Chi è Carolina Morace? Età – Altezza – Segno zodiacale – Carriera e tutte le curiosità

Carolina Morace: biografia  

Carolina Morace è nata a Venezia il 5 febbraio del 1964. Del segno zodiacale dell’Acquario, è alta 170 cm. Carolina è stata una calciatrice italiana e oggi fa l’allenatrice di calcio.  

Laureata in Giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma, dal 1998 esercita la professione di avvocato. Sempre negli anni ‘90 inizia a lavorare in televisione, sostituendo Alba Parietti nella trasmissione Galagoal nel 1992. Nel 2005 è stata commentatrice del talent di calcio Campioni, il sogno e nel 2006 ha affiancato Darwin Pastorin nel programma Il gol sopra BerlinoSempre lo stesso anno ha preso parte a Le partite non finiscono mai, su LA7.  

Dopo aver lasciato la panchina del Milan femminile, è commentatrice di Sky Sport in occasione del mondiale di calcio femminile e successivamente diventa commentatrice per la serie A della stagione 2019-2020.  

Nel libro pubblicato nel 2020, Fuori dagli schemi, ha raccontato di aver fatto coming out, dichiarando di essere sposata con l’ex calciatrice australiana Nicola Jane Williams 

Carolina Morace: la carriera di calciatrice 

Carolina fa il suo debutto in nazionale nel 1978 contro la Jugoslavia e con la maglia azzurra ha segnato ben 153 gol. Sempre con la nazionale, ha sfiorato due volte la vittoria agli Europei, nel 1993 e nel 1997.  

Dal 1980 ha fatto parte della squadra di calcio Lazio CF e dopo 19 anni, 12 scudetti, 2 coppe Italia e una supercoppa italiana, decide di lasciare il campo, nel 1998 

Carolina Morace: allenatrice 

Dopo aver smesso di giocare a calcio, è diventata allenatrice per la Lazio per una stagione. Nel 1999 passa poi alla squadra maschile della Viterbese, confermandosi come la prima donna ad allenare una squadra di calcio professionista composta da uomini.  

Dal 2000 al 2005 ha allenato la nazionale italiana e nel 2009 viene scelta per allenare la nazionale canadese, vincendo il titolo continentale nel 2010. Tuttavia, nel 2011, dopo la sconfitta ai mondiali, ha rassegnato le dimissioni.  

Dal 2016 al 2018 ha guidato la Nazionale di calcio femminile di Trinidad e Tobago e fino al 2019 è stata anche tecnico della squadra giovanile del Milan  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *