Girelle di Natale: la ricetta delle rotelle speziate

0
137

Care mamme, oggi abbiamo chiesto alla food blogger Raffaella Fenoglio di ormaggiarci con una ricetta super natalizia.

Raffaella Fenoglio è autrice di Tre civette sul comò, il primo foodblog con l’IG al minimo; è socia AIFB (Associazione Italiana Foodblogger).

Ligure con radici piemontesi, è una cuoca curiosa alle prese con tastiera e macchina fotografica.

Ama le cantine, le osterie e tutti i locali dove la genuinità degli ingredienti e la ricerca della tradizione conta di più dell’impiattamento.

Va matta per la pizza, il vino rosso e per il caffè senza zucchero. Odia la pasta al sugo, non parlatele di microonde e pentola a pressione.

Tra i suoi libri Pan e Pumata e la favola Storia degli strani animali (Edizioni Zem), il fantasy Gala Cox (Fanucci Editore), Un tè con Mr. Darcy (Ultra edizioni) e Abbasso l’indice glicemico! 54 ricette con l’IG al minimo edito da Terra Nuova.

La ricetta delle girelle di Natale

Raffaella ha aggiunto pochissimo lievito, giusto per lasciare l’impasto croccante, ma comunque anche soffice.

Per la farcitura ha usato la tecnica della torta di rose, ma con l’olio, e un mix di aromi che fanno tanto Natale.

Ingredienti

Pasta

  • 250 g farina semintegrale
  • Acqua q.b. (io ne ho usata 120 ml)
  • 20 ml olio Evo
  • 1/3 cubetto di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero integrale di cocco o muscovado

Spezie

  • 4 cucchiai di peperoncino
  • 4 cucchiai di chiodi di garofano
  • 4 cucchiai di noce moscata
  • 4 cucchiai di cannella
  • 4 cucchiai di uvetta
  • 4 cucchiai di muscovado
  • 4 cucchiai di olio Evo

Cottura

  • 30 minuti
  • 180 gradi

Preparazione

Pasta matta: intiepidite l’acqua e scioglieteci il lievito e lo zucchero.

Amalgamate con gli altri ingredienti e formate una palla di impasto.

Aiutandovi con altra farina stendetela con il mattarello sull’asse di legno.

Cercate di ottenere una forma rettangolare di circa 35 cm x 40 cm.

In un mixer frullate il peperoncino e i chiodi di garofano, aggiungete la noce moscata e la cannella.

Ungete con l’olio d’oliva la superficie della pasta, spargeteci sopra lo zucchero, qualche cucchiaio di aromi polverizzati e l’uvetta.

Arrotolate la pasta sul lato lungo.

Tagliatela a rondelle da 4 cm.

Foderate una teglia rotonda con carta forno, appoggiate le rotelline.

Spargete altro zucchero.

Fate lievitare un’ora lontano da correnti d’aria.

Cuocete a 180 gradi per 30 minuti.

Mangiatele tiepide.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here