Canzoni dedicate ai figli: ecco la lista delle più belle

0
1351

Care mamme, avete mai sentito il proverbio zen che “nella vita bisogna fare tre cose: fare un figlio, scrivere un libro, piantare un albero”?
Ebbene, è un motto che ricalca l’idea di vivere in armonia con la natura e di rispettare la sacralità della vita.

Infatti, è vero che i figli sono pezzi di cuore.

Per questo stamani, vogliamo donarvi un elenco con delle canzoni da dedicare ai vostri figli.

Dedicare musica è sempre un gesto di grande sensibilità. Pertanto, fate ascoltare al vostro bimbo una di queste canzoni per dirgli che lo amate profondamente.

Ecco le canzoni da dedicare ai propri figli

L’avete mai fatto? Avete mai dedicato una canzone ai vostri cuccioli?

No? Bene, è arrivato il momento di farlo, così creerete con loro un momento speciale che resterà per sempre scolpito nei vostri cuori.

Tra l’altro ai bimbi piace cantare e ballare… quindi…

Addirittura, nel 2016 è uscito uno studio dell’Istituto Brain and Creativity della University of Southern California, che ha rilevato che le esperienze musicali nell’infanzia possono influire nello sviluppo del cervello, soprattutto nelle aree di acquisizione del linguaggio e capacità di lettura.

Ecco quindi le canzoni più belle da dedicare ai vostri figli… troverete dei veri evergreen, ma anche una novità indie pop dolcissima. Una ballata super tenera!

  • Per te di Lorenzo Jovanotti

Per te è una canzone cantata da Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti e scritta insieme a Michele Centonze e a Saturnino nel 1999. È il primo singolo estratto dall’album Lorenzo 1999 – Capo Horn.

La canzone è dedicata alla figlia Teresa Lucia, nata il 13 dicembre 1998 dall’unione con Francesca Valiani.

  • Ogni tanto di Gianna Nannini

Il brano è stato scritto dalla Nannini, insieme a Pacifico e Wil Malone.

Il testo richiama in parte la nascita di Penelope, prima figlia di Gianna Nannini, nata il 26 novembre 2010.

  • Avrai di Claudio Baglioni

Uscì nel giugno del 1982, ma fu scritta a maggio, mese in cui nacque il figlio Giovanni.

 

  • A modo tuo di Elisa

Il brano è contenuto nell’album L’anima vola pubblicato nel 2013.

La canzone, scritta da Luciano Ligabue è una lettera aperta a un figlio o una figlia appena nati.

  • Angelo di Francesco Renga

Il singolo fa parte del terzo album Camere con vista, pubblicato il 4 marzo 2005.

La canzone ha vinto il Festival di Sanremo 2005 ed è dedicata a Jolanda, la figlia che ha avuto con Ambra Angiolini.

  • L’Aurora di Eros Ramazzotti

È il terzo singolo estratto dall’album Dove c’è musica.

Eros Ramazzotti dedicò L’Aurora a sua figlia, chiamata appunto Aurora, nata dalla relazione con la conduttrice televisiva Michelle Hunziker.

  • Celeste di Laura Pausini

Sesto estratto dall’album Inedito del 2011.

Il 15 settembre 2012 durante la festa annuale del Fan Club al PalaCredito di Romagna di Forlì la cantante annuncia la sua gravidanza e che il nuovo singolo è Celeste.

La canzone nasce da una riflessione serena sul sentimento della maternità, vissuta senza pressioni e senza doveri, come il desiderio consapevole di una donna adulta di diventare un giorno genitore.

 

  • Da adesso in poi di Luciano Ligabue

Brano scritto e interpretato da Luciano Ligabue contenuto nell’album Miss Mondo pubblicato nel 1999.

La canzone è dedicata al figlio, nato nel 1998.

 

  • Ti lascerò di Anna Oxa e Fausto Leali

Il testo del brano Ti lascerò, vinse il Festival di Sanremo nel 1989.

La canzone fu scritta da Fausto Leali, Fabrizio Berlincioni, Franco Ciani, Sergio Bardotti e Franco Fasano. Fu cantata alla kermesse dallo stesso Fausto Leali in coppia con Anna Oxa.

  • Eternità di Ognibene

Estratto dall’EP Il varietà sulla natura umana vol.1, il brano è dedicato al figlio di Davide Ognibene.

“Questa canzone è il mio regalo di benvenuto al mondo per mio figlio”, ha affermato l’artista, “dentro c’è amore puro, non quello stereotipato ma proprio quello che commuove. È senza ombra di dubbio il brano che meglio rappresenta il mio presente come persona”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here