Nomi storici maschili: ecco i 100 più belli per il tuo bambino

Nomi storici maschili: ecco i 100 più belli per il tuo bambino

I nomi storici e vintage sono molto in voga oggi, con nomi riportati in vita presi qua e la da molti periodi della storia che risalgono letteralmente a migliaia di anni fa.

Qui ci sono elenchi di nomi antichi e nomi di bambini davvero importanti: avevamo già riportato in vita alcuni nomi storici femminili, di nomi per bambina come Jane Austen e Frida  Khalo .

Molti degli elenchi di nomi storici maschili per il tuo piccolo che verrà, in questa sezione, sono radicati in un tempo o in una cultura del passato, dal mito greco o romano ai primi decenni del XX secolo.
Se ami i nomi dei bambini decisamente vintage e i nomi con la storia, gli elenchi in questa sezione sono per te.

Leggi anche:

Nomi scozzesi maschili: ecco i 100 più belli per il tuo bambino

Nomi storici femminili: ecco i 100 più belli per la tua bambina

Nomi coreani maschili: ecco i 100 più belli per il tuo bambino

nomi maschili vintage nomi storici

Nomi storici maschili 

Nomi greci antichi

I nomi del greco antico vengono improvvisamente usati anche per i bambini moderni. La rinascita della mitologia greca come nuova influenza di denominazione ha portato alla nascita di migliaia di bambini con nomi fino a poco tempo fa insoliti, come Atlas.

Vanno citati:

  • Agamennone
  • Adone
  • Ares
  • Andrea si traduce con “Uomo Virile“,
  • Basilio “Uomo Regale“,
  • Cirillo “Del Signore“,
  • Diego “Istruito“,
  • Erasmo “Desiderato“
  • Glauco significa “Scintillante“.
  • Isidoro è un “Dono della Dea Iside”
  • Narciso significa “Torpore“
  • Niccolò e Nicola entrambi significano “Vincitore fra il Popolo“,

Nomi romani antichi

I nomi antichi romani sono improvvisamente di nuovo caldi e freschi come nomi di bambini alla moda, specialmente per i i maschietti italiani- con nomi come Felix, Attila, Cassius, che alimentano le classifiche di popolarità.

I nomi dell’antica Roma stanno godendo di un grande revival di stile.

La moda per i nomi dei ragazzi romani è stata influenzata da Hunger Games e dalla serie HBO Rome.

Molti di questi nomi, come Giulio, erano stati sepolti per secoli, solo per sembrare freschi e nuovi in tempi moderni.

  • Romeo è un “Cittadino dell’Impero Romano“.
  • Adriano Nome di origine latina, che significa “proveniente da Adria”.
  • Antonio. Nome di origine etrusca o greco latina. Significa colui che precede, affronta, combatte; oppure fiorente, utile.
  • Augusto Nome latino. Significa: “grande”, “venerabile”.
  • Aurelio. La sua origine potrebbe essere riferita ad aurum, “oro”.
  • Cesare. Nome di origine Sanscrita (a.i. etrusca). Significa: chioma, criniera, capelli folti

     

  • Claudio. Nome di origine latina. Significa: “colui che zoppica, persona claudicante”.

     

  • Costantino. Significa “tenace, fermo”.

     

  • Emilio Di origine latina. Significa “rivale”.

     

  • Fabio. E’ un nome di origine latina, che significa “della fava” (pianta: in latino, ‘faba’ = fava)

     

  • Flavio. Nome latino. Significa: “dorato”, “biondo”.

     

  • Giulio. Nome di origine latina. Significa: “colui che discende da Giove”.

     

  • Livio. Origine Latino-etrusca.

     

  • Marco. Nome di origine latina, e significa consacrato e dedicato a Marte, dio della guerra.

     

  • Massimo. Di origine latina, significa grandissimo, sommo, eccelso… Ma – originariamente – il ‘maggiore’ dei fratelli

     

  • Ottavio|Ottaviano. Nome di origini latine. Significa: “ottavo”

     

  • Pompeo. Deriva dalla parola sannita pompe che significa “cinque”; dunque Pompaios era traducibile come “quinto” e veniva attribuito al quinto figlio.”pompeœs”, che significa “condottiero, guida” ha origini greche.

     

  • Quinto. I nomi latino Quintus, Quintius, Quintilianus derivano dall’aggettivo numerale quintus, “quinto” e indicano il numero di nascita dei figli all’interno di una famiglia.

     

  • Terenzio. Il nome deriva dall’antico sabino terentum e significa “molle, delicato, tenero”.

     

  • Tito. Originariamente “colombo selvatico” (‘titus’), poi per traslato, difensore o difeso, protettore o protetto

     

  • Valerio. Nome di origine latina, ma, secondo un’altra fonte, etrusca: ‘Vala’ o ‘Valius’. Colui o colei che sta bene [in salute], robusto o robusta.

