Filastrocche della buonanotte: ecco le più belle da raccontare ai bambini

Filastrocche della buonanotte: ecco le più belle da raccontare ai bambini

Probabilmente se non si è genitore non si riesce a comprendere a pieno l’importanza che hanno le filastrocche della buonanotte. Il momento in cui il bambino va a dormire ha bisogno infatti di rituali fatti di gesti e di suoni. Non sempre i più piccoli riescono ad addormentarsi con facilità e in molti casi recitare una filastrocca della buonanotte può aiutarli a rilassarsi prima della nanna e ad addormentarsi serenamente. Inoltre le filastrocche della ninna nanna servono anche a creare un momento di unione tra il bambino e il genitore per salutarsi in armonia prima che la giornata finisca.

Alcune filastrocche sono più famose, altre meno conosciute. Ti proponiamo qui una selezione delle più belle che potrai utilizzare per far addormentare il tuo bambino con il sorriso.

Filastrocche della buonanotte

Filastrocca buonanotte Stella Stellina

Tra le filastrocche per la nanna più famose, tutti ricordiamo sicuramente le parole di Stella Stellina a memoria. Eccoti il testo per un breve ripasso.

Stella stellina 
la notte si avvicina:
la fiamma traballa,
la mucca è nella stalla.
La pecora e l’agnello,
la vacca col vitello,
la chioccia coi pulcini,
la gatta coi gattini;
e tutti fan la nanna 
nel cuore della mamma!

Filastrocche buonanotte Gianni Rodari

Lo scrittore e artista Gianni Rodari ha dedicato tutta la sua vita ai bambini. In particolare ad insegnargli la bellezza del mondo attraverso le sue parole. Di poesie e filastrocche ne ha scritte davvero tante, così come i libri. Ti proponiamo questa dal titolo “Io vorrei”.

Io vorrei che nella luna
ci si andasse in bicicletta
per vedere se anche lassù
chi va piano non va in fretta.
Io vorrei che nella luna
ci si andasse in micromotore
per vedere se anche lassù
chi sta zitto non fa rumore.
Io vorrei che nella Luna
ci si andasse in accelerato
per vedere se anche lì
chi non mangia la domenica
ha fame il lunedì.

La filastrocca in rima Zecchino d’oro

Lo zecchino d’oro è sicuramente l’evento musicale dedicato ai bambini più famoso in Italia. In ogni edizione vengono presentate nuove canzoncine per i più piccoli, ma anche poesie e filastrocche per dormire. Riportiamo qui il testo di una filastrocca con le frasi della buonanotte in rima.

La ninna nanna canto
non mi stanco mai
e come per incanto
ti addormenterai
da lassù le stelle
vegliano su te
come sono belle
brillano per te.

La ninna nanna di Giovanni Pascoli

Se invece vuoi insegnare al tuo bambino una poesia parte del patrimonio della letteratura italiana, ti consigliamo invece di optare per questa ninnananna del poeta Giovanni Pascoli.

Lenta la neve fiocca, fiocca, fiocca.
Senti: una zana dondola pian piano,
un bimbo piange, il piccol dito in bocca;
canta una vecchia, il mento sulla mano.
La vecchia canta: intorno al tuo lettino
c’è rose e gigli, tutto un bel giardino.
Nel bel giardino il bimbo s’addormenta.
La neve fiocca lenta, lenta, lenta.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *