Le frasi da non dire mai ai bambini

Le frasi da non dire mai ai bambini

Le parole che diciamo hanno sempre un peso, soprattutto se sono rivolte ai bambini. Le parole influiscono sugli stati d’animo di un bambino, possono calmarlo, emozionarlo, rallegralo, ma anche ferirlo e farlo sentire frustato. Il modo in cui un genitore parla influisce sullo sviluppo psicologico del bambino e sulla sua maturazione. È importante comunicare ai figli il rispetto per le emozioni altrui e utilizzare sempre un linguaggio positivo con loro, mai scurrile né dialettale. Ecco un elenco di frasi da non dire mai ai bambini

Leggi anche:

Come spiegare il coronavirus ai bambini

I 6 migliori suggerimenti per far mangiare il pesce ai bambini

Educazione dei bambini con il metodo Montessori

Non si piange per questo! 

Chi decide per cosa si piange o non si piange? Non esiste un criterio universalmente valido. Il pianto è espressione di un’emozione. Può essere sinonimo di gioia, tristezza, nervosismo, rabbia, paura, tristezza. Può nascondere persino bassa autostima. Il bambino che sente spesso questa frase finisce per sentirsi inadeguato per ciò che sente e ciò che è. il bambino deve sapere che può essere se stesso in qualsiasi circostanza e che mamma e papà lo accettano sempre.  

Sei come tuo padre/madre 

È la frase che sentono più spesso i figli di genitori separati o divorziati. Sminuire l’altro genitore che sia il papà o la mamma fa soffrire il bambino e lo ferisce. Il bambino deve sapere che anche se mamma e papà non stanno più insieme lo amano comunque incondizionatamente e sono buoni genitori. 

Sei fai così non ti voglio più bene! 

Una frase che i bambini sentono davvero tantissime volte. Nulla di più sbagliato di minare la sua già fragile sicurezza e minacciare di toglierli il bene e l’amore. La mamma è il mondo intero del bambino. Un mondo che deve esprimere fiducia e amore sempre e non può venir bene se il bambino si comporta in modo maleducato o sbaglia un atteggiamento. Come dice Maria Montessori “tutto ciò che dice un adulto a un bambino è come se rimasse impresso nel marmo per sempre nella sua mente”.  

Sei un bambino cattivo 

Altra frase che noi mamme usiamo fin troppo spesso. Cercate sempre di evitare aggettivi come brutto, cattivo e capriccioso. Se un bambino viene sempre chiamato cattivo finirà per crederci. Se il vostro bambino fa i capricci, fatelo calmare e poi cercate di capire le ragioni del suo comportamento. 

Smettila, ormai sei grande! 

Quante volte noi mamme abbiamo ripetuto questa frase? In realtà ogni bambino si comporta a seconda delle situazioni e come conseguenza della sua età, ma anche in base al suo stato d’animo. È sbagliato dire questa frase soprattutto nei primi mesi in cui arriva un nuovo fratellino o una sorellina. 

Sei uno stupido! 

Non esiste una frase più umiliante e frustante per un bambino. Dire questa frase è una sconfitta per ogni genitore. 

Ti aiuto io, non sei capace 

Come dice Maria Montessori, mai dire a un bambino non sei capace. Non bisogna mai apostrofarlo così. Il nostro consiglio è di lasciarlo libero fare, rispettare i suoi tempi ed aiutarlo nel modo giusto con consigli e mai rimproveri o offese inutili che danneggiano solo la sua autostima.  

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *