Continenti nel mondo: quali sono, quanti ne sono

0
80
Continenti nel mondo

Quando si parla di geografia, in tanti, sia grandi che piccini, si chiedono quanti sono i continenti nel mondo. La risposta, in realtà, vi sorprenderà. Se seguiamo le direttive dell’ONU (Organizzazione delle nazioni Unite) e teniamo in considerazione solamente i continenti abitati dall’uomo, abbiamo i 5 continenti: Asia, Africa, America, Europa e Oceania. Che sono anche quelli rappresentati dai cinque cerchi sulla bandiera olimpica. Se invece si tiene conto del modello geografico, i continenti diventano sei. Ai cinque che abbiamo già elencato, si aggiunge anche l’Antartide, che però non ha nessun abitante. Secondo invece il modello storico-culturale i continenti sono ben 7, perché si tiene conto delle differenze culturali e storiche tra i vari continenti. Per questo motivo, l’America del Nord e l’America del Sud risultano separate e i continenti sono: Asia, Africa, America del Nord, America del Sud, Antartide, Europa e Oceania.

I continenti nel mondo quanti sono: le classificazioni

Noi teniamo conto della classificazione per presenza abitanti dei continenti del mondo. In questo modo i continenti presi in considerazione sono cinque. Al primo posto, sia per superficie che per popolazione, c’è l’Asia continente. L’Asia conta 51 Stati e si estende per 44.579.000 chilometri quadrati, mentre gli abitanti sono più di 4 miliardi (tenendo conto che gli abitanti nel mondo sono più di 7 miliardi). Al secondo posto, per superficie, troviamo l’America, che è composta da 35 Stati e si estende per 42.549.000 chilometri quadrati. Al terzo posto per superficie, invece, c’è l’Africa, che conta 54 Stati e si estende per 30.221.532 chilometri quadrati. Per quanto riguarda gli abitanti, questi due continenti si invertono. In Africa contiamo più di un miliardo di abitanti, mentre in America ci sono più di 900 milioni di abitanti. L’Europa si trova al quarto posto sia per superficie che per numero di abitanti. Sono presenti 48 Stati, si estende per 10.300.734 di chilometri quadrati e conta più di 700 milioni di abitanti. Il continente meno esteso e meno abitato è invece l’Oceania, con una superficie di 8.525.989 di chilometri quadrati.

Quanti continenti ci sono: conosciamo i cinque continenti

Vediamo ancora meglio quali sono i continenti. In Oceania ci sono solamente 14 Stati e la maggior parte dell’estensione è composta da Australia e Nuova Zelanda. Il suo nome deriva dal greco Ὠκεανός, che significa Okeanos, divinità fluviale, figlio di Urano e Gea. L’Europa è stata fondamentale dal punto di vista della colonizzazione. La popolazione europea, infatti, nel corso dei secoli, si è diffusa grandemente in giro per la Terra. L’origine del suo nome non si conosce ancora, ma ci sono delle teorie. Dal punto di vista geografico e della classificazione dell’ONU, l’America non presenta alcuna suddivisione tra Nord e Sud. Anche se questi due territori hanno molte differenze in termini di lingua, di cultura e di storia. Sono presenti 35 stati, 23 nel nord e 12 nel sud. Il nome America deriva dall’esploratore italiano Amerigo Vespucci, che per primo capì che si trattava di un nuovo continente e non dell’India. Come invece aveva pensato Cristoforo Colombo. Il nome Africa deriva invece da Afer, parola usata dagli antichi Romani che significa “terra degli Afri”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here