Nomi storici maschili italiani  

  • Andrea: ‘Giacinta’, Luigi Capuana
  • Antonio: ‘I malavoglia’, Giovanni Verga
  • Emilio: ‘Il corsaro nero’, Emilio Salgari
  • Enrico: ‘Cuore’, Edmondo De Amicis
  • Franco: ‘Piccolo Mondo Antico’, Antonio Fogazzaro
  • Ippolito: ‘Le confessioni di un italiano’, Ippolito Nievo
  • Jacopo: ‘Ultime lettere di Jacopo Ortis’, Ugo Foscolo
  • Lorenzo: ‘Ultime lettere di Jacopo Ortis’, Ugo Foscolo
  • Paolo: ‘Giacinta’, Luigi Capuana
  • Renzo: ‘Promessi Sposi’, Alessandro Manzoni
  • Arturo: ‘L’isola di Arturo’, Elsa Morante
  • Biagio: ‘Il barone rampante’, Italo Calvino
  • Cosimo: ‘Il barone rampante’, Italo Calvino
  • Fabrizio: ‘Il Gattopardo’, Giuseppe Tomasi di Lampedusa
  • Giacinto: ‘Canne al vento’, Grazia Deledda
  • Giovanni: ‘Il deserto dei Tartari’, Dino Buzzati
  • Giuseppe: ‘Lessico famigliare’, Natalia Ginzburg
  • Guglielmo: ‘Il nome della rosa’, Umberto Eco
  • Mattia: ‘Il fu Mattia Pascal’, Luigi Pirandello
  • Zeno: ‘La coscienza di Zeno’, Italo Svevo
  • Earnest: ‘L’importanza di chiamarsi Ernesto’, Oscar Wilde
  • Ivan: ‘La morte di Ivan Il’ic’ di Tolstoj
  • Kim: ‘Kim’, Rudyard Kypling
  • Pedro: ‘La casa degli spiriti’, Isabel Allende
  • Tom: ‘Le avventure di Tom Sawyer’, Mark Twain

Altri nomi maschili italiani…

…che hanno fatto la storia!

  • LEONIDA. Re di Sparta e valoroso soldato. Durante la seconda guerra persiana difese con 300 spartani il passo delle Termopili, resistendo per due giorni all’esercito nemico, molto più numeroso. (Nella foto Gerard Butler nel film “300”)
  • ACHILLE. Eroe greco, figlio di Peleo e della dea Teti che per renderlo invulnerabile lo immerse nello Stige tenendolo per il tallone, unico suo punto rimasto perciò vulnerabile. Combattè a Troia dove morì per mano di Paride che lo colpi, con l’aiuto del dio Apollo, proprio al tallone. (Nella foto Brad Pitt nel film “Troy”).
  • ETTORE. Eroe greco e protagonista dell’Iliade. Partecipò alla guerra di Troia e fu il più importante difensore della città prima di essere ucciso in combattimento da Achille. (Nella foto Eric Bana in “Troy”).
  • ULISSE. Eroe greco protagonista dell’Odissea di Omero. Dopo dieci anni passati a combattere a Troia decide di ritornare alla sua Itaca, ma l’odio di un dio avverso, Poseidone, renderà questo ritorno lungo e difficile, pieno di imprevisti e peripezie. Riuscirà nell’impresa solo dopo altri dieci anni, grazie anche all’aiuto della dea Atena. (Nella foto Alessio Boni nella serie televisiva “Il ritorno di Ulisse”).
  • ALESSANDRO. Alessandro Magno, macedone di nascita conquistò tutta la Grecia, poi la Persia: nel 333 a.c. sconfisse le truppe del re persiano Dario III. Dalla Persia orientale si spinse con il suo esercito fino nell’India settentrionale, aprendo orizzonti del tutto nuovi e consentendo straordinarie scoperte. (Nella foto Colin Farrell nel film “Alexander”).
  • DARIO. E’ il nome di tre re persiani. Dario I fu famoso per aver combattuto i greci, venne poi sconfitto a Maratona nel 490 a.c. Dario II sostenne Sparta nella guerra contro Atene. La dinastia si concluse con Dario III sconfitto da Alessandro Magno nel 331 a.c. (Nella foto Raz Degan nel film “Alexander”)
  • ENEA. Enea è il protagonista dell’Eneide di Virgilio: eroe troiano. Scappato da Troia, dopo lunghe peregrinazioni, giunge in Lazio dove sposa la principessa Lavinia, figlia del re Latino. Secondo il mito è da lui che discende la stirpe dei re romani.
  • TULLIO. Come Marco Tullio Cicerone, fu una delle figure più rilevanti di tutta l’antichità romana. Politico, oratore, scrittore e filosofo. La sua vastissima produzione letteraria è considerata il modello della letteratura latina classica per eccellenza. (Nella foto David Bamber nella serie “Rome”)
  • TIBERIO. Imperatore romano, governò dal 14 al 37 d.c. Fu un abile stratega militare. Infatti, rimase imbattuto nel corso di tutte le frequenti campagne militari per consolidare i confini dell’impero.
  • AURELIANO. Imperatore romano di origine barbarica, ottenne la cittadinanza romana militando nell’esercito. Fu proclamato imperatore nel 270 dai legionari. Combattè per mantenere i confini dell’impero. Respinse goti, vandali e soffocò la ribellione di Palmira e fece prigioniera la regina Zenobia.
  • COSTANTINO. Conosciuto anche come Costantino il Grande, fu imperatore romano dal 306 d.c. Tra i suoi interventi più significativi, la riorganizzazione dell’amministrazione e dell’esercito, la creazione di una nuova capitale a oriente, Costantinopoli, e la promulgazione dell’Editto di Milano sulla libertà religiosa.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social ci aiuterai a crescere.

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *