Pesce spada in gravidanza: si può mangiare? Quali sono i rischi?

Pesce spada in gravidanza

Sei incinta e ti stai chiedendo se il pesce spada in gravidanza si può mangiare? Il pesce in gravidanza è assolutamente consigliato, tuttavia esistono pesci da evitare in gravidanza come il pesce spada. Perché? Quali rischi corrono la mamma e il feto? Quali pesci mangiare in gravidanza senza problemi? Tanti sono i dubbi che noi future mamme in dolce attesa abbiamo in merito all’alimentazione e ai cibi che potrebbero far male. Scopriamo insieme quali pesci in gravidanza si possono mangiare. Sei curiosa?

Leggi anche: 

Gamberi in gravidanza: si possono mangiare? Quali sono i rischi?

Polpo in gravidanza: si può mangiare? Ecco cosa dice l’esperto 

Salmone in gravidanza: si può mangiare? Quali sono i rischi?

Pesce spada in gravidanza

E’ risaputo che il pesce spada come qualità e calorie (170 in 100 grammi) è uno dei migliori pesci da poter consumare. Ma perché in dolce attesa è meglio evitarlo? Le future mamme devono evitare durante i 9 mesi di gestazione pesci di grandi dimensioni come il tonno e il pesce spada perché contengono elevati quantità di mercurio. Il pesce in dolce attesa fa bene e va consumato perché è fonte di elementi nutritivi importanti come acidi grassi, omega 3 e iodio, importanti per un corretto sviluppo del sistema nervoso del feto. Tuttavia alcuni pesci come tonno e pesce spada tendono ad accumulare ingenti quantità di sostanze inquinanti come il metimercurio, ecco perché sono vietati in dolce attesa. L’Fpa e l’Enp  tra i cibi sconsigliati in gravidanza hanno inserito:

  • sgombro
  • pesce spada
  • tonno
  • squalo
  • smeriglio

E’ sconsigliabile mangiare pesce spada anche in allattamento e anche per i bambini piccoli. Anche il pesce spada affumicato va abolito durante i 9 mesi di gestazione. Ma allora quali sono i pesci che si possono mangiare in gravidanza? Scopriamolo insieme.

Pesce da mangiare in gravidanza

Se il tonno in gravidanza e lo sgombro in gravidanza sono da evitare, quali sono quelli che possono mangiare se aspetto un bambino? Il pesce crudo in gravidanza è assolutamente bocciato, quindi tutti i pesci che ora consigliamo vanno mangiati ben cotti. Si possono mangiare senza problemi:

  • alici
  • sardine
  • trote
  • orate
  • spigole
  • merluzzi
  • naselli
  • cefali
  • salmone

Oltre al pesce crudo, anche il sushi non va mangiato in dolce attesa così come il pesce affumicato di qualsiasi genere. Anche i frutti di mare in gravidanza così come i crostacei in gravidanza vanno mangiati solo cotti, mai crudi. Per quanto riguarda i calamari, si possono mangiare cotti ma la frittura è da evitare.

Pesce spada in gravidanza

Cibi sconsigliati in gravidanza

Ecco una breve lista dei principali cibi da eliminare dalla tua alimentazione durante i 9 mesi di gestazione:

  • uova crude o poco cotte
  • pesce crudo
  • carne cruda
  • germogli crudi
  • formaggi molli non pastorizzati (brie, feta, Camembert, Roquefort, gorgonzola, tome e tomini freschi)
  • latte non pastorizzato
  • ostriche
  • sushi e sashimi
  • pesce marinato
  • prosciutto crudo
  • bresaola
  • verdure crude non lavate
  • frutta non lavata
  • piatti pronti dal reparto gastronomia del supermercato
  • alcol, caffè, tè
  • bibite gassate zuccherate
  • insalate già pronte o insalata al ristorante

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *