Paracetamolo bambini: i consigli dell’esperto

Paracetamolo bambini: i consigli dell'esperto
Il Paracetamolo aiuta a combattere i sintomi di febbre e dolore che arrivano con le influenze e non, che causano fastidi nei bambini.
E’ contenuto negli antipiretici, ma quando possono essere dati? E i dosaggi consigliati?
Allora oggi faremo chiarezza su tutto il mondo del paracetamolo.
Gli antipiretici sono farmaci sintomatici, combattono i sintomi di febbre e il dolore ma vanno somministrati solo quando il bambino ne ha davvero bisogno.
Gli unici 2 farmaci consigliati per tali sintomi nei bambini  sono il paracetamolo e l’ ibuprofene.
Hanno effetto e comunque i pediatri consigliano di dare tali farmaci solo quando la febbre arriva al suo massimo picco e non sale più, quindi non ai primi sintomi influenzali.
E devono passare almeno 4-6 ore tra un dosaggio e l’altro e 8 ore per l’ibuprofene.
Evitate quanto più possibile, i bambini accusano questi fastidi legati alla febbre in modalità diverse.

Leggi anche:

Febbre bambini: meglio Nurofen o Tachipirina? Quali sono le differenze?

Peridon sciroppo bambini: a cosa serve? Dosaggio e controindicazioni

Vaccino contro la Meningite di tipo B e C: tutto quello che devi sapere

paracetamolo bambini

Paracetamolo bambini dosaggio

Paracetamolo:

  • 10 a 15 mg per ogni kg del peso del bambino per via orale
  • 20 mg per ogni kg per via rettale
Quindi un bambino di 15 kg prenderà per bocca tra i 150 e 225 mg e di 300 mg per via rettale .
Ecco perché per i bambini molto piccoli si usa la Tachipirina Gocce o le supposte da 250mg.
Non va assolutamente superato il dosaggio di 100 mg/kg nelle 24 ore.
Questo perché nei bambini il fegato è meno efficiente e quindi è bene non superare le dosi.
Per i neonati:
  • 60 mg/kg nelle 24 ore nei bambini di età inferiore ai 3 mesi
  • 80 mg/kg nelle 24 ore nei bambini tra i 3 e i 12 mesi.
Superare i 20 mg/kg/dose non è consigliato, e comunque tenete presente che l’effetto terapeutico del paracetamolo non aumenta con una dose sopraelevata. Mentre aumenta il rischio di tossicità sul fegato.
Se dopo tre giorni di somministrazione il sintomo persiste, è bene consultare il proprio medico.

Paracetamolo Formato bambini

Per bocca:
  • gocce per bambini da 0 a 7 kg
  • sciroppo per bambini dai 7 kg di peso in su
  • bustine orosolubili o compresse “flash tab” da 250 mg per bambini dai 20 kg in su e da 500 mg per bambini dai 40 kg in su
Per via rettale:
  • supposte da 62,5 mg e da 125 mg nei bambini di peso compreso tra 3,2 e 12 kg
  • supposte da 250 mg per bambini dagli 11 kg di peso e supposte da 500 per bambini dai 20 kg in su

Supposte si o no

Le supposte sono la forma di medicinale più comprata dai genitori e scelta perché facile da somministrare nei bambini , ma alcuni pediatri la sconsigliano, perché?
  • l’assorbimento del farmaco non è prevedibile sotto questo formato
  • spesso la dose precisa per il peso del bambino nei bugiardini manca
  • se la febbre non va via o non scende la temperatura, occorrerà dare più supposte nella stessa giornata e questo può irritare l’ano,creando non pochi fastidi

Paracetamolo e ibrupofene

Sebbene i due farmaci possono essere a volte associati come scelta terapeutica, a scelta e discrezione del medico curante, indicandola come la migliore terapia in determinati casi, non fate mai l’errore di darli insieme se non è stato espressamente indicato del pediatra, nemmeno alternarli.

Ibuprofene e Paracetamolo, se dati insieme possono avere effetti gravi e tossici, a livello renale ed epatico.

I 2 principi attivi possono essere associati solo dopo  esplicita indicazione del medico e mai di propria iniziativa.

Fate bere molto il bambino: la disidratazione aumenta il rischio di quegli effetti tossici di cui stiamo parlando

Tutti i prodotti a base di paracetamolo in commercio sono uguali per gli effetti farmacologici; per quanto riguarda il costo, invece, può variare molto.
Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!
Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *