Nopron sciroppo: quando è indicato per i bambini e perché. Parla l’esperto

Nopron sciroppo: quando è indicato per i bambini e perché. I consigli dell'esperto

Il Nopron è un medicinale pediatrico che favorisce il sonno.

Il suo elemento specifico è la Niaprazina, che però fa parte della categoria dei farmaci orfani: Il farmaco orfano è quel prodotto utile per trattare una malattia rara, ma che proprio per questo motivo, non ha un mercato sufficiente per ripagare le spese del suo sviluppo.

La niaprazina e quindi il Nopron sciroppo,  è un farmaco utilizzato all’inizio come antistaminico pediatrico, ma a causa della sua conseguenza principale, la sonnolenza, divenne famoso per essere usato su pazienti pediatrici e adulti affetti da turbamenti  del sonno e agitazione psicomotoria.

Quindi oggi il Nopron è uno sciroppo per far dormire i bambini

Diminuisce quindi il numero dei risvegli notturni, e se avvenisse,questo è solitamente naturale senza strascichi o sonnolenza residua.

Ma vediamo tutto nello specifico.

Leggi anche:

Peridon sciroppo bambini: a cosa serve? Dosaggio e controindicazioni

Tosse in gravidanza: sintomi, cure e rimedi naturali

Tachipirina in gravidanza: ci sono rischi? E’ davvero l’unico farmaco idoneo durante la gestazione?

Nopron sciroppo

Nopron Sciroppo Pediatrico posologia

Il dosaggio consigliato per i bambini è 1 mg / kg di peso corporeo (es. se il piccolo pesa 10 Kg dovranno essere somministrati 10 mg di niaprazina), almeno mezz’ora prima di andare a letto.

Per gli adulti la posologia cambia: tra i 30 e i 60 mg.Per gli anziani occorre un’attenta valutazione medica.

Si consiglia di somministrare metà dose per valutare la risposta del paziente ed evitare l’effetto opposto a quello desiderato; se non ci sono effetti collaterali,allora dopo potrete dare un dosaggio pieno.

Raccomandazioni d’uso del Nopron pediatrico

Questo farmaco richiede particolare cautela e vigilanza del medico, prima e durante l’utilizzo, per evitare effetti indesiderati da interazione.
Evitare l’uso in bambini al di sotto dei 6 mesi.

Come reperire il Nopron sciroppo

In base a quanto disposto dalla Legge 8 aprile 1998, n.94 la Niaprazina può essere prescritta dal medico e creata come preparazione galenica nelle farmacie specializzate, perché il prodotto non è più in commercio per motivi non legati ai rischi d’impiego per un motivo di marketing, perché è poco richiesto.

Nopron effetti collaterali

I pediatri lo prescrivono, solo in caso di reale necessità, quando i bambini hanno seri problemi nel dormire.

Quindi aiuta a favorire l’induzione del sonno in soggetti con agitazione psicomotoria. migliorando i disturbi e la qualità del sonno, riducendo il numero dei risvegli notturni, non ne aumenta la durata, ma influisce sul risveglio che avviene in forma fisiologica, ha una buona tollerabilità e non dà luogo a fenomeni di assuefazione.

Normalmente si somministra a cicli.

Dunque è orientato a conciliare l’addormentamento e ad evitare i risvegli notturni. .

Per molti questo medicinale è stato efficace e non ha presentato questi effetti collaterali.

Occhio solamente ad una cosa: chiedetevi se utilizzate il Nopron di conseguenza ad una reale necessità dei bambini oppure dei genitori.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *