Viaggi 2019: le mete da visitare con i bambini

Viaggi 2019: le mete da visitare con i bambini

Dicono che portare in viaggio i bambini, sia la migliore scuola di vita che un genitore possa dar loro. Scopriamo insieme allora i viaggi 2019, le mete da visitare con i bambini.

Quante volte abbiamo sentito l’espressione “Viaggiare apre la mente!”…e quante volte abbiamo pensato “È vero!” Per ampliare i proprio orizzonti, per fare nuove esperienze, per conoscere culture diverse dalla nostra, non c’è niente di meglio che un bel viaggio. Insegniamo ai bambini quanto è bello viaggiare e vedrete come da grandi ci ringrazieranno.

LEGGI ANCHE:

10 romanzi che una mamma deve assolutamente leggere nel 2019 

Bonus mamma 2019: come funziona

Dove andare in vacanza con i bambini

Siviglia

Dove andare in vacanza con i bambini

Il primo luogo che vi propongo è Siviglia, capitale dell’Andalusia, nel Sud della Spagna. La città è famosa soprattutto per il flamenco, le tapas, la corrida e le tante feste che vengono organizzate durante l’anno.

Ma Siviglia è soprattutto un concentrato di storia e monumenti coloratissimi, a metà tra la cultura tipica spagnola e le forti influenze arabe. Strettissime vie lastricate di pietra bianca, che di punto in bianco si affacciano sulle tante piazzette dove si trovano le caratteristiche panchine in ceramica completamente decorata. Raccontate ai bambini la storia dipinta su queste panchine, impareranno a conoscere meglio questa aristocratica ed incantevole città.

Tappa d’obbligo se si va a Siviglia sono le Cattedrali, del Real Alcázar e del Barrio di Santa Cruz. Quest’ultimo è in assoluto il quartiere più pittoresco e caratteristico di Siviglia ed è l’antico quartiere ebraico.
Il Palazzo Reale o Real Alcàzar è uno degli edifici più antichi del mondo, costruito sui resti di una fortezza romana. Pensate che i giardini dell’Alcázar sono tra i più belli di Spagna. Aranci e palme colorano le terrazze ed un tempo sono stati d’ispirazione ai cantori di corte arabi che credevano che quello fosse il Paradiso musulmano.

Sicilia

Viaggi 2019: le mete da visitare con i bambini

Da sempre la Sicilia è una delle vacanza preferite dalle famiglie. Se non siete particolarmente amanti del solo mare, tra i viaggi 2019, le mete da visitare con i bambini segnate i borghi di mare siciliani, magari da visitare nel tardo pomeriggio.

I borghi che consiglio sono quelli di Santa Flavia, Caronia, Sant’Agata di Militello, Brolo, Aci Castello, Avola, Portopalo di Capo Passero, Ribera, Sciacca, Mazara del Vallo e Castellammare del Golfo. Ognuno di questi è riuscito a mantenere nel corso dei secoli, le sue peculiarità e caratteristiche, anzi in alcuni casi sembra proprio che il tempo si sia fermato tra le case dei pescatori.

Pensate che Mazara del Vallo ad esempio, è il secondo porto peschereccio più importante d’Europa e meta preferita dagli appassionati di sport velici, come kite e windsurf. Ribera invece è la città delle arance e Sciacca, famosa oltre che per il suo Carnevale, anche per le ceramiche, grazie alla famosissima scuola di ceramisti presente.

Bellissima anche Taormina, con il suo mare e le tantissime cose da vedere per grandi e piccini.

Slovenia

Viaggi 2019: le mete da visitare con i bambini

Esiste un luogo, non molto lontano dall’Italia, ma ancora poco utilizzato come meta da visitare con i bambini. Tuttavia i tour operator e gli addetti ai lavori, sono fermamente convinti che la Slovenia sarà una delle migliori mete viaggi del 2019.

È uno dei paesi più piccoli dell’Europa ma con una diversità di paesaggi incredibile: mare, Alpi, natura e paesini pittoreschi sono le caratteristiche distintive della Slovenia. Lubiana è la capitale della Slovenia, ma non immaginatevi qualcosa di simile a Londra e Parigi, al contrario è una città che può essere tranquillamente visitata a piedi o in bicicletta.

Un gioco divertente che tutte le famiglie propongono ai bambini a Lubiana è la caccia al tesoro dei Draghi. Sono ovunque ed una volta terminato il gioco si arriverà al Ponte dei Draghi. Non dimenticate di visitare il Castello, potete raggiungerlo a piedi o prendendo la comodissima funicolare che si ferma nei sotterranei del Castello. Infine portate i bimbi a fare un giro in battello lungo il fiume Ljubljanic, potranno riposare per un pò e divertirsi a bordo della nave visitando la città.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *