lunedì, Giugno 14, 2021
Home mamme Mamme al tempo del coronavirus: come stimolare la creatività dei bambini attraverso...

Mamme al tempo del coronavirus: come stimolare la creatività dei bambini attraverso i film

In questo difficile periodo di quarantena noi mamme ci stiamo godendo questi giorni casalinghi concentrandoci soprattutto sul nostro bene più prezioso: i figli. La noia dello stare in casa può diventare un momento creativo per i bambini, ma è bene fornire ai nostri figli gli strumenti emotivi e psicologici per entrare in sintonia con la noia e sfruttarla al meglio. Come? La Montessori diceva: “aiutiamoli a fare da soli”. Iniziamo a eliminare tutti i giochi superflui dalla cameretta: i giochi a disposizione del vostro bambino devono essere pochi e ben selezionati in base all’età.

La creatività dei bambini non viene stimolata solo attraverso i giochi, ma anche attraverso film educativi. Come sempre, vale il Metodo Montessori: stimoli giusti all’età giusta. I nostri figli non vanno iperstimolati. Non possiamo offrire loro la visione di film di cui non hanno acquisito le competenze per capirli, altrimenti li rendiamo frustati o annoiati. 

La prima regola da seguire è di evitare l’accesso alla TV in qualsiasi momento della giornata. È bene abituarli a un preciso momento del giorno in cui, con la supervisione di un genitore, vedono un film educativo adatto a loro. Bisogna evitare anche di dargli accesso a cellulare e tablet al di sotto degli 8 anni per vedere sia film che cartoni animati. Sarebbe solo un danno per la loro vista. 

Leggi anche:

Decreto coronavirus, tutte le misure a sostegno delle famiglie: baby sitter e congedo parentale

Partorire con il coronavirus: le regole che garantiscono sicurezza

Ilary Blasi con la famiglia: ecco come affronta l’emergenza Covid-19

Come scegliere film educativi per bambini 

Ma come capire se un film è educativo e adatto ai nostri bambini? 

I film vanno scelti secondo questi criteri

  • L’atemporalità (film e temi che risuonano oltre una generazione)
  • Lezioni di vita 
  • L’impegno emotivo (favoriscono lo sviluppo emotivo del bambino)
  • I protagonisti (devono essere modelli per i nostri bambini)
  • Diversità (diversi generi di persone, diverse parti del mondo, diversi colori di pelle, diverse condizioni sociali)
  • Fattore di intrattenimento
  • Risposta da parte del pubblico (vedere le recensioni online di altri spettatori ed altre mamme)
  • Visione familiare (sono adatti per la visione dell’intera famiglia insieme)

Mamme al tempo del coronavirus: come stimolare la creatività dei bambini attraverso i film

I 50 film per bambini da vedere prima degli 11 anni

Un film educativo e divertente che possa intrattenere e piacere a tutta la famiglia può essere un compito davvero difficile. Nel campo dell’educazione cinematografica un ente britannico- Into Film– ha stilato la lista dei migliori film che ogni bambino dovrebbe vedere prima di passare alla fase adolescenziale. Si tratta di film lodati dal pubblico e dalla critica per la loro discussione su temi importanti quali il bullismo, la diversità, l’adattamento al cambiamento, ma anche tematiche morali complesse come il lutto, l’amicizia.

Ecco i migliori film educativi consigliati per i vostri bambini: 

  • La carica dei 101
  • La piccola principessa
  • Babe, maialino coraggioso
  • La Bella e la Bestia
  • Piovono polpette
  • Coraline e la porta magica
  • Dumbo
  • Diario di una schiappa
  • E.T. L’extraterrestre
  • Fantastic Mr Fox
  • Free Willy- un amico da salvare
  • Frozen
  • Hook-Capitan Uncino 
  • Hotel Transylvania
  • Dragon Trainer
  • Jumanji
  • Matilda 
  • Mary poppins
  • Tata Matilda
  • Una notte al museo
  • Oliver!
  • Pets-vita da animali
  • Shaun-vita da pecora
  • Shrek
  • Space Jam
  • Il libro della giungla
  • Il Re Leone
  • La storia infinita
  • Toy story
  • Up 
  • Willy wonka e la fabbrica di cioccolato
RELATED ARTICLES

La tendinite al polso delle neo mamme: cos’è la sindrome di De Quervain

Si tratta di una tendinite che colpisce particolarmente le neo mamme, causata da un'infiammazione dei tendini dei muscoli abduttore lungo ed estensore breve del pollice. Si...

Ciclo dopo il parto: quando arriva?

Dopo i nove mesi di gravidanza in cui il ciclo è assente, subito dopo il parto una neo mamma si chiede dopo quanto tempo...

I NO che aiutano a crescere: quando è utile dirlo ai bambini

Molto spesso i genitori si preoccupano di pronunciare troppe volte la parola "no" ai propri figli. Del resto, si sa, i bambini imitano e...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Torta con carote e mandorle per bambini: una merenda salutare

La merenda per i bambini è un pasto molto importante. Ora, in previsione dell'arrivo dell'estate è giusto fornire ai piccoli alternative sempre nuove e...

Buchi alle orecchie ai bambini: a che età farli e dove farli

I buchi alle orecchie sono ormai sempre più diffusi tra le bambine, ma anche tra i bambini. Il desiderio di poter sfoggiare uno o...

Farinata di ceci per bambini: una merenda nutriente e gustosa

La merenda per i bambini è uno dei pasti importanti nell'arco dell'intera giornata. Molto spesso, per praticità, si tende a far consumare ai piccoli...

Libri ricette per bambini

Molto spesso i genitori si ritrovano davanti al frigorifero a chiedersi cosa preparare da mangiare ai propri figli. Un adulto, si sa, molto spesso...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere