Sigla Candy Candy: ecco il testo completo

Sigla Candy Candy: ecco il testo completo
Il 2 marzo 1980 “Candy Candy” andò per la prima volta in onda nel nostro paese.
Il cartone animato “Made in Japan”, fu trasmesso in Italia fino al 1997, appuntamento fisso per tutte le bambine italiane.
Quest’anno Candy Candy compie 40 anni ma resta un vero e proprio cult.
Noi oggi vi proponiamo la bella e famose Canzone Candy Candy testo completo, ma non tralasciamo qualche dettaglio sulla trama e curiosità relative a questo cartone che ha fatto la storia degli anni ’90!
Leggi anche:

Sofia la principessa sigla: ecco il testo completo

Sam il pompiere sigla: ecco il testo completo

Sigla la casa di topolino: ecco il testo completo

sigla candy candy

La trama

Ben 115 episodi che andarono in onda in Giappone dal 1976, ma cosa racconta?
La trama è l’intreccio della storia di Candy Candy che è un’orfanella cresciuta nella Casa di Pony insieme all’amica Annie.
Arrivata ad essere una ragazzina, viene adottata dalla famiglia Legan molto ricca e qui, si innamora di Anthony Andrew, che però muore prematuramente.
Verrà aiutata dallo “zio William”, che la manda in un prestigioso collegio a Londra, dove si innamora del bel Terence, sarà un amore passionale ma anche pieno di contrasti.
Scoppia la grande Guerra e diventa infermiera a Chicago.
Il finale in Italia fu stravolto: Candy e Terence si ritrovano per un romantico lieto fine; mentre quello originale lasciava in sospeso la loro storia. Un altro finale ancora nel fumetto, dove Candy si fidanzava con l’amico Albert, cioè il benefattore Zio William.

Alcune Curiosità

Il fumetto “Candy Candy” è tratto da un manga giapponese creato da Yumiko Igarashi e pubblicato nel 1975, tratto dall’omonimo romanzo di Kyoko Mizuki.
E’  stato pubblicato in Italia in un’edizione riadattata e censurata, pubblicata da Fabbri Editori in 77 uscite. Ma la serie verrà allungata fino a 326 numeri in Italia. Fabbri pubblicò anche 5 libri editi solo in Italia: “Il romanzo di Candy Candy”. I libri sono stati scritti da Mariano De Angelis, le illustrazioni di Daniele Fagarazzi.
Candy Candy sigla: sono 2 le sigle del cartone italiana.
  1. “Candy Candy”, musica di Mike Fraser e Bruno Tibaldi, arrangiamento di Douglas Meakin e testo di Lucio Machiarella, cantata dai Rocking Horse .
  2. “Dolce Candy”, musica di Carmelo Carucci, testo di Alessandra Valeri Manera, cantata da Cristina D’Avena
Il successo della bella bionda Candy Candy, porta un ottimo merchandising in Italia.
Addirittura la Panini produce alcuni album di figurine e vennero fabbricate delle bambole che ancora oggi possono essere acquistate su Internet ( fino a 180 euro).
Un album Panini di Candy Candy può costare anche 80 euro.

Sigla di Candy Candy

Candy è poesia,
Candy Candy è l’armonia,
Candy è la magia,
Candy Candy è simpatia
È zucchero filato, è curiosità,
è un mondo di pensieri e libertà
È un fiore delicato, è felicità,
che a spasso col suo gatto se ne va
Candy, oh Candy, nella vita sola non sei,
anche nella neve più bianca, più alta che mai
Candy, oh Candy, che sorrisi grandi che fai,
che sapore dolce, che occhi puliti che hai
Candy è fantasia,
se racconta una bugia
Candy è l’allegria,
che ci tiene compagnia
È un sogno colorato, è l’ingenuità,
è un desiderio che si avvererà
È un cucciolo smarrito nell’immensità,
nel bosco e tra le case di città
Candy, oh Candy, nella vita sola non sei,
anche nella neve più bianca, più alta che mai
Candy, oh Candy, che sorrisi grandi che fai,
che sapore dolce, che occhi puliti che hai
Candy Candy…
Candy Candy…
Candy, oh Candy, nella vita sola non sei,
anche nella neve più bianca, più alta che mai
Candy, oh Candy, che sorrisi grandi che fai,
che sapore dolce, che occhi puliti che hai…

Dolce Candy testo cantato da Cristina D’Avena

Candy è poesia,
Candy Candy è l’armonia,
Candy è la magia,
Candy Candy è simpatia
È zucchero filato, è curiosità,
è un mondo di pensieri e libertà
È un fiore delicato, è felicità,
che a spasso col suo gatto se ne va
Candy, oh Candy, nella vita sola non sei,
anche nella neve più bianca, più alta che mai
Candy, oh Candy, che sorrisi grandi che fai,
che sapore dolce, che occhi puliti che hai
Candy è fantasia,
se racconta una bugia
Candy è l’allegria,
che ci tiene compagnia
È un sogno colorato, è l’ingenuità,
è un desiderio che si avvererà
È un cucciolo smarrito nell’immensità,
nel bosco e tra le case di città
Candy, oh Candy, nella vita sola non sei,
anche nella neve più bianca, più alta che mai
Candy, oh Candy, che sorrisi grandi che fai,
che sapore dolce, che occhi puliti che hai
Candy Candy…
Candy Candy…
Candy, oh Candy, nella vita sola non sei,
anche nella neve più bianca, più alta che mai
Candy, oh Candy, che sorrisi grandi che fai,
che sapore dolce, che occhi puliti che hai…

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *