venerdì, Maggio 14, 2021
Home bambini Come gestire l'arrivo di un fratellino: consigli per evitare la gelosia

Come gestire l’arrivo di un fratellino: consigli per evitare la gelosia

Quando in casa si preannuncia l’arrivo di un nuovo bambino, c’è sempre tanto fermento. Molto spesso, l’euforia legata alla nuova nascita, fa passare in secondo piano il primogenito.  È importante, aiutare il bambino ad accogliere il fratellino o la sorellina. Sicuramente, non è nell’intenzione dei genitori trascurare il primo figlio, ma molto spesso alcuni atteggiamenti possono essere fraintesi dal bambino che potrebbe vivere male l’arrivo della cicogna. Vediamo insieme alcuni suggerimenti per i genitori.

Come comportarsi durante la gravidanza

L’arrivo di un secondo figlio porterà sicuramente un cambiamento all’interno del nucleo familiare e la routine impostata fino ad allora verrà a mancare, così come le attenzioni ricevute fino ad allora dal bambino. Per incentivare il piccolo ad attendere con positività la nuova nascita, la prima cosa importante da fare è coinvolgerlo il più possibile. E, è necessario, iniziare sin dalla gravidanza, non aspettate che il secondogenito sia nato. Come fare?

  • Potete portare il vostro bambino alle ecografie, così da fargli già vedere i tratti del nuovo fratellino in arrivo. Magari, una volta rientrati a casa, mostrategli anche le ecografie fatte al pancione di quando eravate in dolce attesa proprio di lui, così da fargli capire che è proprio in arrivo qualcuno.
  • Coinvolgetelo anche nella scelta del nome, magari guidandolo con dolcezza verso quelli che già avevate in mente.
  • Se avete in mente, di modificare la sua attuale cameretta per fare spazio a vestitini e mobili per il futuro nascituro, non fatelo mai senza coinvolgerlo. Magari scegliete insieme anche la nuova disposizione e il nuovo arredamento.
  • Leggete al bambino libri sull’argomento.

Come comportarsi dopo il parto

Il coinvolgimento del primogenito deve continuare anche quando il fratellino sarà nato. Deve sentirsi utile e avere la sensazione di essere d’aiuto in casa. Inoltre:

  • Non impeditegli di toccare il neonato. Sempre con le dovuti attenzione permettetegli di accarezzarlo e di farvi aiutare nel cambio pannolino e durante il bagnetto.
  • Anche se non sarà semplice, i genitori dovranno ritagliarsi del tempo “escluso” da dedicare al bimbo più grande. Potrebbe essere la messa a nanna o una passeggiata insieme.

Cosa evitare di fare quando arriva un fratellino

  • Non dire al bambino che lui è grande. Piuttosto, rafforza il suo ruolo di fratello o sorella maggiore
  • Non tenere nascosta la gravidanza al bambino pensando che sia troppo piccolo per capire. Anzi, coinvolgilo e preparalo al cambiamento che avverrà e all’arrivo del neonato.
  • Perdere la pazienza se il primogenito mostra segnali di gelosia. Del tutto normale, piuttosto cercate di evitare che accada.
  • Non aggiungete ulteriori cambiamenti nella sua routine, come lo spannolinamento o l’eliminazione del ciuccio.
RELATED ARTICLES

Acqua frizzante ai bambini: si può dare?

Bere molta acqua è importante a qualsiasi età, ma nel caso di bambini e anziani lo è molto di più. Riferendoci ai bambini, dobbiamo...

Torre Montessoriana: a cosa serve e come si costruisce

Essere genitori è un lavoro che richiede un'attenta supervisione 24 ore su 24. Durante l'arco della giornata, ovviamente, però non si possono accantonare anche...

Giochi Montessori: molto di più che giocattoli in legno

Abbiamo parlato in molti articoli del nostro blog dei metodi educativi montessoriani e di Maria Montessori, la pedagogista italiana che con i suoi studi...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

A che età si può dare il cellulare al proprio figlio?

In un epoca come quella che stiamo vivendo, ormai la tecnologia è entrata a fare parte della quotidianità di ognuno di noi. I figli,...

Vulvodinia: cos’è e come si cura

La vulvodinia è una malattia ginecologica che coinvolge la vulva. I campanelli di allarme sono dolore, bruciore e fastidio che, nei casi più gravi,...

Hennè in gravidanza: si può fare? Quali sono le marche sicure?

Quando si è in dolce attesa, l'euforia è alle stelle e le future mamme ci tengono veramente tanto a mettere in mostra il bel...

Acqua frizzante ai bambini: si può dare?

Bere molta acqua è importante a qualsiasi età, ma nel caso di bambini e anziani lo è molto di più. Riferendoci ai bambini, dobbiamo...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere