunque essere un grosso problema. Qualsiasi condizione che renda i bambini diversi dai loro coetanei può essere emotivamente difficile, specialmente durante la preadolescenza e l’adolescenza, quando tutti si sforzano di adattarsi.

Alcuni bambini sono naturalmente più resilienti e se la cavano bene contro queste sfide. Ma altri hanno bisogno di un po’ più di aiuto. Come genitore puoi fare molto per fornire a tuo figlio sicurezza e autostima. Ecco alcuni suggerimenti:

  1. Non concentrarti sulla vitiligine e non fare pressione su tuo figlio per coprirla. Lui o lei ha bisogno di sapere che il tuo amore e la tua accettazione sono incondizionati.
  2. Ricordare il vostro bambino di tutte le cose in cui lui o lei eccelle – e come non hanno nulla a che fare con il colore della pelle.
  3. Insegnate ai vostri figli ad essere consapevole spiegando ciò che vitiligine è – e non è – ad altri bambini. Una volta che il mistero è stato portato via, la maggior parte dei bambini smetterà di fissare e fare domande.
  4. Incoraggia tuo figlio a dire di sì a giocareall’aperto con altri bambini, feste in piscina, viaggi e qualsiasi altra esperienza che potrebbe essere tentato di trasmettere a causa della vitiligine.
  5. Esorta tuo figlio o tua figlia a fare volontariato o essere coinvolto nella comunità. Restituire fa sentire i bambini potenti.
  6. Infine, ottenere il sostegno emotivo da uno specialista  se il vostro bambino ha bisogno – soprattutto se si vede alcun segno di ritiro, depressione o ansia. Consiglieri, terapisti e gruppi di supporto per la vitiligine possono aiutare.

Vitiligine nei bambini immagini

Vitiligine Immagine 2

Immagini Vitiligine su una ragazza

Immagine Vitiligine 3
Vitiligine Immagine 4

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here