Perché ho deciso di aprire un blog. Vi parlo un pó di me.

Perché ho deciso di aprire un blog

Perché ho deciso di aprire un blog.

Oggi vi parlo un pó di me e del perché ho deciso di iniziare quest’avventura.

Mi chiamo Dànila (ma questo già lo saprete), ho 29 anni e sono mamma di Alex, il principino di casa.

Ho frequentato il liceo scientifico, poi mi sono iscritta alla facoltà di Economia, ma non ho concluso gli studi, e me ne sono un sacco pentita. Ero molto brava, ma ho preferito iniziare subito a lavorare. Mai dire mai! Forse un giorno riprenderò.

Ho iniziato a lavorare a 18 anni,

non per necessità, i miei non mi hanno fatto mai mancare niente, ma ho sempre avuto un carattere indipendente e volevo avere i miei soldi per spenderli come credevo opportuno, senza chiedere niente a nessuno. Per me era una grande soddisfazione riuscire a mantenermi da sola. I primi 20 euro dopo aver svolto un volantinaggio, ah ricorderò sempre quel giorno, che gioia!

A 21 anni ho aperto partita iva

e ho iniziato con l’attivita che svolgo tutt’ora, organizzo e gestisco eventi in varie fasi, in base al progetto che mi viene affidato. Lavoro molto impegnativo che svolgo da casa. Richiede tanto, tanto tempo al computer e ora che sono mamma è diventato ancora più complicato gestire al meglio la mia occupazione. Sono sempre super organizzata, ho agende e to do list per riuscire a fare tutto ogni giorno.

A 23 anni ho reincontrato,

quello che nel giro di un anno sarebbe diventato mio marito (eravamo stati insieme qualche tempo prima, ma si era comportato da vero stronzo e non era durata molto), e l’anno successivo il padre di mio figlio.

 

Alex, la nostra gioia più grande, colui che ogni giorno ci regala i sorrisi più belli, colui che mi ha fatto scoprire il mondo dei blog per mamme.

(Leggi anche Essere mamma vuol dire: conoscere il proprio bambino meglio di chiunque altro)

Sono sempre stata appassionata di lettura e scrittura, mi è sempre piaciuto leggere blog e libri di miglioramento personale.

Quando sono diventata mamma ho iniziato a cercare consigli per ogni cosa riguardasse pannolini, pappe, pupù, gestione del tempo con i bambini, essere mamma, e mi sono letteralmente innamorata di alcuni blog che seguo tutt’ora. Prendere spunto dalla loro vita e paragonarla alla mia, leggere i loro consigli e la loro quotidianità mi piace tantissimo.

Così un giorno mi sono detta “ok, ci provo anche io”. Voglio uno spazio tutto mio dove raccontare e condividere le mie esperienze da mamma incasinata.

Su questo blog non troverete una mamma super chic sempre truccata e pettinata, vestita alla moda ogni singolo giorno dell’anno, ma una mamma normale come la maggior parte di voi, una mamma vera a 360 gradi, con i suoi difetti ed insicurezze, che vi racconterà la sua quotidianità fatta di molta semplicità. Non sono una mamma sempre in viaggio e non vi parlerò di posti stupendi, ma cercherò con voi soluzioni per riuscire ad affrontare tutte quelle situazioni che da mamma possono essere difficili. Condividerò con voi gioie e dolori della mia vita da mamma, che si è sposata senza aver mai nemmeno cucinato un piatto di pasta, e ha fatto un figlio,  iniziando ad imparare tutto completamente da zero.

(Leggi anche Non mollare mai, sei una mamma!)

Amo profondamente la mia famiglia che viene sempre al primo posto. Amo i romanzi, quelli che raccontano di primi sguardi, primi incontri e primi baci. Sono un’eterna sognatrice, quasi sempre ottimista (ho anch’io i miei momenti depressi ma cerco di farli passare il prima possibile), e penso sempre che il meglio deve ancora venire. Sono molto curiosa e mi piace scoprire sempre cose nuove, adoro i film fantasy e d’avventura. Il Signore degli anelli ed Harry Potter sono tra i miei film preferiti, ma adoro anche tutti i film Disney.

Spero che questo spazio online mi dia modo di conoscere nuove persone ed iniziare nuove collaborazioni. Sto studiando e lavorando tanto per riuscire in questo nuovo progetto al meglio. Non è solo divertimento, ci vuole anche molto impegno per curare i dettagli, scrivere, editare, ecc. Migliorarsi  sempre, uno dei miei mantra preferiti, che seguo ogni giorno.

Quindi spero vi piaccia! Il miglior modo che avrete, per dimostrarmi che sto facendo bene, che mi seguite con piacere, è mettere un like o un commento ai miei post sui social e, se vi va, condividere i miei articoli sulle vostre bacheche. Questo mi aiuterà a crescere e  cercare di fare sempre meglio.

Seguitemi anche su Instagram e sulla pagina Facebook

2 pensieri su “Perché ho deciso di aprire un blog. Vi parlo un pó di me.

  1. Claudia e Mattia dice:

    Che bello il tuo lavoro! Credo che per una mamma poter gestire il lavoro da casa non sia affatto male!
    E che dire l’idea del blog a me piace, ormai tutti cerchiamo informazioni sui blog, esperienze vere! Brava!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *