Lavoretti con tappi di plastica: ecco i più facili e carini

Lavoretti con tappi di plastica: ecco i più facili e carini

Dedicarsi alla realizzazione di lavoretti con tappi di plastica è un’idea molto utile a diverse scale. Nel bambino stimola la creatività, ha un valore educativo a livello sociale e rappresenta un ottimo modo per rispettare l’ambiente. Tutti sanno quanto siano cresciuti, e continuano a crescere, i livelli di inquinamento del mondo. La plastica è una delle cause principali. Dopo il boom degli anni ’80 si è infatti diffusa sempre più velocemente. Un fattore incentivato dalla competitività del prezzo che spinge le persone a preferire l’usa e getta alla qualità.

Per quanto sia difficile avviare un processo di cambiamento radicale che preveda una riduzione sostanziale dell’uso della plastica, altre azioni intelligenti stanno sorgendo per contrastare il problema. Una di queste riguarda la possibilità di riciclare la plastica per dargli una nuova vita. Un’attività creativa che coinvolge anche i bambini più piccoli. Vediamo alcuni modi per riciclare tappi di plastica creando simpatici lavoretti.

Il riciclo tappi plastica come stimolo per la creatività

Creare lavoretti con i tappi è sicuramente un modo per stimolare una creatività sostenibile di cui il mondo intero necessita. Esistono tante soluzioni da poter realizzare, tutte in qualche modo utili per i nostri bambini. I tappi possono essere usati per imparare a contare, per disegnare, per decorare, per creare personaggi di fantasia o addirittura delle bellissime opere d’arte ecologiche.

Oltre il riciclo tappi di plastica, a scuola come a casa ai bambini viene illustrato anche come realizzare lavoretti bottiglie plastica, un modo per ridurre in maniera ancora più netta la crescita dei rifiuti in plastica. Tuttavia qui ci concentreremo a raccontarvi come realizzare alcuni tra i lavoretti più facili e carini a partire dall’uso di tappi di bottiglie di plastica non utilizzate.

Dipingere con i tappi di plastica

Tra i lavoretti con i tappi di plastica per bambini, quello di usare i tappi per colorare è sicuramente il più divertente. Procurati:

  • Vernice
  • Colla PVC
  • 3 vassoi per carne
  • 10 tappi
  • Carta
  • Spugne
  • Numeri di schiuma

Dopodiché realizza dei francobolli mettendo il numero nella parte interna ed esterna del tappo, ovviamente osservando due direzioni opposte, e incollali con la colla PVC. Riempi il vassoio con le spugne piene di vernice e il gioco è fatto.

Lavoretti con tappi di plastica

Giochi di apprendimento

I giochi di apprendimento che si possono fare utilizzando i tappi di plastica sono moltissimi e davvero utili. Quello che ti proponiamo qui serve per aiutare il bambino a memorizzare i colori. È davvero molto semplice:

  • Come prima cosa crea dei contenitori diversi per ogni colore
  • Dopo averli posizionati uno accanto all’altro, chiedi al piccolo di raccogliere i tappi insieme associandoli per colore.

Lavoretti con tappi di plastica

Riciclo tappi per giochi sensoriali

I giochi sensoriali servono per sviluppare l’immaginazione e la creatività. Ecco un esempio di come utilizzare i tappi riciclati durante il bagnetto. Le opzioni in questo caso sono due:

  • Lasciare i bambini giocare usandoli come se fossero piatti galleggianti da riempire con schiuma e bolle
  • Creare delle decorazioni da attaccare alle piastrelle per aspirazione.

Lavoretti con tappi di plastica

Creazioni con tappi e cannucce

Un altro modo divertente e intelligente per riciclare la plastica è quello di usare oltre ai tappi anche le cannucce di plastica. Procurati semplicemente:

  • Pasta da gioco malleabile
  • Cannucce
  • Tappi

Disponi tutto sul pavimento o su un tavolo e il resto verrà da sé in base alla creatività del bambino.

Lavoretti con tappi di plastica

 

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *