Dalla fisica all’astronomia, le donne che hanno fatto la storia

0
62
Shot of a woman posing with a chalk illustration of flexing muscles against a dark background

La Storia è stata costruita sia dagli uomini sia dalle donne. Nel corso dei secoli sono state davvero tante le protagoniste femminili che hanno realmente rivoluzionato il mondo in diversi campi, da quello politico a quello letterario ma anche scientifico.

Il passato, così come il presente e sicuramente il futuro sono e saranno ricchi di donne che hanno contribuito o che contribuiranno notevolmente con il loro operato a scrivere pagine importanti della storia dell’umanità, offrendo un grande contributo per il progresso sociale e culturale, data la dura lotta che la donna ha dovuto intraprendere per emanciparsi, motivo per cui vediamo insieme la storia di alcune donne di spicco.

Prima di procedere, però, se si vuole rimanere sempre aggiornati riguardo al mondo femminile si potrebbe consultare il sito  https://www.subito.news/donna/. Iniziamo con questo viaggio tra fisica, astronomia e scienza.

Rita Levi Montalcini

Apriamo la lista con una nostra connazionale: Rita Levi Montalcini, che ha fatto la storia italiana a tal punto da guadagnarsi un posto in Parlamento. Viene ricordata per le innovazioni in campo scientifico; difatti, la scoperta e l’identificazione del fattore di accrescimento della fibra nervosa (NGF) è da attribuire proprio a lei.

Questa stessa scoperta le ha fatto guadagnare anche il premio Nobel per la medicina. Nel 2001 è stata nominata senatrice a vita “per aver illustrato la Patria con altissimi meriti nel campo scientifico e sociale”. Restiamo in ambito scientifico e continuiamo con Marie Curie.

Marie Curie

Una delle scienziate donne più importanti di sempre è proprio Marie Curie, vissuta tra il 1867 e 1934, si è distinta fin da subito nel campo della fisica e della chimica. Fin da giovane si è appassionata a queste materie, in particolare alle sostanze radioattive.

Il suo duro lavoro le fece conquistare il ruolo di prima insegnante donna della Sorbona. A lei vengono attribuite le scoperte del polonio e del radio, ma non ne registrò i brevetti per lasciare il suo sapere a disposizione di tutta la comunità scientifica. Viene ricordata anche per essere stata l’unica donna al mondo a vincere due Nobel, uno per la chimica e uno per la fisica.

Margherita Hack

Margherita Hack, fiorentina doc, non è stata soltanto una brillante astrofisica, bensì anche una divulgatrice scientifica, senza dimenticare il suo impegno per la libertà e i diritti civili. Tra studi e scoperte condotti dalla Hack si ricordano:

  • un gruppo di stelle variabili: le Cefeidi;
  • grande attenzione alle stelle a emissione B: data la loro rapida rotazione, sono portate a espellere enormi quantità di materia che produce suggestivi anelli e dischi intorno alla materia stessa;
  • ha esplorato l’universo attraverso i raggi ultravioletti a partire da una stella nota, l’Epsilon Aurigae;
  • un asteroide porta il suo nome, scoperto nel 1995: 8558 Hack

Si è guadagnata a pieno titolo il premio Nobel in astrofisica e verrà sempre ricordata anche per la sua simpatia e genuinità. L’Italia, così come tutto il mondo, vanta un’infinità di altre brillanti donne che hanno fatto e segnato la Storia, l’importante è ricordarle sempre affinché siano fonte di ispirazione e coraggio per tanti altri bambini e bambine che saranno gli adulti del domani.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here