domenica, Aprile 18, 2021
Home mamme "Mio figlio non socializza!" Cosa fare quando tuo figlio è troppo timido

“Mio figlio non socializza!” Cosa fare quando tuo figlio è troppo timido

“Mio figlio non socializza!”, una frase che mette in discussione molte mamme e papà.
Cosa fare se i bambini hanno difficoltà a socializzare? Qui troverai alcuni dei nostri consigli per affrontare il problema della timidezza e dei bambini hanno problemi a socializzare.

Le domande che ci siamo posti:

  • Come comportarsi con i bambini che non socializzano?
  • Come aiutarli ad affrontare questo disagio nel modo giusto e senza oppriessione?
  • Fa parte del suo carattere o è di un problema?

Leggi anche:

Bullismo e Cyberbullismo: come riconoscere se tuo figlio è una vittima

Giochi per imparare a leggere e come abituare i bambini alla lettura

Perché prendere un cane in famiglia?

bambini difficoltà socializzare

Difficoltà a socializzare nei bambini

Innanzitutto bisogna comprendere che cosa può esserci alla base di un bambino che non socializza, che è come impaurito dal mondo esterno.

Solitamente il bambino che fatica a socializzare e ha quindi difficoltà quando è con altri, non si sente sicuro di sé, ha poca autostima, oppure avverte incomprensione nei suoi riguardi e si sente come rifiutato.

Ecco allora alcuni consigli da seguire per aiutare il proprio bambino ad affrontare in modo sereno la vita con gli altri.

Come affrontare allora i problemi di socializzazione nei bambini?
Dalla nascita fino ai 3 anni il bambino vive con i genitori, la figura e la presenza materna e dei nonni è spesso molto forte e invadente.

Dai 3 anni in poi il mondo esterno inizia a suscitare il suo interesse,  imparare a socializzar, ma non è poi così scontato e semplice.

E’ solo dai 4 anni che il bambino inizia a interagire realmente con i suoi coetanei, cerca di condividere gli spazi gioco con gli altri e avvia momenti di conversazione.
Sarebbe quindi assurdo considerare , sotto i 3 anni, un certo tipo di comportamento come una difficoltà di socializzazione nei bambini.

Come aiutare un bambino a socializzare

Il bambino non socializza, ha circa 4 o 5 anni, come aiutare allora i bambini a socializzare?

“Mio figlio non socializza!” : il ruolo del genitore è fondamentale nella delicata fase della socializzazione.
L’importante è non obbligare mai il bambino a socializzare, insistere contro la sua volontà ma rispettare le sue tempistiche e il suo carattere.

Se i bambini faticano a socializzare li si può aiutare stimolandoli con giochi e lavoretti per bambini da fare tutti insieme, invitare compagni di classe a casa, organizzare gite e merende con altri bambini.

Sarebbe meglio all’inizio scegliere un solo compagno di gioco e non un gruppo che potrebbe fare alleanze o semplicemente mettere a disagio.

Per aiutare il bambino a relazionarsi con gli altri, potrebbe rivelarsi utile organizzare in casa qualcosa con altri bambini coinvolgendo il soggetto nella preparazione e organizzazione di tutto.

Il contesto domestico e familiare lo farà sentire più protetto e socializzare risulterà più facile.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

RELATED ARTICLES

Babywearing: cosa significa portare in fascia i neonati?

Ultimamente è tornato alla ribalta un tema che, non ci crederete, in realtà esiste da secoli: il babywearing. Questa parola inglese non significa altro...

Permessi per gravidanza e maternità e i migliori lavori per le mamme: cosa c’è da sapere

Essere mamme e al contempo lavoratrici può risultare molto difficoltoso. Tra le ore da dedicare al lavoro, i figli da accudire e le faccende...

Tracciati in gravidanza: quando si fanno e perché. Quali i valori, ci sono rischi?

In gergo sono chiamati tracciati in gravidanza, invece il termine tecnico è cardiotocografia. Ma cosa sono? Sono monitoraggi, specificatamente fatti alla fine della gravidanza, per esaminare...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Esposizione solare in gravidanza: quali creme solari usare e come esporsi al sole

Per una donna incinta non è assolutamente vietato andare al mare ed esporsi al sole. Come per ogni cosa, però, è necessario farlo con...

Violenza ostetrica: come riconoscerla e come denunciare

La gravidanza e il parto sono momenti molto delicati che la donna affronta. Il corpo, così come la mente, vengono sottoposti a cambiamenti importanti....

Bambini e fumo: ecco quali sono i rischi

Che il fumo faccia male è un dato di fatto. Ma, il connubio fumo e bambini è assolutamente da evitare. Quando mettiamo al mondo...

Togliere il pannolino: meglio il vasino o il riduttore?

Quando per un genitore si avvicina il momento di togliere il pannolino al bambino, la domanda che si pone è: meglio il vasino o...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere