mercoledì, Maggio 12, 2021
Home mamme Test di gravidanza quando farlo e quando considerarlo attendibile

Test di gravidanza quando farlo e quando considerarlo attendibile

Pensi di essere incinta e ti stai chiedendo quando fare il test di gravidanza? Se il dubbio ti affligge, l’ansia oramai ti controlla e ti tormenta il dilemma sul test di gravidanza quando farlo, ci teniamo a dirti che puoi fare il test già dal primo giorno di ritardo del ciclo mestruale.

Leggi anche: 

Calamari in gravidanza: si possono mangiare? Sono sicuri? 

Buscopan in gravidanza: si può prendere o fa male? 

Cellulite in gravidanza? Mettila ko con creme, esercizi e rimedi naturali

Test di gravidanza quando farlo mattina o sera

Per avere un risultato più attendibile, il nostro consiglio è di fare il test alla prima urina del mattino quando c’è una più alta concentrazione di ormoni o dopo 4 ore dall’ultima minzione. Ma dopo quanto fare il test di gravidanza? I test in stick di ultima generazione consentono di rivelare una gravidanza dal primo giorno di ritardo del ciclo (ossia dopo 14 giorni dalla fecondazione). Se hai un ciclo irregolare ti consigliamo di fare il test dopo 4/5 giorni di ritardo mestruale. 

Test di gravidanza positivo

Puoi acquistare il test di gravidanza in farmacia, senza ricetta medica. Si tratta di dispositivi caratterizzati da una striscia reattiva e vanno tenuti pochi secondi sotto il flusso di urina. Nel giro di 3 minuti si ha il responso positivo o negativo. In caso di concepimento compare o una + o un sorriso o una striscia colorata. Ogni test di gravidanza è differente dall’altro. Solitamente compare una linea rossa (se è Clearblue la linea è blu). Se ti compare una linea sbiadita, i motivi possono essere vari: o hai bevuto troppo liquidi oppure sei nella primissima fase della gravidanza e i livelli di hCG sono molto bassi.

Test di gravidanza quando farlo e quando considerarlo attendibile

Possibili risultati alterati

E’ l’incubo di ogni donna che cerca disperatamente una gravidanza. Di cosa stiamo parlando? Dei risultati alterati del test di gravidanza. Un falso negativo è quando la gravidanza è iniziata, ma il test non lo rivela. Può accadere perché il test è stato fatto troppo precocemente o perché la diluizione delle urine è eccessiva o il test è scaduto o è in corso una gravidanza extra-uterina. Puoi rifare il test dopo una settimana. Un falso positivo è quando il test è positivo ma la gravidanza non è iniziata. Si tratta di una situazione rara. Ma il test di gravidanza quando farlo dal rapporto? Andrebbe fatto dopo 2 settimane dal rapporto e a partire dal primo giorno di ritardo del ciclo mestruale.

Test di gravidanza prezzo

Il prezzo oscilla dai 5 ai 12 euro a seconda che compri il classico, quello normale a stick o il digitale. Se il test è negativo puoi provare a rifarlo dopo una settimana. Ma quali sono i sintomi di una possibile gravidanza?

  • mancato ciclo mestruale (amenorrea)
  • piccole perdite ematiche (perdite di impianto)
  • dolore al seno
  • stitichezza
  • mal di testa frequente
  • cambio di umore frequente
  • voglie di cibi specifici dolci o salati
  • sensibilità agli odori
  • nausee mattutine
  • senso di affaticamento e stanchezza
  • dolori alla parte bassa della schiena
  • perdite biancastre

 

 

 

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook
RELATED ARTICLES

Le spine di pesce: come evitare rischi nei bambini

Il pesce è un alimento molto importante nell'alimentazione dei bambini. Per molti genitori, però, può risultare difficile convincere il proprio piccolo a mangiarlo, visto...

Cioccolato ai bambini: a quanti anni si può mangiare e in che quantità

Il cioccolato è sicuramente uno degli alimenti più richiesti, soprattutto dai bambini. Spesso viene riconosciuto come una sorta di premio o a fine pasto....

Babywearing: cosa significa portare in fascia i neonati?

Ultimamente è tornato alla ribalta un tema che, non ci crederete, in realtà esiste da secoli: il babywearing. Questa parola inglese non significa altro...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Hennè in gravidanza: si può fare? Quali sono le marche sicure?

Quando si è in dolce attesa, l'euforia è alle stelle e le future mamme ci tengono veramente tanto a mettere in mostra il bel...

Acqua frizzante ai bambini: si può dare?

Bere molta acqua è importante a qualsiasi età, ma nel caso di bambini e anziani lo è molto di più. Riferendoci ai bambini, dobbiamo...

Torre Montessoriana: a cosa serve e come si costruisce

Essere genitori è un lavoro che richiede un'attenta supervisione 24 ore su 24. Durante l'arco della giornata, ovviamente, però non si possono accantonare anche...

Parto in acqua: come si svolge, benefici e controindicazioni

Sono sempre di più le future mamme che valutano la possibilità di partorire in acqua. L'idea e la sensazione di esser immerse in una...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere