sabato, Maggio 8, 2021
Home bambini Giochi per bambini divertenti da fare in casa

Giochi per bambini divertenti da fare in casa

L’attività ludica è un momento molto importante, ecco tanti giochi per bambini divertenti da fare in casa a 2 e 3 anni. Giocare per un bambino, vuol dire crescere, studiare, imparare e scoprire, ed è per questo molto importante che per ogni età il bambino si diletti con delle specifiche attività, adatte a quel particolare momento della sua vita. Scopriamo insieme quali sono questi giochi e perché sono importanti.

Leggi anche:

YouTube cartoni animati per bambini. Quali vedere?

10 attività per tenere impegnati i bambini

Giochi per bambini di 2 e 3 anni

Giochi per bambini di 2 e 3 anni

A 2 e 3 anni i bambini crescono prima di tutto da un punto di vista fisico e infatti camminano ormai bene, corrono ed iniziano a saltare. Sviluppano poi diverse abilità, iniziano a colorare, a giocare con i cubi per fare la torre, a mettere in ordine dal più grande al più piccolo ed iniziano a risolvere i primi puzzle.

Quindi proprio per tutti questi motivi i giochi adatti per bambini di 2 e 3 anni sono quelli che permettono loro di mettere in pratica queste abilità, svilupparle e migliorarle.

Attività e giochi bambini di 2 e 3 anni

giochi bambini di 2 e 3 anni

I 2 e 3 anni, segnano un momento della crescita molto importante, un periodo di grande cambiamento, non solo per i motivi visti sopra, ma anche perché il bambino sviluppa il bisogno di una maggiore indipendenza e vi accorgerete infatti di quanti no vi diranno, rispetto ai mesi precedenti.

Alcuni chiamano questo periodo “terrible two”, i terribili due, riferito ovviamente all’età del bambino. La prima cosa da fare per assecondare il loro bisogno di indipendenza è organizzare una stanza o un angoletto tutto per loro. Giochi, colori, matite, macchinine, bambole e tutto il resto devono essere facilmente raggiunti dal bambino e vi accorgerete di come il bambino si abituerà anche a mettere a posto ogni cosa. Ricordate ai bambini non piace il disordine!!

Riconoscere i colori

Giochi per bambini da fare in casa

Tra i giochi più amati dai bambini di 2 e tre anni ci sono quelli la cui finalità è riconoscere i colori. Solitamente ci sono delle scatole piene di oggetti con i 6 colori principali, rosso, blu, giallo, verde, viola ed arancione ed il bambino dovrà mettere ogni colore nel suo contenitore apposito.

Questo tipo di attività si potrà poi fare con i numeri o le forme geometriche. Ovviamente esistono in commercio tanti tipi di giochi con questa finalità, ma è possibile anche organizzarlo in casa, comprando ad esempio delle palline di quelle grandi colorate e tanti contenitori per ogni colore.

Giochi di tutti i giorni

Giochi per bambini divertenti

Più che un gioco è una divertente attività. Voi non immaginerete mai quanto ai bambini possa piacere svolgere tutte quelle attività che noi invece detestiamo. Facciamoci aiutare a stendere i panni, lavare i piatti, tagliare, togliere le erbacce dai vasi, piantare i fiori, pulire i vetri, preparare il cibo e così via…

Tutte queste attività quotidiane aiuteranno il bambino ad essere indipendente ed anche a capire il tipo di lavoro che le mamme, siano esse lavoratrici o casalinghe, svolgono tutti i giorni dentro casa. Magari svilupperanno quel naturale ed importantissimo senso di aiuto in casa, ad esempio nell’apparecchiare o sistemare le proprie cose.

Gioco dei travasi

gioco dei travasi

Date ai bambini tanti contenitori e materiali diversi e non solo passeranno delle ore a mettere questo materiale in quel contenitore, ma svilupperanno anche una incredibile manualità. Stiamo parlando del gioco dei travasi che piace a tutti i bambini.

E per le mamme che hanno paura di sporcare la casa, tranquille, questo gioco non deve necessariamente essere fatto utilizzando sabbia, acqua o farina. Potete utilizzare ceci, semi o pasta. L’importante è che i bambini giochino con questi materiali, utilizzino le mani, i cucchiai, le pinze o le siringhe. Lasciate fare a loro e vi meraviglierete di come ameranno questa attività.

RELATED ARTICLES

Giochi Montessori: molto di più che giocattoli in legno

Abbiamo parlato in molti articoli del nostro blog dei metodi educativi montessoriani e di Maria Montessori, la pedagogista italiana che con i suoi studi...

Come gestire l’arrivo di un fratellino: consigli per evitare la gelosia

Quando in casa si preannuncia l'arrivo di un nuovo bambino, c'è sempre tanto fermento. Molto spesso, l'euforia legata alla nuova nascita, fa passare in...

Allergie nei bambini: come riconoscerle, quali sono le più comuni e come prevenirle

Siamo di fronte e un'allergia quando l'organismo ha una reazione eccessiva verso un tipo di sostanze che, generalmente, è innocua per molte altre persone....

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Parto in acqua: come si svolge, benefici e controindicazioni

Sono sempre di più le future mamme che valutano la possibilità di partorire in acqua. L'idea e la sensazione di esser immerse in una...

Le spine di pesce: come evitare rischi nei bambini

Il pesce è un alimento molto importante nell'alimentazione dei bambini. Per molti genitori, però, può risultare difficile convincere il proprio piccolo a mangiarlo, visto...

Giochi Montessori: molto di più che giocattoli in legno

Abbiamo parlato in molti articoli del nostro blog dei metodi educativi montessoriani e di Maria Montessori, la pedagogista italiana che con i suoi studi...

Come gestire l’arrivo di un fratellino: consigli per evitare la gelosia

Quando in casa si preannuncia l'arrivo di un nuovo bambino, c'è sempre tanto fermento. Molto spesso, l'euforia legata alla nuova nascita, fa passare in...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere