Ex ballerino contro Stefano De Martino

Ex ballerino di Amici contro Stefano De Martino:«lavora solo perché ha fatto un figlio con Belen»

Un ex ballerino di Amici ha qualcosa da dire contro Stefano De Martino. Si tratta di Valerio Pino, che attraverso le pagine di Nuovo Tv si lascia andare ad alcune dichiarazioni. Secondo l’ex ballerino della scuola di Maria De Filippi, ci sarebbe un motivo ben chiaro se l’ex collega continua a lavorare in tv. Ecco le sue parole, condivise da Riccardo Signoretti sul proprio profilo Instagram:

«De Martino in Rai? Lavora solo perché ha fatto un figlio con Belen Rodriguez. Certa gente non conosce il sacrificio, ha solo avuto storie con persone famose. Se Stefano non avesse fatto un figlio con Belen, e se non avesse un agente potente, farebbe il conduttore?»

Valerio Pino non è nuovo a dichiarazioni destinate a suscitare clamore. Qualche mese fa aveva infatti di essere stato innamorato del conduttore Enrico Papi. Non solo, qualche mese dopo in occasione dell’uscita del suo libro, l’ex ballerino di Amici aveva svelato di aver avuto una relazione con un uomo politico, precisamente con un onorevole del PD. Quelle contro Stefano De Martino sono solo le ultime dichiarazioni di cui si è reso protagonista l’ex ballerino. A differenza delle altre però, queste sono pungenti, al vetriolo. Stefano De Martino, che è attualmente impegnato con le prove generali per il Festival di Castrocaro, non ha ancora risposto. Lo farà?

Stefano De Martino in Rai per il Festival di Castrocaro

Una nuova esperienza come conduttore, per Stefano De Martino al timone del celebre Festival di Castrocaro. Il Festival si trova alla sua 63ª edizione, ma a differenza degli scorsi anni in cui le esibizioni venivano fatte nella piazza di Terra del Sole, a causa del Coronavirus il programma ha dovuto fare un ritorno alle origini. Il Festival di Castrocaro è infatti stato ospitato nuovamente nel Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme. Proprio questa sera Rai2 trasmetterà la finale, girata a porte chiuse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *