lunedì, Maggio 10, 2021
Home Ricette Muffin alla zucca: ricetta e procedimento

Muffin alla zucca: ricetta e procedimento

In un recente articolo abbiamo visto come realizzare dei mostruosi (solo alla vista) muffin al cioccolato. Oggi, dopo un momento di grande indecisione tra lo scrivere una nuova ricetta sui plumcake o una variante dei muffin molto autunnale, la scelta è ricaduta, come si sarà potuto notare dal titolo, sui gustosissimi muffin alla zucca! Anch’essi ideali per la festa di Halloween che è ormai alle porte. Perché infatti limitarsi a riprodurre la zucca tramite una decorazione alla crema di burro colorata quando possiamo utilizzare davvero la polpa di questo frutto di stagione direttamente all’interno dell’impasto?  Sicuramente saranno apprezzati da tutti.

Vediamo allora in dettaglio quali sono tutti gli ingredienti che ci occorrono e i passaggi da compiere.

INGREDIENTI PER 10 MUFFIN:

  • 250 g di polpa di zucca
  • 150 g di zucchero di canna
  • 150 g di burro a temperatura ambiente
  • 250 g di farina 00
  • 2 uova di media grandezza a temperatura ambiente
  • 6 g di lievito vanigliato
  • 2 g di bicarbonato
  • noce moscata (da grattugiare o in polvere) q.b.
  • 1 pizzico di sale
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere

PREPARAZIONE

Come prima cosa, pulite la zucca, privatela della scorza e dei semi, poi tagliatela a fette spesse 2-3 cm circa. Avvolgete quindi la zucca con due fogli di carta di alluminio e mettetela a cuocere “al cartoccio” in forno preriscaldato a 200° per 1 ora.

Nel frattempo preparate due recipienti (una planetaria – se la avete – e una ciotola, o direttamente due ciotole).

Nel contenitore più piccolo, versate le polveri (passando rigorosamente tutto al setaccio), ossia la farina, il lievito, il bicarbonato, la noce moscata, la cannella, il pizzico di sale e lo zucchero di canna. Mescolate con un cucchiaio e mettete il tutto da parte.

Nell’altro inserite il burro a pomata e fatelo diventare una vera e propria crema morbida lavorandolo con una frusta elettrica o a mano. Unite quindi pian piano le uova (già precedentemente sbattute), e in ultimo la zucca ammorbidita dalla cottura e lasciata raffreddare. Continuate a mescolare energicamente fin quando gli ingredienti non assumeranno l’aspetto di un composto omogeneo.

È il momento di inserire un po’ alla volta le polveri alla parte umida avendo cura di inglobare bene il tutto senza che si creino fastidiosi grumi. L’impasto è pronto!

Munitevi ora di un qualunque strumento (ad esempio un sac-à-poche senza bocchetta o, se li ritenete più pratici, 2 semplici cucchiai) da utilizzare per versare, in parti eque, l’impasto in pirottini di carta posti in uno stampo per muffin.

Una volta terminato questo lavoro di riempimento, non resta che infornare lo stampo e lasciare cuocere per 25-30 minuti in forno preriscaldato a 180° e in modalità statica (altrimenti con il forno ventilato si corre il rischio che i muffin si asciughino troppo).

Trascorso il tempo necessario verificate con il classico metodo dello stecchino la cottura e, quando li ritenete pronti, sfornateli. Prima di mangiarli in prima persona o servirli ai vostri cari, lasciateli raffreddare un po’ così da poter assaporare a pieno il gusto di questa prelibatezza.

E se dovesse accadere che qualche muffin non venga consumato in giornata, nessun problema! Potete tranquillamente conservarli in un luogo fresco e asciutto sotto una campana di vetro o in un contenitore chiuso ermeticamente per 2 o 3 giorni (massimo 4).

Per concludere è bene sottolineare il fatto che per rendere ancora più particolare e ricca di sapore questa ricetta è possibile aggiungervi le mandorle, il cioccolato, lo yogurt o ancora gli amaretti. Provateli in tutte le versioni possibili. Il vostro palato di certo vi ringrazierà!

RELATED ARTICLES

Mousse di pastinaca speziata: un antipasto stuzzicante

Volete allettare i vostri ospiti con qualcosa di buono? Allora provate la ricetta sottostante. La mousse di pastinaca speziata vi e li sorprenderà! La ricetta della mousse...

Merluzzo alla mugnaia: un secondo di mare sano e delicato

Care mamme, oggi vi proponiamo una ricetta facile. Stiamo parlando del merluzzo alla mugnaia, un secondo di pesce semplice, genuino e delicato, adatto a grandi...

Roselline di mandorle e mele: mini muffin scenografici e deliziosi

Care mamme, le feste sono passate... è vero, ma noi abbiamo ancora voglia di dolce! Qui sotto troverete una preparazione soffice e profumata: le roselline...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Acqua frizzante ai bambini: si può dare?

Bere molta acqua è importante a qualsiasi età, ma nel caso di bambini e anziani lo è molto di più. Riferendoci ai bambini, dobbiamo...

Torre Montessoriana: a cosa serve e come si costruisce

Essere genitori è un lavoro che richiede un'attenta supervisione 24 ore su 24. Durante l'arco della giornata, ovviamente, però non si possono accantonare anche...

Parto in acqua: come si svolge, benefici e controindicazioni

Sono sempre di più le future mamme che valutano la possibilità di partorire in acqua. L'idea e la sensazione di esser immerse in una...

Le spine di pesce: come evitare rischi nei bambini

Il pesce è un alimento molto importante nell'alimentazione dei bambini. Per molti genitori, però, può risultare difficile convincere il proprio piccolo a mangiarlo, visto...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere