Le più belle poesie per la festa della mamma per bambini

Le più belle poesie per la festa della mamma per bambini

La festa della mamma si avvicina. Quale occasione migliore per scoprire le più belle poesie per la festa della mamma per bambini? La seconda domenica di maggio ogni anno è un giorno davvero speciale. È il giorno in cui si celebra l’amore più vero e sincero, quello per la mamma, la persona che ci ha donato la vita. Un modo originale per farle gli auguri è una poesia per la mamma, inventata o d’autore poco importa, per farla sentire unica e speciale.  

Leggi anche:

Canzoni per la mamma: quali dedicarle? Ecco le più belle

Disegni per la festa della mamma: ecco i più belli da stampare 

Lavoretti per la festa della mamma: ecco le idee più originali

Poesie per la mamma: filastrocche

Ecco una raccolta delle migliori poesie per la festa della mamma per bambini da dedicare il 10 maggio, magari scritte su un cartoncino bristol rosa e una rosa disegnata e poi avvolto in un nastro rosso. 

Oggi è la festa della mamma, cosa le regalerò? 
un dolcetto, un bigliettino? Chissà, ancora non so… 
Magari un principe, le piacerà? 
No, ha già papà. 
Ho un’idea: scriverò una bella poesia 
da dedicare solo alla bella mamma mia. 
Auguri mamma, il mio cuore batte solo per te, 
che sei la cosa più bella che c’è. 

Mia cara mamma, 
sei più bella di una stella, 
come farei senza di te, 
sei la cosa più bella che c’è. 
Sorridimi e stammi vicino, 
ricordati prima della nanna di darmi un bacino. 
Ti voglio bene, auguri mamma! 

La mia mamma è una persona speciale 
e mi vuol sempre bene 
anche se ogni tanto la faccio arrabbiare. 
Oggi è la sua giornata 
interamente a lei dedicata. 
Il suo amore è quello sincero, 
non ne esiste altro più vero. 
Spero che il mio regalo le piacerà 
è fatto dalla sua bimba, con queste manine qua. 
Auguri mamma… 

poesie per la festa della mamma

Poesie sulla mamma famose 

“Per la mamma” di Gianni Rodari 

Si faccia avanti chi ne vuole. 

Di parole ho la testa piena, 

come dentro ‘la luna’ e ‘la balena’. 

Ma le più belle che ho nel cuore, 

le sento battere: ‘mamma’, ‘amore’. 

 

“Mi ha fatto la mia mamma” di Gianni Rodari 

Persone male informate 

O più bugiarde del diavolo 

Dicono che tu sei nato 

Sotto a una foglia di cavolo! 

Persone male informate 

O più bugiarde del diavolo 

Dicono che sono nato 

Sotto a una foglia di cavolo! 

Altri maligni invece 

Sostengono senza vergogna 

Che sei venuto al mondo 

A bordo di una cicogna! 

Altri maligni invece 

Sostengono senza vergogna 

Che sono venuto al mondo 

A bordo di una cicogna! 

Se mamma ti ha comperato 

Come taluni pretendono 

Dimmi: dov’è il negozio 

Dove i bambini si vendono? 

Se mamma mi ha comperato 

Come taluni pretendono 

Diteci: dov’è il negozio 

Dove i bambini si vendono? 

Tali notizie sono 

Prive di fondamento: 

Ti ha fatto la tua mamma 

E devi essere contento! 

 

“La mamma” di Rosa Agazzi 

Quando mi sveglio 

ogni mattina sai tu chi vedo? 

La mia mammina. 

China, ridente sopra il lettino dice: 

‘C’è ancora il mio bambino? 

Non t’han rapito i sogni d’oro? 

Resta alla mamma il suo tesoro? 

Rido, io allora dico: 

‘Sì, sì sempre con mamma io resto qui!’ 

 

“La mia mamma” di Marino Moretti

Mamma. Nessuna parola è più bella. 

La prima che si impara,  

La prima che si capisce e s’ama. 

 

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *