Chi è Sagitta Alter? Età – Altezza – Segno zodiacale – Carriera e tutte le curiosità

Sagitta Alter: biografia 

Sagitta Alter è stata la compagna dell’attore italiano Gigi Proietti, scomparso a seguito di un infarto il 2 novembre 2020. I due si erano conosciuti nel 1967, quando Proietti aveva appena 22 anni e stava muovendo i primi passi sul palcoscenico, da allora non si sono più lasciati. Insieme, hanno avuto due figlie, Susanna e Carlotta 

Sagitta è di origini svedesi, ma si è trasferita in Italia per fare la guida turistica. Dopo aver conosciuto Gigi ha deciso di rimanere qui e si è stabilita definitivamente a Roma. Nonostante fosse accompagnata da un attore estremamente di successo, ha preferito rimanere nell’ombra, rifuggendo dalle luci della ribalta e da qualsiasi tipo di gossip.  

Sagitta Alter e Gigi Proietti 

Sagitta e Gigi nonostante siano stati insieme per ben 58 anni, non si sono mai sposati. In un’intervista al settimanale DiPiù, l’attore aveva svelato il motivo dietro a questa scelta sui generis. Aveva detto:  

La verità è che io e Sagitta non ci pensiamo più. Non ci tenevamo particolarmente al matrimonio quando eravamo giovani, ma non lo escludiamo. Chissà, magari un giorno ci guarderemo e ci verrà voglia di compiere anche questo passo… anche se il traguardo più bello, quello di costruire una famiglia unita, siamo già riusciti a realizzarlo. 

Le figlie Susanna e Carlotta 

Come anticipato, Gigi Proietti e Sagitta Alter hanno avuto due figlie, Susanna e Carlotta. La prima è un’attrice e cantautrice, mentre la seconda è una costumista e scenografa. Susanna, qualche tempo fa, aveva ricordato così una delle prime uscite per andare a vedere uno degli spettacoli del padre: 

I miei primi ricordi sono tutti uguali: io, mia madre e mia sorella sedute in prima fila, e a fine spettacolo una coda di persone adoranti che volevano stringergli la mano. Mi dava fastidio, a più di uno avrei dato un morso. Faceva strano perché dentro casa eravamo una famiglia davvero normale, ma quando uscivamo eravamo circondati da scocciatori, dal mio punto di vista, che volevano l’autografo. 

Infine, Carlotta ha tenuto a raccontare un aneddoto divertente sull’attore e di quanto fosse un padre divertente e amato:  

Un giorno mamma era davanti alla porta, scura in volto. “Ha telefonato la scuola, so che ti hanno scoperta mentre fumavi. E adesso a papà glielo dici tu”. Andai da mio padre. Bussai alla porta del suo studio. “Devo confessarti una cosa, papà”. Lui stava sfogliando il giornale. Alzò lo sguardo. Dimmi, amore di papà, che c’è?”. “Ecco, vedi… stamattina a scuola mi hanno scoperta a fumare una sigaretta”. Sorpreso mi domandò: E perché, non si può fumare a scuola?”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *