giovedì, Maggio 13, 2021
Home bambini Giochi di Halloween paurosi per bambini: ecco i più divertenti

Giochi di Halloween paurosi per bambini: ecco i più divertenti

Ecco qualche idea riguardo i giochi di Halloween paurosi e occasioni divertenti, per godersi la giornata più paurosa dell’anno, la festa tradizionale dei Paesi lontani dal nostro, eppure molto in voga negli ultimi anni anche in Italia.

Molti bambini desiderano organizzare una festa di Halloween a casa, o partecipare ad una magari dove vanno i loro amici o compagni di classe, oppure semplicemente travestirsi e andare casa per casa a fare “dolcetto o scherzetto”, quindi in questo articolo vi daremo qualche consiglio su come trascorrere questa giornata e in particolare, i migliori giochi di Halloween per bambini, da fare in gruppo o in casa.

Inutile dire che uno dei giochi più paurosi che si può fare è andare in giro nel bosco di notte con una lanterna in mano. Non pensate che sia per i bimbi grandi o i ragazzi addirittura, perché ci sono alcuni parchi o oasi naturalistiche, ad esempio, che organizzano delle visite notturne che hanno come obiettivo principale quello di riuscire a percepire i rumori che gli animaletti e gli uccelli.

Ecco allora i più divertenti ma anche giochi paurosi di Halloween per bambini.

Leggi anche:

Giochi di intelligenza per bambini: quali regalare? Ecco i più belli

Trova le differenze per bambini: tantissimi giochi passatempo da stampare

5 giochi con le carte per bambini da fare a casa

giochi halloween bambini

Halloween giochi: giochi spaventosi

Conoscete il gioco di “E’ morta la strega”? E’ un gioco tanto divertente quanto paurosissimo!

I bambini si siedono in circolo ( si dovrebbe fare al buio o comunque a luce soffusa) con un sottofondo musicale, possibilmente non allegro, non sarebbe in linea, e devono passarsi di mano in mano degli oggetti, ma solo dopo che è stato detto: La strega è morta!”

Poi, la “voce narrante”, il conduttore del gioco dirà:

  • “Ecco gli occhi della strega” e farà passare gli acini d’uva sbucciati
  • “Ecco i denti della strega” e passeranno dei fagioli secchi
  • “Ecco le orecchie della strega” e si passano albicocche secche
  • “Ecco le unghie della strega”  e si passano semi di zucca
  • “Ecco le budella della strega” e farà passare pane inzuppato d’acqua
  • “Ecco il sangue della strega” con la gelatina dolce
  • “Ecco un osso della strega” e si passano un cucchiaio di legno da cucina

Mentre i bambini sono presi ad urlare e a farsi passare queste strane cose, entrerà una strega che griderà:” Non sono morta!”

Giochi paurosissimi: giochi da fare ad Halloween

Caccia al tesoro Halloween: il gioco di Halloween per eccellenza

Tra i giochi da fare ad una festa, in particolar modo una di Halloween, non può mancare una caccia al tesoro horror con indovinelli e premio finale per la squadra vincente.

Quindi occorrerà nascondere dei bigliettini con gli indovinelli da risolvere, per arrivare alla tappa successiva, di stanza in stanza.

Se potete farla all’aperto, perché c’è spazio e il tempo è clemente, potreste sbizzarrirvi con il far fare ai partecipanti delle piccole prove ogni volta che raggiungono una tappa.

In casa invece optate per gli indovinelli da risolvere: quali indovinelli di Halloween?

  • Il primo biglietto:

Benvenuti e benvenute tutte in questa notte scura
Quando comincia la caccia al tesoro… della paura
Che sia notte di streghe volanti
O di scheletri danzanti
Di zucche illuminate
O di mummie innamorate
Di streghe senza denti
O di zombie sorridenti
Di fantasmi senza fiato
Perché il lenzuolo s’è sgonfiato
Di vampiri che non temono l’aglio
Perché i “canini” li portano al guinzaglio
Che fuori soffi il vento
E il lume si sia spento
Che ci siano tuoni e lampi di tempesta
Finalmente comincia questa festa
Di tempo ne avete, o forse chissà…
Se mai qualcuno il tesoro troverà?
Per cominciare il primo biglietto del mistero
Sta dov’è la croce, non quella del cimitero
La croce sulla mappa, sta lì disegnata
Ma che aspettate, non l’avete ancora trovata?

E poi gli altri che mandano nei vari posti dove avrete nascosto gli altri indizi.

  • Il secondo biglietto:

Pur non avendo il raffreddore
gocciolo acqua ad ogni ore.
Mentre tu spazzi il molare
io sono fiume verso il mare.

Soluzione: Il lavandino

  • Il terzo Biglietto:

Pizza pane e focaccine
me le mangio senza fine
me le infilo nelle valve
poi le vomito ben calde 

Soluzione: Il Forno

  • Il quarto biglietto:

Sembra un po’ magico, è scuro e grande,
trovi programmi in cui fanno domande.
Ha tante immagini, emette suoni…
Scegli un bel film oppure i cartoni?
Cos’è?

Soluzione: La Televisione

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

RELATED ARTICLES

Acqua frizzante ai bambini: si può dare?

Bere molta acqua è importante a qualsiasi età, ma nel caso di bambini e anziani lo è molto di più. Riferendoci ai bambini, dobbiamo...

Torre Montessoriana: a cosa serve e come si costruisce

Essere genitori è un lavoro che richiede un'attenta supervisione 24 ore su 24. Durante l'arco della giornata, ovviamente, però non si possono accantonare anche...

Giochi Montessori: molto di più che giocattoli in legno

Abbiamo parlato in molti articoli del nostro blog dei metodi educativi montessoriani e di Maria Montessori, la pedagogista italiana che con i suoi studi...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

A che età si può dare il cellulare al proprio figlio?

In un epoca come quella che stiamo vivendo, ormai la tecnologia è entrata a fare parte della quotidianità di ognuno di noi. I figli,...

Vulvodinia: cos’è e come si cura

La vulvodinia è una malattia ginecologica che coinvolge la vulva. I campanelli di allarme sono dolore, bruciore e fastidio che, nei casi più gravi,...

Hennè in gravidanza: si può fare? Quali sono le marche sicure?

Quando si è in dolce attesa, l'euforia è alle stelle e le future mamme ci tengono veramente tanto a mettere in mostra il bel...

Acqua frizzante ai bambini: si può dare?

Bere molta acqua è importante a qualsiasi età, ma nel caso di bambini e anziani lo è molto di più. Riferendoci ai bambini, dobbiamo...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere