Scottature solari: ecco alcuni dei rimedi naturali più efficaci

Scottature solari: ecco alcuni dei rimedi naturali più efficaci

Tempo di mare e tempo di scottature solari, che possono essere davvero molto fastidiose: bruciore, arrossamento, a volte prurito; inoltre potrebbero causare anche seri danni, ma prima che succede si può intervenire con dei rimedi naturali.

Estate e voglia di concedersi mare e relax all’aria aperta.
Ciò significa anche prendersi una bella tintarella ma occhio a lasciarsi andare troppo sotto al sole, il rischio è serie ripercussioni sulla pelle con dei veri e propri danni, anche alla salute.

Trascorrendo le vacanze al mare o in montagna, ricorda di proteggere il tuo corpo e quello dei tuoi bambini.

Ma se non sei riuscita a prevenire abbastanza le scottature e ti sei bruciato\a.
Scottature solari cosa fare? Oggi ti mostriamo alcuni rimedi naturali che possono aiutare in caso di bruciature da sole.

Leggi anche:

Proteggere i bambini al sole: i consigli degli esperti

Mani curate perfette in vacanza: consigli utili su come proteggerle dal sole

Le isole italiane più belle: 5 mete per un viaggio alternativo

Scottature solari: ecco alcuni dei rimedi naturali più efficaci
Scottature solari rimedi naturali

Ci siamo concessi del meritato relax, vie le preoccupazioni cercando di allontanare lo stress della vita quotidiana, il più possibile.
I benefici che il sole da al nostro organismo sono molti :

  • regola il ciclo sonno-veglia
  • stimola la produzione di Vitamina D.

Però se ci si distrae o si è un po’ incoscienti,rischiamo che l’esposizione al sole si prolunga per troppo tempo, e provoca così danni più o meno gravi al nostro corpo.

La forma più grave potremmo prendere un’ insolazione,bene che ci vada “solo” dei fastidiosi bruciori causati dal sole, sulle quali è bene agire subito, ad esempio con rimedi scottature naturali.

Agire rapidamente riesce a prevenire problemi seri che potrebbero portare danni più gravi alla pelle e alla salute.
In alcuni casi, ovviamente, le ricette della nonna possono essere davvero  utili e preziose.

Scottature solari conseguenze

Prima di dirvi alcuni rimedi scottature solari, spieghiamo quali sono le conseguenze di una eccessiva esposizione al sole.

Quando si sta in maniera prolungata alla luce del sole, in estate sopratutto quando vogliamo abbronzarci a tutti i costi, sia che siamo in vacanza al mare o in montagna o sul terrazzo o nel giardino di casa, il pericolo è sempre quello: i raggi ultravioletti.

Questi raggi sono responsabili dell’ abbronzatura ma a lungo andare possono essere dannosi per la pelle e causare addirittura melanomi.
Quindi prima ci esporci mettiamo creme protettive, a maggior ragione se hai una carnagione chiara e delicata.

Scottature solari sintomi

I sintomi sono evidenti e riconoscibili di una scottatura solare: arrossamento della pelle, bruciore e prurito.

Le aree in cui si manifestano i danno dei raggi ultravioletti risultano essere calde al tatto e possono presentare anche bolle e pustole.

Le zone del corpo arrossate diventano più sensibili e irritabili al contatto anche con i vestiti.
Oltre a questi sintomi, nei casi più gravi, arrivano anche i brividi, nausea e febbre.

I rimedi naturali

Cosa mettere sulle scottature da sole?

Nell’ immediato, appena compare l’arrossamento e c’è senso di bruciore,recati subito in frigo o in dispensa.

Ottime saranno le patate: sbucciatene una e tagliatele a fette, applicate sulle zone interessate dalla scottatura e lasciatele una mezz’ora, hanno un’azione decongestionante e anti-infimmatoria. Ottime per combattere il prurito.

Un’altra soluzione facile da realizzare è fare impacchi di acqua, ghiaccio e latte.
L’acqua e il ghiaccio doneranno una sensazione di freschezza, mentre il latte aiuterà a idratare la pelle, evitando la desquamazione della pelle.
Lo stesso effetto rinfrescante e lenitivo si ha anche con un impacco a base di yogurt e cetrioli frullati o acqua e farina d’avena o di mais.

Se le scottature prendono una gran parte del corpo, può essere rigenerante immergersi in una vasca d’acqua fresca.

Per rendere tutto più efficace, aggiungete una tazza di aceto bianco e mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio.

L’aloe vera

Tra le altre soluzioni naturali, ovviamente c’è anche l’aloe vera. In commercio si trova molto il gel a base di questa pianta medicinale, si può spalmare sulla pelle, dopo averlo messo un’ora in frigo.

Altrimenti comprate l’aloe vera in erboristeria e mescolarla con un olio vegetale, ad esempio di semi di girasole.

A proposito di oli, l’olio di cocco è validissimo: va messo direttamente sulle zone interessate dalle irritazioni con un batuffolo di cotone.

Altre piante capaci di lenire i fastidi causati dal troppo sole, sono: il tiglio, malva, calendula e camomilla, ad esempio, un vero toccasana contro le scottature, Potreste preparate un infuso o un decotto utilizzando fiori e foglie freschi o essiccati, filtrate e bagnando la pelle con l’aiuto di una garza.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *