Scarpe basse eleganti: quale scegliere per la primavera?

0
259

Quando arriva la primavera, è il momento di far riposare i nostri piedi con delle belle scarpe leggere, fresche, e soprattutto basse. Lasciati i tacchi in scarpiera, è il momento di tirare fuori le nostre sneakers, ma anche i mocassini. Se siamo audaci, possiamo scoprire i nostri piedi con delle ballerine, o scoprirli completamente con un bel paio di sandali. L’importante è dare un po’ di tregua ai nostri piedi, che abbiamo appesantito tutto l’inverno con scarpe alte o di materiali pesanti.

La primavera è alle porte, ed è il momento di alleggerire i nostri piedi con delle scarpe più fresche e leggere. Ce ne sono tante, anche molto comode e trendy, modelli per tutti i gusti e per tutti gli stili. È importante capire qual è il modello più adatto a noi, che ci valorizza di più, e che esalta la nostra identità. È ancora presto per scopre i nostri piedi, che a dire il vero non vedono l’ora di tornare in libertà? Forse è il caso di aspettare (anche perché sicuramente i nostri piedi sono ancora bianchi come mozzarelle), ma non è detto che le scarpe chiuse primaverili non ci regalino lo stesso un po’ di freschezza e comfort, soprattutto se optiamo per un modello di scarpe basse eleganti e pratiche per tutte le occasioni. È il momento di far riposare i nostri piedi, lasciando, per un po’, i tacchi nelle nostre scarpiere!

Come essere eleganti con le scarpe basse chiuse

Se vogliamo essere eleganti, possiamo puntare sulle stringate. Sono perfette con qualsiasi tenuta, e ci danno un tocco di formalità, se associate ad un outfit elegante, o di spensieratezza, se associate ad un vestiario casual. Per le amanti degli evergreen, rimane sempre il mocassino: è perfetto con un paio di jeans stretti, con un paio di pantaloni bianchi o, perché no, con una gonna. Non devi pensare che il mocassino sia noioso: dipende da quanto sarai brava a vivacizzarlo con l’outfit giusto. Una buona alternativa, un po’ meno formale, sono le sneakers, che cambiano veste e immagine a seconda del vestiti con cui le abbini: possono contribuire ad un look sbarazzino e sportivo, se associate ad una tenuta da palestra o tempo libero, ma dare identità ad una tenuta elegante, se associate ad un vestito da sera o per occasioni “business”. In quel caso, la scelta migliore è optare per il modello total white, oppure, al contrario, si va sul sicuro anche col total black. Se sei amante dei jeans skinny, puoi valutare gli ankle boots: ci sono davvero modelli bellissimi senza tacco.

Vuoi osare? Scarpe aperte per tutte le esigenze

Quanto vuoi osare? Se i tuoi piedi non hanno paura del venticello tipico della primavera, scoprili senza paura! Se vuoi andare per gradi, una buona via di mezzo sono le ballerine: potrai avere una bella scollatura ma non scoprire interamente il tuo piede. Anche le ballerine, come i modelli già illustrati, sanno essere molto versatili, abbinandosi perfettamente ad un look da cena romantica, ma anche ad un’occasione business, oppure a un weekend fuoriporta. Anche i sabot bassi sono indicati a chi vuole scoprire i piedi senza esagerare. Se invece vuoi essere davvero audace, potresti anticipare l’estate e indossare un bel paio di sandali. Quello che possiamo consigliare è preferire le giornate e gli orari più caldi, e anche di sperimentarli con un paio di pantaloni lunghi, in modo che possa crearsi un bel contrasto.

Altre idee per i tuoi piedi in primavera

Scarpe basse e francesine sono davvero perfette da abbinare ai tuoi abiti eleganti appena acquistati, lunghi e corti, ma anche con tutti i vestiti che hai finalmente tirato fuori dalla tua cabina armadio, per il cambio di stagione. Saranno perfetti con i tuoi pantapalazzo, con gli shorts, ma anche con i tuoi nuovi mom jeans, e ovviamente con gonne corte e lunghe.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here