Cake pops alla nutella per bambini: ricetta e procedimento

Cake pops alla nutella per bambini: ricetta e procedimento

I pop-cakes non devono essere una perfezione da forno ma un momento divertente per i bambini da condividere insieme. E poi dopo la preparazione, mangiare insieme i morbidi centri appiccicosi è ancora più divertente. I cake pops sono davvero facili da fare; i bambini si divertiranno molto in particolare durante la fase della immersione e decorazione. La cosa migliore da fare prima di seguire una ricetta per cake pops è vedere se è presente in casa della torta secca. Se si ha una torta rimanente da una festa di compleanno o da un altro evento, questo è un ottimo modo per trasformare quella torta in qualcosa di nuovo. Anche una torta riuscita male è perfetta per essere usata come impasto cake pops. Sul sito alphabetcity.it puoi trovare tantissime altre ricette.

Leggi anche:

Nutella fatta in casa con i bambini: ricetta e preparazione

Caramelle all’orzo fatte in casa: ecco la ricetta semplice e golosa

Compleanno bambini in casa: come festeggiarlo ai tempi del coronavirus

Gli ingredienti per preparare degli ottimi Cake pops alla Nutella

La ricetta cake pops Nutella è una deliziosa alternativa ai cakepops regolari, sono fatti con torta al cioccolato umido e Nutella e poi condite con nocciole tritate.

Questi sono gli ingredienti:.

  • 1 Torta al cioccolato, cotta e raffreddata;
  • Da 1 a 1 1/3 tazze di Nutella, va bene anche qualsiasi altra crema al cioccolato e nocciole sia commerciale che artigianale;
  • 680 gr. di rivestimento di caramelle al cioccolato;
  • 1/4 tazza di nocciole, tritate finemente.

cake pops alla nutella

Cake pops ricetta: procedimento e conservazione

Come suggerisce la ricetta pop cakes, si raccolgono gli ingredienti, si prepara una teglia foderandola con un foglio di alluminio e si sbriciola la torta. Una volta che la torta è diventata mollica fine, si aggiunge circa una tazza di Nutella e la si lavora con le mani fino a quando il composto non viene uniformemente inumidito.

Se la miscela della torta è troppo secca, si deve aggiungere più Nutella in modo tale che sia il gusto che la consistenza non siano ottimali per procedere con la preparazione. Usando una paletta per biscotti, si forma il composto in palline, ovviamente arrotolando i piccoli pezzi di impasto tra le mani sino a quando non assumono la forma di palline.

Si posizionano sulla teglia per conservarli in frigorifero fino a quando non sono sodi, quindi almeno due ore. Dopo che i pop si sono raffreddati, si rimuovono dal frigorifero, è il momento tanto atteso dai bambini!

Si sciolgono le caramelle al cioccolato nel microonde a brevi intervalli, mescolando ogni 30 secondi per evitare il surriscaldamento. Scaldare e mescolare fino a completo scioglimento. Si immerge l’estremità di un bastoncino di lecca-lecca nel rivestimento fuso e poi si spinge questa estremità nel cake pop premendo saldamente per incollarlo nella torta. Dopo che tutte le palline sono state infilzate, refrigerare di nuovo brevemente il vassoio per impostare il rivestimento.

È possibile seguire una ricetta cake pops con stampo, così come si possono evitare i bastoncini di lecca-lecca e trasformare l’impasto in palline di torta alla Nutella.

Riscaldare nuovamente il rivestimento al cioccolato, se necessario. Immergere i pops cake nel rivestimento per coprirlo completamente e lasciare che il rivestimento in eccesso goccioli nuovamente nella ciotola. Posizionarlo in posizione verticale su un supporto per pop-cake o un pezzo di polistirolo e, mentre il rivestimento è ancora bagnato, cospargere la parte superiore con un generoso pizzico di nocciole tritate, fino a quando tutti i cake pops sono stati immersi e ricoperti di nocciole.

Dopo che il rivestimento di caramelle si indurisce, il pop cake Nutella è pronto per essere servito immediatamente oppure si possono conservare in un contenitore ermetico in frigorifero per una settimana.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *