Una delle cose migliori che possiamo fare per i nostri figli? Abbracciarli!

Abbracciare: una delle cose migliori che possiamo fare per i nostri figli

Abbracciare è una delle cose migliori che noi mamme possiamo fare per i nostri figli. Perché vi starete chiedendo. Perché quando un bambino apre gli occhi la prima cosa che percepisce a questo mondo sono la pelle e le braccia di sua madre che gli danno calore. Come dice Lorenzo Marone, “te lo devono insegnare da bambino ad abbracciare perché dopo è tutto maledettamente più complicato”. Gli abbracci che riceviamo da bambini sono una riserva d’amore per tutta la vita. Se nella nostra infanzia non li abbiamo avuti, da grandi sarà difficile darli. I bambini che non ricevono abbracci ed affetto sarà adulti pieni di rabbia e risentimento.  

Leggi anche:

Tatuaggi mamma e figlia: le immagini dei più belli da fare 

Canzoni per la mamma: quali dedicarle? Ecco le più belle 

Le più belle poesie per la festa della mamma per bambini

Perché valgono tanto gli abbracci? 

Gli abbracci è ciò che uniscono noi mamme ai nostri figli. Sono il modo migliore per apprezzare i nostri figli, per infondere sicurezza e affetto e renderli partecipi del nostro mondo. I bambini che ricevono pochi abbracci tendono a piangere più spesso. Crescendo è come se gli mancasse qualcosa di profondo e tendono ad essere meno curiosi nei confronti del mondo che li circonda. Ogni volta che abbracciamo i nostri figli esprimiamo sensazioni positive, capaci di spazzare via le loro ansie, paure e incertezze. Non importa che i vostri figli abbiano pochi mesi di vita o 12 anni: abbracciate i vostri figli vicino al cuore ogni volta che potete.  

Abbracciare

Gli abbracci fanno crescere sani i vostri figli 

Abbracciarsi fa bene al cuore e all’anima. La vicinanza intima tra la nostra pelle di mamma e quella del nostro bimbo nei primi mesi di vita regala un’emozione sensoriale unica capace di rafforzare il sistema immunitario del bambino, di regolare la sua temperatura corporea e il suo battito e di favorire il suo sviluppo mentale. Gli abbracci e le carezze sono le prime cose che i bambini scoprono non appena vengono al mondo. Gli abbracci sono il linguaggio del vostro cuore. L’abbraccio è un atto d’amore senza età. I bambini vanno abbracciati dai noi mamme a qualsiasi età, anche da adolescenti. A quell’età in particolare un abbraccio di noi mamme, anche se rifiutato, può rassicurarli della nostra presenza. E’ un modo per dire a nostro figlio adolescente “io ci sono, non avere paura di aprirti e confidarti con me”. Gli abbracci rilassano da neonati come da adolescenti. Non esiste nulla di più calmante ed appagante di un abbraccio. I nostri bambini non piangono mai senza motivo. Pensaci bene. A volte non è per fame o per un fastidio specifico. Semplicemente hanno bisogno d’affetto e di essere abbracciati, perché come tutti quanti noi hanno il timore di essere lasciati soli ed abbandonati.  

Non rinunciate mai ad abbracciare il vostro bambino

Noi mamme dovremmo sempre dare importanza agli abbracci perché influenzano il carattere del nostro bambino. Non solo, lo fanno sentire amato e un bambino amato è un bambino sereno, sicuro, tranquillo. Attraverso le nostre braccia nostro figlio conosce il mondo. Abbracciare un bambino lo fa sentire apprezzato. Un bambino che si sente apprezzato ha fiducia in sé stesso e ha una percezione positiva del mondo che lo circonda. Abbracciare non costa nulla. A qualsiasi età e in qualsiasi momento non rinunciate mai ad abbracciare il vostro bambino.

 

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *